Come eliminare le incrostazioni del water

di Sara Caggiano difficoltà: facile

Come eliminare le incrostazioni del water Hai anche tu la necessità di eliminare quelle antiestetiche incrostazioni che corrodono e lesionano la ceramica del water? Questa guida suggerisce alcuni accorgimenti e dei facili rimedi per risolvere e prevenire questo piccolo ma fastidioso problema e per far splendere di nuovo i sanitari del tuo bagno.

Assicurati di avere a portata di mano: lisoformio acido disincrostante candeggina guanti in gomma spazzola a setole rigide acido citrico bicarbonato

1 Come accade in tutte le questioni di manutenzione, anche in questo caso vale il detto "prevenire è meglio che curare": l'ideale sarebbe, infatti, utilizzare periodicamente prodotti che impediscano la formazione delle incrostazioni, ma molto spesso, per mancanza di tempo e di attenzione, ce ne dimentichiamo e lasciamo che la situazione si aggravi. Nel caso in cui le incrostazioni del water siano particolarmente profonde e resistenti, avrai bisogno di: guanti in gomma, una spazzola in plastica con setole molto spesse e resistenti e un prodotto ad elevata acidità specifico per incrostazioni, che sia ad alta viscosità in modo da permanere il più possibile lungo i bordi del water (come i prodotti in gel).

2 Aspetta che venga sera e, dopo che tutti i componenti della famiglia avranno usufruito della toilette, versa una elevata quantità di acido lungo tutti i bordi del water. Cerca di raggiungere anche la parte più interna, quella con i fori per il passaggio dell'acqua. Lascia agire durante la notte ed al mattino, dopo aver indossato i guanti, usa la spazzola per eliminare tutte le incrostazioni, strofinando vigorosamente. Una volta pulito il wc da tutte le incrostazioni, dedicati alla manutenzione dei sanitari almeno due volte a settimana usando il lisoformio, che disinfetta, e la candeggina, utile a scrostare e soprattutto a sbiancare.

Continua la lettura

3 Se invece vuoi utilizzare dei rimedi naturali per eliminare le incrostazioni del water, puoi utilizzare questo metodo ecologico: procurati un flacone spray vuoto e versaci dentro 150 gr di acido citrico (che puoi acquistare in farmacia, in erboristeria o nei negozi di prodotti biologici).  Aggiungi poi un litro di acqua tiepida demineralizzata e agita il tutto.  Approfondimento Come rimuovere il calcare dal WC (clicca qui) Spruzza la soluzione ottenuta sulle pareti del wc e lascia agire tutta la notte.  La mattina successiva strofina con forza la superficie utilizzando una spugna e risciacqua.  In alternativa, crea una pasta di bicarbonato e acqua unendo tre parti di polvere di bicarbonato e una di acqua, utilizzala su una spugna per sfregare le pareti del wc e infine risciacqua.. 

Come pulire il WC Come avere la tazza del wc sempre bianca Come pulire lo scopino del bagno Come disinfestare la casa naturalmente

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili