Come eliminare la muffa dalle pareti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

A volte una casa ha più di un ospite indesiderato e non sto parlando della suocera, bensì, della muffa. Le muffe, infatti, sono dei funghi che si riproducono per mezzo di spore e la loro inalazione può comportare forti allergie e in casi gravi rilasciare tossine che creano infiammazioni e lesioni nei polmoni. La muffa sulle pareti quindi, non solo è antiestetica, ma in alcuni casi è nociva per la nostra stessa salute. Attraverso questa guida vedremo come eliminare questo increscioso inconveniente.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Spruzzino, mascherina, occhiali protettivi, guanti
36

Prima di tutto, per combattere la muffa, occorre individuare i motivi che hanno comportato il suo manifestarsi. Le cause possono essere:  
1) Un difetto di origine strutturale o accidentale, laddove, cioè, vi è un punto con uno scarso isolamento tra parte esterna e parte interna con il conseguente passaggio di umidità;  
2) Le cattive abitudini come stendere i panni in casa o non aprire mai le finestre;  
3) Infiltrazioni d'acqua.

46

Individuate le origini, si può procedere ad adottare la giusta strategia antimuffa. Se il danno è dovuto allo scarso isolamento e a una mal progettazione della casa, bisognerà intervenire con un cappotto termico, il quale provvederà a un corretto isolamento termico, mantenendo la temperatura della casa fresca in estate e calda di inverno. Questo tipo di soluzione ha però dei grossi costi.

56

Se la muffa è generata dalle cattive abitudini, occorrerà cambiarle immediatamente. Innanzitutto, è buona norma far arieggiare spesso le stanze della casa e stendere i vestiti bagnati fuori dall'abitazione, se possibile. Dopo di ciò, per eliminare la muffa, vi sono dei detergenti naturali efficaci tra cui: l'aceto di vino e il bicarbonato di sodio. Per utilizzarli, diluiteli nell'acqua e tramite uno spruzzino, spruzzateli direttamente sulle macchie sul muro. Lasciate agire per qualche minuto e infine con un panno umido passate sulla zona da trattare. Se i rimedi naturali non vi sembrano abbastanza efficaci, in commercio è possibile trovare ottimi fungicida da applicare secondo lo stesso procedimento di prima.

66

Se invece la comparsa della muffa deriva da un'infiltrazione, è bene affidarsi alle mani di un esperto. Pulire, infatti, le pareti con i metodi del terzo passaggio in questo caso è controproducente in quanto la muffa continuerà a manifestarsi fintanto che il problema con le tubature non sarà stato del tutto risolto. Per tale ragione è consigliabile sempre agire sulle origini e non sugli effetti.

Potrebbe interessarti anche

Il presente contributo è stato redatto dall'autore ivi menzionato a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e può essere modificato dallo stesso in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore dello stesso, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tale contributo e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti