Come Eseguire Un Ritocco Su Una Parete

di Francesca Zampaglione difficoltà: media

Come Eseguire Un Ritocco Su Una Parete Non di rado capita di notare, su una o più pareti della propria casa, la presenza di macchie, di incrinature o di crepe. Non è assolutamente niente di grave, a tutto c'è un rimedio e questa guida è proprio ciò che fa per voi: vi spiegherò come eseguire un ritocco su una parete. A seconda delle situazioni, sarà necessario scegliere la tecnica di ritocco più adeguata: potrebbe essere sufficiente lavorare esclusivamente nella zona interessata o, in casi più estremi, rimettere interamente a nuovo la parete colpita. Fate molta attenzione perché purtroppo, a volte, ritoccare la vernice in una zona ristretta può essere più difficile che ripitturare l'intera parete.

1 Quando avete bisogno di ritoccare una macchia su una parete, è consigliabile ridipingere tutta la superficie, in quanto non è un compito facile riuscire a reperire una vernice che abbia la stessa tonalità di quella già presente sulla parete, la quale, tra l'altro, dopo molti anni avrà preso un colore differente da quello originale. Innanzitutto, dovrete iniziare a fare una pulizia a fondo al fine di togliere le macchie e attendere, poi, che la parete sia completamente asciutta.

2 Prima di mettervi al lavoro con i ritocchi, dovete tenere bene a mente che il metodo più adatto dipenderà dall'aspetto e dallo stato della vernice in opera. Se la verniciatura è recente e presenta solo incrinature superficiali o macchie con tonalità lievemente diversa, sarà sufficiente passare una nuova mano, ovviamente dopo aver scartavetraro il tutto con l'obiettivo di rendere migliore la presa della vernice. Se la tonalità scelta sarà molto simile a quella precedente, vi basterà passare una sola mano; mentre, se si cambia totalmente il colore, potranno servire due o tre mani per riuscire a coprire del tutto il colore precedente.

Continua la lettura

3 Se si tratta di una verniciatura non molto recente, non bisogna stupirsi se sulla parete ci saranno fessure o crepe, in quanto la superficie sarà piuttosto sciupata dal tempo.  In questo caso, si può tentare con una rimessa a nuovo parziale Approfondimento 5 cose da fare prima di dipingere una parete (clicca qui) Per prima cosa, raschiate tutte le zone che si screpolano, allargate le crepe, aiutandovi con la lama di una piccola spatola, per poi stuccarle.  Per le crepe più estese, invece, dovrete applicare una striscia di tela e ricoprire poi il tutto con lo stucco.  Ora non vi resta che aspettare che lo stucco sia asciutto ed indurito e lavare e lisciare la parete.  Infine, iniziate a pitturare, facendo attenzione a passare prima sulle zone stuccate, e passate poi due o tre mani su tutta la parete per uniformare.. 

Come imbiancare le pareti di casa Come eliminare le bolle d'aria dalla parete Come restaurare un dipinto su parete Come eliminare le crepe sui muri

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili