Come Eliminare Le Macchie Di Grasso

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Cibi fritti, cioccolata e residui alimentari possono essere particolarmente pericolosi per i tessuti, in quanto il grasso penetra all'interno delle fibre ed è poi molto difficile da rimuovere. Per fortuna, però, esistono diversi metodi, naturali e non, che permettono di trattare efficacemente questo tipo di macchie. Vediamo allora come eliminare le macchie di grasso.

27

Occorrente

  • bicarbonato, farina o borotalco
  • alcool etilico
  • spazzola per le unghie o spazzolino
  • ovatta
  • carta assorbente o da cucina
37

MACCHIA SULLA PELLE Innanzitutto, lavare immediatamente con acqua calda le mani con del sapone (ideale sarebbe lavarle con quello allo zolfo, ma andrebbe anche bene quello che si usa per lavare il bucato a mano, preferibilmente quello in polvere). Se necessario prima di asciugare, con un batuffolo di ovatta, passare sopra la macchia per qualche minuto dell'alcool etilico, e attendere che la macchia sparisca. Risciacquare abbondantemente con acqua calda.

47

MACCHIA FRESCA SU TESSUTI.
Se invece la macchia si trova su un tessuto che sia lana, cotone, lino, seta basterà agire il prima possibile sulla macchia, in modo che sia più facile trattarla e sicuramente eliminarla. Tamponare la macchia con della carta assorbente, in modo da togliere l'eccesso. Poi bisogna versare sulla macchia non ancora asciutta del borotalco, (farina, bicarbonato o lievito, l'importante è versarvi sopra della polvere sottile). Attendere che la macchia venga assorbita dalla polvere.

Continua la lettura
57

MACCHIA MENO RECENTE. Anche per una macchia meno recente si possono eseguire gli stessi passaggi precedenti. Cercando sempre di non estendere la macchia per non peggiorare la situazione. Inoltre è possibile trattare le macchie di grasso e unto con prodotti come glicerina, trielina o benzina, ma bisogna utilizzare queste sostanze con tutte le precauzioni possibili e con molta attenzione. Poiché è possibile anche che la macchia si trovi sulle scarpe, è utile trattarla con gli stessi passi eseguiti per i tessuti, ma è bene lasciare assorbire la macchia con la polvere utilizzata per un tempo più prolungato almeno una notte e poi agire molto delicatamente sulla macchia.

67

Anche la Coca-Cola può essere usata come un potente smacchiante, in quanto l'acido fosforico contenuto in essa corrode il grasso e lo elimina. Posizionare diversi tovaglioli di carta o panni asciutti su una superficie piana, poggiare il tessuto macchiato sulla parte superiore e versare un po' di Coca-Cola. Strofinare la macchia e poi, all'interno del lavandino, versare un altro po' di Coca-Cola sulla macchia e lasciare in ammollo per 10-15 minuti. Dopodiché mettere il tessuto macchiato in lavatrice ed eseguire il normale lavaggio. Il detersivo impedirà al tessuto e al cestello della lavatrice di diventare appiccicosi, eliminando ogni eventuale residuo di grasso.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se la macchia di grasso si trova su una ferita, disinfettate immediatamente con alcool etilico o acqua distillata.
  • Se necessario bisogna ripetere i passaggi più volte.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di olio dai tessuti

Ecco una validissima guida, mediante la quale potremo essere finalmente in grado di capire ed imparare, ma anche mettere in pratica quando ne avremo veramente bisogno, come poter rimuovere le macchie di olio dai tessuti, nel modo più semplice possibile...
Pulizia della Casa

Alternative per eliminare la ruggine da un cancello di ferro

A causa dell'umidità, delle piogge, del ghiaccio e del freddo, i cancelli delle abitazioni, possono rovinarsi e spesso rischiano di incrostarsi di ruggine.La ruggine oltre a corrodere i cancelli, può essere molto fastidiosa ma, tuttavia, esistono svariati...
Ristrutturazione

Come svitare bulloni resistenti

Svitare un bullone può essere relativamente facile o difficile, a seconda di come e quando è stato avvitato. Nel corso del tempo, infatti, un bullone può bloccarsi a causa della formazione della ruggine o perché può subire danni dovuti alle oscillazioni....
Economia Domestica

Come pulire le tubature con prodotti naturali

Le pulizie di casa sono tra le faccende più noiose che ci troviamo a dover fare durante la nostra quotidianità. Tra le varie faccende quotidiane vi sono però alcuni lavori extra che siamo costretti a fare una volta ogni tanto quando certe situazioni...
Pulizia della Casa

Come rimuovere il calcare dal WC

Il bagno è uno degli spazi di casa che più invita al relax: per renderlo un luogo piacevole è molto importante mantenerlo pulito e in perfetto stato, specialmente nelle zone sensibili come il water. Se il tuo obiettivo è evitare o eliminare le macchie...
Pulizia della Casa

Come pulire l'argento

Gli oggetti in argento sono estremamente raffinati ed arredano qualsiasi casa in maniera molto elegante. Tuttavia, essi col passare del tempo tendono ad annerirsi e a perdere la loro lucentezza originale. Esistono però diversi metodi davvero pratici...
Pulizia della Casa

Come pulire il peltro

Il peltro è una lega di metallo, formata principalmente da stagno e da piccole quantità di rame, di antimonio, bismuto e piombo.Il rame e l'antimonio agiscono come catalizzatori.Per la sua particolare formazione va trattato e pulito in maniere specifiche.È...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie dalla stoffa di poltrone e divani

Una nuova casa, ha sicuramente bisogno di nuovi mobili soprattutto per quanto riguarda la comodità e il comfort delle camere da letto e dei salotti. Quando però si ha una famiglia molto numerosa e soprattutto si hanno dei bambini in casa, è necessario...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.