Come eliminare l'umidità dall'armadio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

La presenza di umidità negli armadi può creare notevoli problemi, soprattutto nelle seconde case dove la supervisione non è costante. L'umidità porta alla comparsa di muffa che, a lungo andare, finisce per danneggiare i tessuti e rovinare i capi conservati nell'armadio. Vediamo come agire in questo caso.

24

Per eliminare l'umidità dagli armadi, che purtroppo finisce spesso per rovinare i nostri capi preferiti ma anche coperte, cuscini, piumoni e quant'altro, puoi ricorrere ai rimedi tradizionali, suggeriti da ogni donna di casa che ha già avuto questo problema. La canfora e la naftalina assorbono l'umidità ed inoltre proteggono i capi in lana dalle terribili tarme.

34

Nel caso i primi due rimedi non funzionino nel tuo armadio (e questo forse significa che il tuo caso è abbastanza grave), puoi tentare con questo trucchetto, derivato dalla tradizione popolare. Metti una dozzina di bastoncini di gesso bianco nell'armadio, dopo averli legati insieme per facilitare il posizionamento: appendili all'interno del mobile e lasciali agire. Il gesso assorbe bene l'umidità.

44

La muffa è la diretta conseguenza dell'umidità dell'armadio. Se hai trovato delle tracce più o meno estese di muffa sui tessuti, trattale con del sapone di Marsiglia, strofinandolo sulla parte interessata e lasciandolo agire per mezza giornata. Alla fine lava il tutto alla temperatura di 90 gradi con della candeggina (quando possibile). Per i colorati abbassa la temperatura a 50 gradi.

Potrebbe interessarti anche

Il presente contributo è stato redatto dall'autore ivi menzionato a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e può essere modificato dallo stesso in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore dello stesso, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tale contributo e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti