Come eliminare la muffa dalle pareti

di I. M. difficoltà: facile

Come eliminare la muffa dalle paretiLeggi La muffa è l'incubo di tutte le casalinghe. Appare sui muri, spesso vicino agli angoli come una piccola ombra nera, soprattutto nelle stanze che per loro natura sono più umide come la cucina o il bagno, e in generale nelle stanze prive di un adeguata areazione, che facilita la formazione di condensa, habitat ideale per la muffa. Rimuoverla nel modo sbagliato può, nella maggior parte dei casi, provocare l'ingrandimento della macchia e il proliferare della muffa. Questa infatti, è una spora che può essere spostata facilmente perché molto leggera, quindi se non è resa innocua attecchirà altrove, quindi mai strofinare le macchie con stracci o spugne, servirebbe solo a ingrandire la macchia.

Assicurati di avere a portata di mano: Spruzzino, mascherina, occhiali protettivi, guanti

1 La Varechina.La varechina è uno dei migliori rimedi contro la muffa, e chiunque ne ha un flacone in casa, visti i suoi molteplici usi. Può essere tossica o irritare le mucose o gli occhi, quindi prima di iniziare procuratevi mascherina e occhiali, se avete allergie cutanee anche i guanti saranno utili. Prendete uno spruzzino e versatecene una quantità sufficiente a trattare la superficie, poi spruzzate abbondantemente, facendo attenzione a irrorare tutta la parte. Se la macchia è molto in alto, come di solito è, vi sarà utile una scala per raggiungere meglio ogni punto da smacchiare. Non è consigliabile diluire con acqua; la varechina infatti, oltre a contenere già acqua, sarebbe meno efficace e si asciugherebbe meno velocemente. Passati pochi minuti dall'applicazione, la muffa comincerà a seccarsi e sparire dal muro. Ricordate di lavorare con le finestre aperte e lontano da bambini e animali domestici.

2 Le buone abitudini.Il rimedio sopra illustrato è molto efficace, ma rischia di essere vanificato se si persevera con i comportamenti che hanno provocato la formazione della muffa. Alcune buone abitudini possono evitare il formarsi e riformarsi di questo fastidioso fenomeno. Areare i locali e fare uscire i vapori che si formano cucinando o facendo la doccia, oltre a fornirci aria pulita e salutare rende più difficile il crearsi dell'habitat ideale per la muffa. In appartamenti molto umidi, inoltre, l'utilizzo di deumidificatori o condizionatori, che asciugano l'aria, renderà inospitale l'ambiente per la muffa.

Continua la lettura

3 Rimedi drastici.Se le macchie invece, sono già molto estese e non funzionano più, né la varechina né le buone abitudini, sarà necessario un intervento più drastico, come rimuovere la vernice dalle pareti e ritinteggiare.  L'estate, grazie alle calde temperature, è il momento ideale per certi lavori.  Approfondimento Come eliminare la muffa dai cassetti (clicca qui) Rivolgersi a un esperto sarà utile, ma anche dispendioso.  Se invece vi sentite in grado di farlo da soli, ricordate di rimuovere lo strato superficiale della vernice con molta attenzione utilizzando un raschietto.  Sarà utile una spruzzata di varechina, prima di procedere alla tinteggiatura, per eliminare ogni traccia di spore residue.  Negli ambienti molto umidi, come la cucina o il bagno, sarà necessario usare vernici traspiranti, e che si asciughino facilmente, come la tempera, che non a caso di solito viene usata per i soffitti.. 

Non dimenticare mai: Intervenire appena la muffa si forma sarà utile a prevenirne la propagazione. Quando trattate con la varechina, sarà utile spruzzarla anche intorno alla macchia, dove apparentemente la muffa non si è ancora formata.

Come eliminare la muffa dai tappeti con l'aceto Come eliminare e prevenire la muffa Come eliminare la muffa dal box doccia Come togliere le macchie di muffa dal muro

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili