Come eliminare una macchia di olio dal feltro

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Capita molte volte di non avere idea di come eliminare una macchia di olio dal feltro. Con i consigli di questa guida riuscirete sicuramente ad ottenere un ottimo risultato. Pulire il feltro non è semplicissimo, perché il tessuto contiene una percentuale di lana. Le fibre di lana, se non trattate correttamente, possono infeltrire e restringersi a contatto con l'acqua. Il feltro è un tessuto utilizzato per realizzare tappeti, borse, vestiti ed accessori. Si trova anche nelle coperture dei tavoli da biliardo. È pratico, caldo e versatile. L'unico svantaggio è la sua tendenza ad assorbire molto velocemente liquidi e grassi. Proprio per questo motivo, le macchie vanno pulite immediatamente, o diventeranno indelebili. Vediamo quindi insieme come eliminare una macchia di olio da questo tessuto.

26

Occorrente

  • Acqua
  • Aceto bianco
  • Panno di feltro
36

Come prima cosa procuratevi un panno pulito privo di lanugine. Posizionatelo sulla macchia, tamponandola leggermente. Questo accorgimento eviterà che l'unto si propaghi nelle zone vicine, peggiorando la situazione. Se non avete a vostra disposizione il panno, utilizzate dei tovagliolini di carta assorbente. Ora rimuovete completamente la macchia. In una bacinella non metallica travasate una tazza di acqua fredda e un cucchiaio di aceto bianco. Mescolate molto bene, aiutandovi con un cucchiaio di legno.

46

Questo prodotto detergente naturale pulirà il feltro senza rovinarlo. Immergete un panno o una spugnetta leggermente abrasiva nella miscela. Togliete l'eccesso di liquido. Strofinate quindi delicatamente sulla macchia, senza fregare troppo. Se l'oggetto in questione è un accessorio o un capo d'abbigliamento, potete tranquillamente lavarlo a mano senza troppa fatica. Per procedere, riempite la vasca da bagno con acqua tiepida e aggiungete due misurini di aceto bianco. Immergete il capo e lasciatelo a bagno per un paio di ore o per tutta la notte. Trascorso il tempo necessario, sciacquate abbondantemente. Stendetelo ad asciugare all'aria aperta senza strizzare.

Continua la lettura
56

La procedura che riguarda l'eliminazione di una macchia di olio dal feltro di un oggetto senza lavarlo, è leggermente differente. Preparate la solita miscela di acqua fredda e aceto bianco. Intingete in essa un pennello a setole dure e applicate il composto sulla macchia. Lasciate agire per due o tre ore, poi sciacquate con un panno umido. Se non doveste risolvere il problema, acquistate un kit per il lavaggio a secco. Non dovete fare altro che seguire le istruzioni riportate sulla confezione. Nel kit troverete uno spray e una spazzolina. Erogate una quantità sufficiente di prodotto sulla macchia. Aspettate il tempo indicato. Successivamente eliminate la polvere residua con l'apposita spazzola. Buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Asciugate perfettamente il feltro dopo aver eliminato la macchia o si rovinerà irrimediabilmente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come trattare i cappelli e i mantelli impermeabili

Con l'arrivo dell'inverno è importante iniziare a prepararsi bene. Bisogna curare e pulire i capi invernali. Capi come cappelli e mantelli impermeabili hanno bisogno di manutenzione. Le stoffe pesanti rischiano di rovinarsi nel tempo. Cappelli e mantelli...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del pavimento in marmo

Se intendete posare un pavimento in marmo, è importante sapere che per la manutenzione ci sono alcune cose da fare ed altre invece da evitare. Nello specifico si tratta di interventi di pulizia e di rimozione di eventuali macchie, aloni o incrostazioni...
Ristrutturazione

Come costruire una parete divisoria insonorizzante

Se state pensando di aggiungere un muro divisorio in casa, considerate la possibilità di una parete divisoria insonorizzata. Anche se un muro divisorio da solo non creerà una zona completamente insonorizzata, è possibile utilizzare semplici tecniche...
Economia Domestica

Come fare una gruccia antiscivolo

Le grucce rappresentano sicuramente l'elemento del nostro armadio più importante, soprattutto quando ci piace l'ordine e siamo metodici. Non abbiamo lo spazio adeguato nell'armadio di casa e intendiamo tenere il nostro vestiario sempre a portata di mano?...
Esterni

Come gestire i lavori di manutenzione del prato

Questo tutorial ha lo scopo di dare alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni a quelle persone che hanno un giardino in casa e desiderano curarlo con il metodo fai da te. È bello ed apprezzabile saper mantenere perfetto, ordinato, curato e fiorito...
Esterni

5 idee per realizzare un giardino verticale

Come vedremo nel corso di questa guida, con un po' di impegno e pazienza, è possibile realizzare un giardino verticale molto grazioso ed elegante, ricorrendo ad una serie di strategie e di oggetti apparentemente banali, utilizzando una parete per realizzarlo...
Arredamento

Come arredare un rifugio in pietra

Lo stile di arredamento di una casa e di una struttura in generale, non deve mai essere lasciato al caso. È importante scegliere i giusti accessori e complementi di arredo, in modo da regalare alla struttura quel tocco in più di eleganza e originalità,...
Arredamento

10 idee per decorare un giardino verticale

Ognuno di voi probabilmente ha da sempre sognato di avere in casa uno di quei fantastici giardini verticali che ha visto fin da piccolo nei film o in qualche luogo ben curato e pregiato ma per diversi motivi, non è mai riuscito ad ottenerlo in casa propria....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.