Come Eliminare La Muffa Dal Cortile

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le muffe sono dei funghi a più cellule e si riproducono tramite delle spore. Esse possono essere un problema specialmente quando si formano in ambienti chiusi come cantine e bagni. Quando la muffa si presenta sui muri e sul soffitto intacca completamente la profondità della parete e produce un cattivo odore. Queste spore causano delle allergie e rilasciano tossine che arrecano danni ai polmoni mediante infiammazioni oppure lesioni. In alcuni ambienti la sua comparsa può essere un errore di costruzione, la poca esposizione al sole oppure un'eccessiva umidità dovuta a perdite o infiltrazioni di acqua. Nel cortile si può presentare dove il pavimento è vecchio oppure esposto a poco sole e vento. Leggendo il tutorial si hanno dei consigli su come eliminare la muffa dal cortile.

26

Occorrente

  • varecchina o candeggina, stivali di gomma, scopa, acqua
36

Se per un qualsiasi motivo nel proprio cortile si è creata della muffa sui bordi e sul pavimento è opportuno eliminarla sia per motivi estetici che di salute. Infatti, la muffa può provocare delle allergie, specialmente quando con i primi caldi si asciuga e le spore vengono sollevate dal vento. Eliminare la muffa non è molto difficile occorre solo un po' di pazienza. La prima cosa da fare è quella di procurarsi un bidoncino di varechina di buona qualità, un paio di stivali di gomma oppure scarpe che non si utilizzano, una scopa e poi bisogna avere a disposizione un rubinetto con la pompa.

46

Se si decide di risparmiare bisogna versare la varechina in un capiente spruzzatore. In alternativa si può versare direttamente sulla muffa dal bidoncino. Le reazione della varechina sulla muffa è immediata. Infatti, subito si vede che si trasforma in un composto semi liquido di colore biancastro. Esso deve essere trasportato con la scopa verso la gratta di scarico; non bisogna avere paura in quanto la varechina essendo un disinfettante non inquina. Successivamente si deve rifinire con la pompa oppure con delle secchiate d'acqua.

Continua la lettura
56

A questo punto si nota subito un cambiamento; poi, si deve aspettare qualche minuto e bisogna ripetere l'operazione. In ogni caso è consigliabile verificare se c'è qualche posto in cui non è stata passata la varechina. Quando si passa la scopa bisogna fare dei movimenti come se si volesse accompagnare l'acqua, schizzando il meno possibile. La gettata dell'acqua va ripetuta più volte; se si ha la pompa bisogna accompagnare la muffa sciolta verso la gratta con il getto dell'acqua corrente. Il lavoro dura circa un'ora e deve essere effettuato preferibilmente durante il periodo estivo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • fai il lavoro nel periodo estivo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come eliminare definitivamente muffa e spore

In un ambiente domestico l'igiene e la pulizia sono fondamentali per garantire la propria salute. Inoltre, pulire la casa è essenziale anche per ragioni estetiche. Tra i vari problemi che si possono incontrare c'è la muffa. Quest'ultima con le sue spore...
Pulizia della Casa

Come prevenire la comparsa della muffa in casa

La muffa è un fungo comune e diffuso nelle abitazioni. Nell'ecosistema decompone e ricicla le materie organiche. Nelle mura domestiche, invece, rappresenta un vero problema, potenzialmente pericoloso. La muffa regna in ambienti umidi, come pareti o mobili,...
Pulizia della Casa

Come eliminare la muffa con un deumidificatore

Eliminare la muffa non è solo una questione estetica. Sconfiggere la muffa è fondamentale per la salute di chi vive in un determinato ambiente, in quanto le spore di questo fungo possono provocare problemi a livello respiratorio come l'asma, le allergie,...
Pulizia della Casa

Come eliminare la muffa dai tappeti con l'aceto

Un tappeto bagnato può facilmente diventare un tappeto ammuffito, se si consente all'umidità di rimanere all'interno delle sue fibre porose. La muffa emerge spesso sui tappeti a seguito di un periodo di elevata umidità, in quanto la muffa si nutre...
Pulizia della Casa

Come rimuovere la muffa

La muffa è ovunque, fuori e dentro le nostre abitazioni. Può crescere e diffondersi in qualsiasi luogo umido. L'esposizione prolungata ai luoghi pieni di muffa può causare sia agli uomini e sia agli animali problemi respiratori, raffreddore, asma e...
Pulizia della Casa

Come togliere la muffa dai muri interni

La muffa è un fungo che si riproduce per mezzo di spore e batteri. Essa è molto dannosa per la nostra salute e, oltre a dare problemi di allergie, può compromettere seriamente l'apparato respiratorio (specie dei bambini). Si presenta inizialmente come...
Pulizia della Casa

Come rimuovere la muffa dal cuoio

La muffa è una tipologia di fungo che genera una sostanza detta “micelio” sulla superficie di qualsiasi cosa di organico e che cresce e si sviluppa sugli oggetti in cuoio. Questi ultimi, specialmente se conservati all'interno di luoghi umidi e bui,...
Pulizia della Casa

Come pulire una cantina dopo un allagamento

Dopo un forte temporale, non è raro trovare la cantina completamente sommersa dall'acqua, soprattutto se vivete in zone in cui sono presenti fiumi, torrenti o qualsiasi altro canale che potrebbe straripare. Durante un allagamento, agire immediatamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.