Come eliminare le macchie d'olio dal parquet

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il parquet è una delle tipologie di pavimento più pregiate e delicate: composto di materiali naturali e finemente lucidato, richiede una cura molto particolare per la sua pulizia, soprattutto quando si devono affrontare macchie difficili come quelle grasse e oleose. A tal riguardo, in questo articolo, vi mostrerò come eliminare rapidamente le macchie di olio dal parquet senza lasciare tracce e aloni. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • Acquaragia (oppure trementina o benzina)
  • Cera per parquet
  • Decerante per parquet
  • Prodotti per l'igiene e la protezione del parquet
  • Carta vetrata sottile o spugna metallica
  • Acqua e bicarbonato di sodio
36

Innanzitutto, le macchie grasse sono le più difficili da eliminare su qualunque superficie, ma nel caso del parquet, dovrete fare attenzione non solo a sciogliere l'unto, ma anche a non rovinare il legno. La prerogativa dei pavimenti in legno è proprio la delicatezza: per ovviare a questo inconveniente, esistono trattamenti molto efficaci, proprio per prevenire possibili deterioramenti o incidenti irreversibili sul pavimento stesso. La superficie del parquet, anche se trattata e lucidata, è costituita da una sottile protezione di vernice speciale, studiata apposta per permettere di non snaturare la naturale bellezza del legno, ma allo stesso tempo per garantire un'accurata protezione.

46

Per limitare i danni dovuti a una macchia d'olio o altra sostanza grassa, soprattutto se caldo, è necessario intervenire immediatamente e cercare di eliminarla, per evitare che si impregni. Per prima cosa, l'unto va catturato con un materiale polveroso e assorbente: per questo scopo potrete utilizzare farina bianca, borotalco o, meglio, segatura, con cui ricoprirete completamente la macchia. Avete mai visto l'interno di un meccanico per auto? Hanno sempre a disposizione un gran quantitativo di segatura, proprio per evitare problemi e rimuovere qualsiasi, anche, copiosa "pescolla" di olio. Tornando al parquet, dovrete proseguire la vostra opera di pulizia lasciando in posa ciò che avrete cosparso sul pavimento, finché non sarà completamente assorbito.

Continua la lettura
56

Se la macchia d'olio è andata in profondità e non è possibile rimuoverla solo sfregando con l'acquaragia né con altro elemento consentito, potrete sfregare delicatamente con una carta vetrata finissima oppure una paglietta metallica, cercando di rimuovere l'area rovinata circoscritta e seguendo il verso delle venature del legno. Per eliminare poi l'alone che sarà rimasto dopo lo sfregamento, la zona andrà sfregata con acquaragia e quindi incerato a fondo per recuperare l'uniformità e la lucidità della superficie. Un'alternativa efficace è anche l'uso di una soluzione di acqua e bicarbonato di sodio, da lasciare a contatto con la macchia fino a quando non scompare del tutto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

5 consigli per riparare i graffi del parquet

Il pavimento in parquet è bello, elegante, ma piuttosto delicato. La sua superficie in legno si graffia facilmente e perde il suo naturale splendore. Questo può accadere anche per un semplice sassolino o per lo spostamento dei mobili. Avete questo tipo...
Ristrutturazione

Come trattare il parquet in rovere

In questa guida, vogliamo proporvi il modo per imparare insieme, come e cosa fare per trattare il parquet in rovere, cercando di pulirlo e tenerlo in ottimo stato, per tutta la vita. Avere un pavimento in parquet è forse il desiderio di molti di noi,...
Pulizia della Casa

Come pulire il parquet dalla vernice

Quando si decide di ristrutturare una casa o di devono dipingere le pareti, una delle maggiori preoccupazioni è quella di non sporcare tutto ciò che si trova all'interno degli ambienti, anche perché non è facile pulire determinati materiali da vernici...
Arredamento

Alcuni consigli per scegliere la tipologia di parquet

Molto spesso quando si procede ad una ristrutturazione per l'interno di un'abitazione, è indispensabile scegliere la giusta tipologia di pavimentazione. La pavimentazione può essere scelta di diversi materiali ma il parquet, rimane uno degli elementi...
Ristrutturazione

Come installare il parquet finto

Quando si acquista una nuova abitazione, è indispensabile dedicare un po' di tempo alla scelta della pavimentazione che andrete a montare su tutta la superficie piana dell'appartamento. Sicuramente scegliere un parquet è la soluzione migliore per rendere...
Ristrutturazione

Consigli utili per la posa del parquet

Il parquet è un tipo di pavimentazione in legno molto utilizzata in Italia. Il tradizionale pavimento in parquet è in legno massiccio monostrato, in un solo tipo di legno, e può essere spesso dai 10 ai 22 mm. Questo tipo di pavimento ha bisogno di...
Arredamento

Guida essenziale per la scelta del parquet

Se siete intenzionati a scegliere il parquet come tipo di pavimento per la vostra abitazione, occorre conoscere alcuni elementi caratteristici di questa superficie per realizzare una scelta davvero giusta e corretta. Non solo gusti personali, dunque (che...
Pulizia della Casa

Come evitare i graffi sul parquet

Il parquet è un pavimento che può sicuramente dare un tocco in più di bellezza arte e creatività alla nostra casa. Essendo per l'appunto il parquet un materiale straordinario, come tutte le cose belle necessita di una regolare pulizia e cura al fine...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.