Come eliminare le macchie di aceto dal marmo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il marmo è un materiale roccioso molto utilizzato per la composizione dell'arredo di casa. Dal piano di cucina, al tavolo, al pavimento, questo materiale può avere davvero una molteplicità di lavorazioni. Ma in casa può essere soggetto a usura e, soprattutto in cucina, può macchiarsi con diversi agenti. Tra questi uno dei peggiori è l'aceto. Le macchie di aceto sul marmo sono una vera e propria seccatura, ma si può cercare di rimediare. In questa breve guida illustrerò dettagliatamente come eliminare le macchie di aceto dal marmo in pochi e semplici passi. Buona lettura!

26

Occorrente

  • Cera neutra
  • Pennello
  • Crema abrasiva
  • Pietre lucidanti per orafi
  • Carta abrasiva tipo 000
36

Intervenire subito sulle macchie

È importante, quando diverse gocce di aceto cadono sul piano in marmo, cercare di intervenire nell'immediato, magari al momento anche solo asciugando con un panno umido, in modo da non permettere all'aceto di stagnare e quindi di creare un alone e un danno irreparabile. Esistono molti sistemi per eliminare queste macchie, che possono essere sia completamente naturali, sia di fattura industriale (prodotti chimici e creme create apposta per queste situazioni). Quest'ultimi sono facilmente reperibili nei negozi di bricolage e grandi distribuzione fai da te.

46

Usare la cera

Per combattere l'inevitabile alone che toglie lucentezza al marmo, è necessario fare ricorso a prodotti atti a ristabilirne la perfetta consistenza. La cera, è indubbiamente uno dei migliori prodotti naturali per ridare tono ad una superficie in marmo vittima di macchie. Quella normalmente in uso per ceramiche e cotto è perfetta, purché sia neutra e priva di agenti chimici corrosivi. L'applicazione va fatta a pennello sull'intera superficie, lasciata in posa e asportata con un panno dopo circa una mezz'ora, per ottenere di nuovo la lucentezza originale.

Continua la lettura
56

Impiegare prodotti appositi

In commercio esistono anche delle creme neutre, incolore e adatte per ridare tono e lucentezza alle superfici marmoree. L'applicazione, avviene sempre con un pennello e con le medesime modalità di lucidatura della cera. Se le macchie di aceto sono erroneamente state lasciate per molto tempo a contatto con il marmo e sono quindi difficili da eliminare, esiste una soluzione molto valida. Si tratta infatti di carteggiare leggermente la zona interessata con carta abrasiva dell'ultima misura (quella a grana finissima), per poi strofinare sulla superficie due sostanze vendibili in un centro all'ingrosso per oreficeria. Esistono infatti delle pietre di colore diverso (beige e rossa), e quali possono essere utilizzate in questo modo: si applicano prima su uno straccio in microfibra, e poi si passa il panno sul marmo nel punto in cui vi è la macchia. La pietra beige fa da sgrassante, mentre la rossa da lucidante. In questo modo il marmo tornerà a splendere e la macchia d'aceto svanirà completamente.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lucidare le piastrelle in granito di marmo

Il marmo è un materiale perfetto per rivestire i pavimenti e creare dei ripiani per i mobili della cucina. Mediante una serie di lavorazioni, la polvere di marmo si impiega per creare la vernice, il dentifricio e anche la carta. Questa roccia è disponibile...
Pulizia della Casa

5 metodi per pulire i davanzali in marmo

Il marmo è un materiale naturale, formato prevalentemente di carbonato di calcio; esso deve il suo nome alla sua lucentezza, infatti il termine "marmo" deriva proprio da una parola greca che significa "splendente". Per tutte queste caratteristiche, questa...
Ristrutturazione

Come antichizzare il marmo

Abbiamo la passione per l'arte e la possibilità di realizzare delle belle sculture in marmo. Ma prima di metterle dove abbiamo stabilito ci accorgiamo di una cosa. Il colore troppo bianco del marmo stona con l'ambiente circostante, mentre apparirebbe...
Arredamento

Come lucidare le colonne di marmo antico

Le colonne sono un elemento architettonico portante. Il marmo antico è un rivestimento utilizzato sia per interni che per esterni. Esso è traspirabile e dona un effetto elegante. In più ricorda il Travertino. Possedere una colonna in marmo significa...
Arredamento

Come arredare il soggiorno con pavimento in marmo

Come vedremo nel corso di questo tutorial, scegliendo le tonalità, i complementi d'arredo e le giuste sfumature; è possibile arredare il soggiorno con pavimento in marmo in modo elegante e raffinato, conferendo all'ambiente un tocco in più di originalità...
Arredamento

Come ambientare i pavimenti di marmo

Un tipo di pavimentazione che è stata sempre più utilizzata nel corso del tempo è quella in marmo. I motivi che stanno dietro questa scelta sono molteplici: la bellezza del materiale, la sua lucentezza, la sua solidità e soprattutto la sua versatilità....
Pulizia della Casa

Lucidare il marmo: soluzioni naturali

Dedicarsi alla cura del marmo non è una cosa facile, specie se si desidera lucidare il marmo ed ottenere un risultato realmente efficace. In commercio è possibile trovare diversi prodotti adatti alla lucidatura, tuttavia non sempre sono sostanze ecologiche....
Pulizia della Casa

Come pulire il marmo con metodi naturali

Il marmo è una superficie preziosa e resistente ed è caratterizzato da venature particolari e da una finitura lucida. Solitamente, viene impiegato sia per i pavimenti che per diversi tipi di arredo come i ripiani della cucina. Essendo, inoltre, piuttosto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.