Come eliminare le macchie gialle sui capi d'abbigliamento

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Con il passare degli anni, i nostri capi di abbigliamento mostrano i segni del tempo, soprattutto quando sono soggetti ad umidità oppure all'invecchiamento del tessuto. Principalmente sono i capi di colore chiaro a risentirne maggiormente. Infatti, possiamo vedervi comparire sopra delle antiestetiche macchie giallognole, soprattutto quando si tratta di capi lasciati a lungo in cassetti e armadi e che non indossiamo da tempo.
A volte, per risolvere questo sgradevole quanto fastidioso problema, basta un lavaggio in lavatrice. Altre volte però, questo potrebbe non essere sufficiente. In tal caso non disperiamo, seguendo alcuni procedimenti, illustrati in questa guida, possiamo ugualmente riuscire ad eliminare le chiazze gialle dai nostri abbigliamenti e tornare nuovamente ad indossarli. Diamo inizio a questa guida su come eliminare le macchie gialle sui capi d'abbigliamento.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Varechina o acqua ossigenata a 24 volumi
  • Candeggina per tessuti delicati e colorati
  • Sapone di marsiglia
  • Bicarbonato
  • Guanti usa e getta
37

Innanzitutto, prima di procedere a sbiancare i capi ingialliti con particolari rimedi, proviamo a lavarli un paio di volte consecutivamente in lavatrice (potrebbe anche essere sufficiente una sola volta) e se il tipo di tessuto lo permette, utilizziamo dei cicli prolungati con una buona quantità di detersivo e acqua molto calda.
Se il tentativo fallisce e le macchie ancora non vogliono saperne di andarsene, e se non ci sono parti che potrebbero scolorire, provvediamo a rilavare i nostri capi aggiungendo al detersivo un po' di varechina, oppure un po' d'acqua ossigenata a 24 volumi, utilizzando sempre acqua abbastanza calda.

47

Dopo quest'ultimo passaggio, i nostri capi di abbigliamento dovrebbero finalmente essere liberi dalle sgradite macchie gialle. Tuttavia, se doveste notare ancora qualche alone o delle parti ingiallite, non ci rimane che ripetere ancora il lavaggio aumentando un po' le dosi di varechina e di acqua ossigenata.

Continua la lettura
57

Se invece i capi ingialliti sono piuttosto delicati e non possono essere lavati in lavatrice, oppure se presentano parti colorate e non possono essere trattati come indicato nel passo precedente, seguiamo un altro procedimento.
Sciogliamo in una capiente bacinella alcune scaglie di sapone di Marsiglia in acqua non troppo calda e aggiungiamo un cucchiaino di bicarbonato ogni litro d'acqua. A questo punto, immergiamoci gli indumenti per un giorno intero e indossando un paio di guanti 'usa e getta', strofiniamo ogni tanto le parti macchiate.

67

Trascorse 24 ore, cambiamo acqua e ripetiamo nuovamente la stessa operazione.
Il giorno seguente, controlliamo i capi e se le macchie ancora persistono, aggiungiamo un po' di candeggina per capi colorati e delicati; dopo un'ora circa, sciacquiamo il tutto abbondantemente e stendiamo gli indumenti all'ombra.
Una volta asciutti, le macchie saranno finalmente andate via. Nel caso in cui questi capi non saranno indossati per un lungo periodo di tempo, prima di riporli negli armadi, ricordiamoci di lavarli aggiungendo all'acqua un prodotto anti-calcare, per prevenire eventuali sgradevoli macchioline marroni. Infatti, l'acqua dura, col tempo può depositare sui tessuti piccole particelle di ferro (contenute nel calcare), responsabili delle macchie sui tessuti.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un paio di volte l'anno, esponete al sole i capi di abbigliamento, in questo modo riuscirete a prevenire la formazione di macchie gialle.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

5 errori nel lavaggio dei capi in cotone

Prima di lavare i capi si è soliti essere assaliti dal dubbio: "Starò facendo un errore?". Per prima cosa, per rispondere a questa domanda, occorre ...
Pulizia della Casa

Come intervenire sulle macchie di birra e liquore

In questa guida, pratica e veloce, che ci accingiamo a scrivere e presentare ai nostri lettori, vogliamo specificare come poter intervenire sulle macchie di birra ...
Pulizia della Casa

Come avere un bucato perfetto

Fare il bucato, è sicuramente un qualcosa di molto importante, al fine di avere capi sempre puliti e profumati. Tuttavia, è di fondamentale importanza adottare ...
Pulizia della Casa

Come lavare il bucato a mano

La lavatrice è stata inventata solo nel 1874, prima di questa invenzione per avere i capi belli puliti si faceva a mano. Molto spesso però ...
Pulizia della Casa

Come lavare a mano i vestiti

Molti indumenti necessariamente richiedono il lavaggio a mano, sia a causa dei materiali delicati di cui sono fatti (es. biancheria intima) sia per la presenza ...
Pulizia della Casa

Come fare il bucato

In questa guida vi daremo indicazioni e consigli su come fare il bucato. Magliette scolorite, capi ristretti, biancheria ingrigita e magari anche tinta sono il ...
Economia Domestica

Come fare il bucato con l'acqua fredda

Fare il bucato a volte può essere tutt'altro che semplice, soprattutto quando si tratta di scegliere la giusta temperatura dell'acqua. Sarà capitato a ...
Pulizia della Casa

Come far sciogliere il detergente

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di aver lavato dei capi di abbigliamento utilizzando alcuni particolari detergenti e questi a fine lavaggio risultano ancora ...
Pulizia della Casa

Come lavare i capi di velluto in lavatrice

Il velluto è un tessuto che si presta a moltissimi usi: dai capi d'abbigliamento fino ai rivestimenti di sedie e poltrone. Ultimamente sono state ...
Pulizia della Casa

Come togliere macchie di vino rosso con prodotti naturali

Rimuovere le macchie da abiti e tessuti è un problema estremamente fastidioso. Non tutte le macchie, infatti, vanno via con del semplice detersivo. Alcune sono ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.