Come eliminare le macchie dalle posate d’acciaio con i rimedi naturali

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Nelle cucine italiane l'acciaio, come ben sappiamo, è il materiale maggiormente impiegato per quanto riguarda stoviglie e utensili per cucina; perciò è nel nostro interesse cercare di mantenerli al meglio, per poterli usare nel migliore dei modi. Quante volte, avendo ospiti a cena e, proponendoci di usare il servizio buono di posate, ci siamo ritrovati a dover fare delle brutte figure, rilevando delle macchie antiestetiche sull'acciaio! Anche se nei supermercati troviamo numerosi prodotti specifici, (sicuramente molto efficaci) per eliminare le macchie dalle posate d'acciaio, noi vi daremo nella guida che segue dei consigli utili sull'efficacia dei rimedi naturali.

26

Occorrente

  • Carta stagnola
  • Bicarbonato
  • Aceto o limone
36

Quante volte ci siamo soffermati davanti ad una vetrina di articoli per la casa, per ammirare i favolosi servizi di posate in acciaio. Finalmente ci siamo decisi ad acquistarne uno? Ma cosa è successo quando li abbiamo usati per la prima volta? Riponendoli nel cassetto, al momento di riutilizzarli una seconda volta, abbiamo notato delle macchie di calcare. Inutile cercare di strofinarle con un panno, le macchie non vanno via. Ci sono due metodi naturali ed efficaci per fare sparire quelle orribili macchie, quindi, calma. Le posate torneranno a brillare come in vetrina.

46

La lavastoviglie è molto comoda e pratica per lavare, oltre che ci aiuta a risparmiare tempo, ci dona piatti puliti e brillanti con il minimo sforzo. Purtroppo, però, nel tempo si formerà un accumulo di grasso e calcare che faciliteranno la formazione di macchie nere sulle posate. È molto semplice porre fine a questa diatriba, vi basterà prendere un foglio di carta stagnola, fare una pallina e posizionarla nel cestello delle posate presente nella lavastoviglie. Finito il lavaggio, otterrete delle posate lucide (senza bisogno di asciugarle) e senza macchie.

Continua la lettura
56

Se a casa non possedete una lavastoviglie e lavate a mano le stoviglie, non preoccupatevi, perché un metodo molto efficace per togliere le macchie dalle posate d'acciaio è quello di lavarli con acqua e detergente liquido per piatti e, successivamente lucidarle con della carta da giornale. Ed ancora, provate a lavare le posate, come fate di solito. A parte, fate bollire, in una pentola abbastanza capiente, dell'acqua; quando l'acqua raggiunge il grado di ebollizione, aggiungete due cucchiai di bicarbonato, immergete le posate e lasciate agire per 10 minuti. Risciacquate le posate, assicurandovi che non vi siano rimasti residui di bicarbonato, ed asciugatele con un panno morbido. Il risultato sarà stupefacente.

66

Un altro grande segreto naturale, efficiente contro le macchie, consiste nel prendere un panno imbevuto di aceto o limone e strofinare le posate. L'acido acetico, infatti, per via della reazione chimica, scioglie anche le incrostazioni più solide, ed è proprio per questo motivo che l'aceto è la cosa che non deve, assolutamente, mancare nelle pulizie casalinghe, proprio dove il continuo passaggio dell'acqua crea macchie e aloni che opacizzano i metalli e si depositano sulle parti smaltate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Guida alla pulizia delle posate in argento

Le posate in argento, sono sicuramente degli accessori che consentono di abbellire ed arricchire una bella tavola imbandita specialmente in occasione di qualche cena speciale. Tali stoviglie, pur essendo molto ambite ed apprezzate, vengono poco utilizzate...
Pulizia della Casa

Come pulire le posate ossidate

Se si tiene a fare bella figura durante un pranzo o una cena importante, anche l'estetica della tavola deve essere tenuta in grande considerazione. Anche per ciò che riguarda il grado di pulizia e di brillantezza delle posate. Le classiche in argento...
Pulizia della Casa

Come lavare le posate di plastica

Se avete delle posate di plastica che intendete lavare, e quindi riutilizzare dopo l'uso quotidiano specie se si tratta di quelle con cui mangia il vostro bebè, potete usare dei prodotti specifici per ottimizzare il risultato. In pratica basta procurarvi...
Pulizia della Casa

Come Pulire Le Posate Di Alpacca

L'alpacca è una particolare lega metallica (rame, nickel e zinco), comunemente chiamata argento tedesco o argentone. Questa lega presenta delle ottime caratteristiche di resistenza alla corrosione e, soprattutto la presenza di nichel le conferisce un...
Pulizia della Casa

Come pulire e sterilizzare piatti e posate

Durante la vita di tutti i giorni utilizziamo più volte le stoviglie. Piatti, posate e bicchieri sono oggetti immancabili in casa. Sono necessari per mangiare in tranquillità e sicurezza, mantenendo alta l'igiene. Trattandosi di utensili per il cibo...
Pulizia della Casa

Come pulire le stoviglie d'argento

In quasi tutte famiglia si ha un servizio di posate pregiato conosciuto come argenteria. Le posate d’argento, avendo un elevato valore, vengono utilizzate soltanto nelle occasioni speciali. Infatti, negli altri giorni restano chiuse in qualche mobile...
Economia Domestica

Come scegliere un set di posate

Nell'organizzazione di un pranzo con ospiti, curare l'accoglienza è fondamentale. Incide sulla riuscita dell'evento, e perciò bisogna occuparsi di tutti i dettagli. Ciò coinvolge anche le posate, che devono essere di qualità e adatte al contesto....
Pulizia della Casa

Consigli per la pulizia e cura delle posate

Se si utilizzano cucchiai e forchette tutti i giorni, non è una sorpresa se dopo un po’ perdono la loro lucentezza. Lo sporco, le impronte delle dita o residui di goccioline d'acqua potrebbero essere la fonte del problema. Ecco alcuni consigli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.