Come eliminare le macchie di fango

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Può capitare di sporcarsi di fango. Macchia che spesso può sembrare molto ostinata e difficile da eliminare. Eppure, non è così, perché se trattate nel modo corretto, anche delle impietose macchie di fango possono essere eliminata con facilità. Seguendo questo breve e semplice tutorial, riuscirai anche tu a liberarti di questo tipo di macchia. Naturalmente il rimedio da seguire è diverso a seconda del tessuto che intendi trattare.
Vediamo dunque, con questa guida, come eliminare le macchie di fango.

26

Occorrente

  • Gomma
  • Aceto
  • Sale grosso
  • Bicarbonato
  • Eventualmente, gomma da matita
36

Se macchi con del fango un capo in cotone, non cercare di lavare via la macchia di fango quando ancora fresca. Aspetta che si asciughi e spazzola poi con delicatezza.
Naturalmente è sempre necessario il classico lavaggio dopo aver spazzolato via la macchia. Se si tratta del tuo impermeabile agisci pulendo con acqua fredda e con qualche goccia di aceto. Prepara una bacinella con dell'acqua caldissima e versaci dentro 1 bicchiere di aceto e 2 cucchiai di sale grosso. Lascia i capi in immersione per almeno 20 minuti. Strofina poi sul vestito del sapone di Marsiglia per un buon pre-lavaggio e sostituisci l'acqua che risulterà sporca, per poi ripetete l'operazione fino ad ottenere un risciacquo soddisfacente. Infila dunque il capo con le macchie di fango in lavatrice per un lavaggio a 40°C ed un detergente normale addizionato con 1 cucchiaio di sale grosso e 1 di bicarbonato.

46

Sulla seta e sulla lana (anche sui tappeti in lana) per le macchie di fango segui lo stesso procedimento iniziale, lascia che si asciughi e poi spazzola in modo delicato. La maggior parte dello sporco se ne andrà via come polvere. È importante poi che tu riempia una bacinella con un poco di acqua tiepida e dell'aceto e ci immerga il capo per pochi minuti. Quando lo estrai lo strofini a due mani sulla macchia per assicurarti che il fango si sia sciolto e poi risciacqui come d'abitudine. Se hai sporcato di fango il maglioncino nuovo di lana e noti degli aloni anche dopo aver spazzolato da secco il fango, prova con i rimedi della nonna e cospargi sulla zona del rosso d'uovo. Lascia agire qualche minuto e sciacqua con acqua fredda. Dopo questa operazione puoi lavare come d'abitudine il maglioncino con detersivo per capi delicati al fine di rimuovere l’odore dell’uovo.

Continua la lettura
56

Se parliamo invece di macchie presenti su di un capo in pelle è necessario lasciare asciugare la macchia. Quando lo "schizzo" è secco togliere il fango è semplice se sfreghi leggermente. Se rimane ancora qualche traccia o un alone, puoi cancellare i residui della macchina con una semplicissima gomma da matita.
Sulla pelliccia invece utilizza semplicemente dell'acqua tiepida per la pulizia o passa con una spugnetta inumidita a cui fai seguire un'asciugatura energica con una pezza di lino.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come rimuovere il fango dalle scarpe

Il fango è il nemico numero uno delle scarpe e dei pavimenti di casa. Di riflesso, diventa uno dei nemici più agguerriti di tutte le casalinghe, che si ritrovano a dover pulire e ripulire i pavimenti, sempre più neri a causa di ciò. Quante volte,...
Pulizia della Casa

Come smacchiare macchie di fango e di inchiostro

Togliere le macchie dai vestiti in maniera rapida ed efficace è sicuramente un qualcosa di molto importante, che ci consente in alcuni casi anche di salvare i nostri vestiti evitando di buttarli. Le macchie di fango e di inchiostro, sono certamente delle...
Pulizia della Casa

10 consigli per pulire le scarpe in vernice

Chi di noi, dentro l'armadio non ha almeno un paio di scarpe in vernice? Siano esse scarpe tipo ballerina, mocassini, stivaletti e via dicendo, esse hanno sempre la necessità di essere pulite nel migliore dei modi così da garantire una maggiore durata...
Pulizia della Casa

Come pulire stivali di pelle

Tutte le scarpe, ma sopratutto quelle costose, hanno bisogno di particolari cure dopo averle utilizzate in modo da poter essere conservate sempre in perfetto stato. Tuttavia ogni tipo di scarpe è realizzato in materiale differente per cui per pulirle...
Pulizia della Casa

10 consigli per pulire le scarpe

Le scarpe sono degli accessori, maggiormente soggetti ad usura e sopratutto a sporcarsi; infatti, pioggia e fango, polvere, ma anche macchie come ad esempio quelle di inchiostro o di colla, le rendono spesso sporche ed antiestetiche. Quando ciò avviene,...
Ristrutturazione

Come fare la manutenzione dell'arredo da giardino

L'arredo da giardino deve sempre essere in particolar modo curato e spesso funzionale, con operazioni di restauro e pulizia, perché in inverno i detriti si depositano molto frequentemente, ma anche pioggia, e terriccio. D'estate, invece, il sole tende...
Esterni

Come eliminare le erbacce dalla ghiaia

La ghiaia, si usa spesso per creare delle strade e dei viottoli ordinati, che permettono di far circolare persone e mezzi, senza sporcarsi con la terra o con il fango. La ghiaia copre perfettamente il terreno, riesce a mantenerlo secco e permette il transito...
Pulizia della Casa

5 consigli per pulire le gronde

Con l’avvicinarsi dell’estate, tra le varie pulizie da fare all’esterno della casa, ne troviamo una molto importante che garantisce stabilità e funzionalità al tetto. Nello specifico si tratta di un’accurata pulizia delle grondaie, che si sono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.