Come eliminare la muffa dal cartongesso

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le muffe sono dei funghi che prolificano soprattutto in ambienti dove è presente una grande percentuale di umidità. Per questa ragione, non è raro che esse si creino all'interno degli ambienti domestici, su pareti dove non si è ben asciugata dell'acqua, o nei luoghi chiusi (specie in bagno e all'interno della doccia). La presenza di muffe in casa non è solo qualcosa di brutto a vedersi, ma può anche creare dei danni alla salute. La muffa può essere rimossa con modalità diverse a seconda della superficie su cui si forma; in questa guida illustrerò dettagliatamente come poter eliminare la muffa dal cartongesso. Attenzione questa è una guida redatta a solo scopo informativo, pertanto non mi assumo alcuna responsabilità dell'suo che se ne farà.

25

Bicarbonato di sodio

Per eliminare le muffe dal cartongesso, ci sono due modalità differenti con le quali si può procedere. Il primo caso è nel momento in cui il cartongesso sia verniciato. In questo caso, si possono usare diverse soluzioni: si può creare un composto con del bicarbonato di sodio e dell'acqua; in alternativa si può utilizzare l'aceto, la candeggina o un altro tipo di detergente. La scelta dipende dalla quantità di muffa che è necessario rimuovere, ricordando sempre che è fondamentale areare bene il locale per non respirare le esalazioni che fuoriusciranno durante il trattamento.

35

Trattare la zona interessata

Una volta scelto il rimedio preferito, lo si deve mescolare con acqua per diluirlo, poi si inserisce la soluzione pulente in un contenitore munito di erogatore spray. Si agita accuratamente, e poi si spruzza direttamente sulle zone ricoperte di muffa. La vaporizzazione deve essere omogenea, avendo cura di non inzuppare troppo la parete poiché l'effetto ottenuto potrebbe essere contrario a quello che si desidera. Poi, usando uno spazzolino da denti, si deve strofinare la parte trattata. Non appena la muffa comincia a cambiare colore, si deve far asciugare, utilizzando un ventilatore oppure areando la stanza interessata. Dopo questo trattamento la muffa sarà scomparsa, ma potrebbero rimanere delle macchie che si possono coprire con della vernice.

Continua la lettura
45

Rimuovere il cartongesso

Il secondo caso si verifica se il cartongesso da trattare è ancora allo stato grezzo: si circoscrive la zona colpita dalla muffa e la si rimuove semplicemente, ritagliandola. Poi si prende un nuovo pannello in cartongesso, lo si taglia delle stesse dimensioni del riquadro che è rimasto dopo la rimozione della muffa, lo si inserisce a coprire il vuoto, fissandolo infine con dello stucco. Per rendere invisibili i punti di giunzione, si può passare una mano di vernice sulla parete. In questo modo la muffa viene debellata in modo definitivo, e per evitare che si formi nuovamente si possono usare le apposite tinture antimuffa.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come abbattere una parete di cartongesso

È piuttosto frequente trovare dei muri in cartongesso all'interno delle abitazioni edificate dal 1950 in poi. La parte di intonaco con gesso è più resistente in confronto ai muri secchi, ma è possibile che si rovini con il tempo fino alla completa...
Pulizia della Casa

Rimedi naturali contro la muffa

Pulire alla perfezione la nostra casa, è un qualcosa di molto importante se vogliamo vivere sempre in un luogo pulito ed accogliente. Tuttavia, a causa dell'umidità, sulle pareti della nostra casa potrebbero formarsi delle muffe pericolose; proprio...
Pulizia della Casa

Come eliminare la muffa che si forma sulle pareti o sul soffitto

La guida che svilupperemo nei quattro passi che comporranno il nostro ragionamento, si occuperà di muffa. Entrando più nel dettaglio di questo argomento, ora andremo a spiegarvi come riuscire a eliminare la muffa che si forma sulle pareti o sul soffitto....
Pulizia della Casa

Come eliminare la muffa dalla casa

Qualche volta non si riesce a capire se la casa che si acquista o si affitta è umida oppure ha delle pareti più fredde che sono a rischio di muffa. Probabilmente chi la propone non è in malafede; egli tende a presentarla nella migliore delle condizioni,...
Pulizia della Casa

5 consigli per togliere l'odore di muffa dai vestiti

In questa guida, che ci accingiamo a proporvi, vogliamo parlarvi di un argomento alquanto diffuso e comune e cioè quello dell’ odore di muffa. Può infatti accadere, che spesso, in particolare negli armadi, si possa diffondere uno sgradevole odore...
Pulizia della Casa

Come evitare la muffa in frigo

La muffa è un fungo che si presenta su cibi in decomposizione (e non solo), sotto forma di uno strato verde; inoltre, costituisce un problema per gli ambienti chiusi e umidi, come appunto frigoriferi, cantine, bagni e luoghi riparati dal sole e con...
Pulizia della Casa

Come evitare la muffa sulla tenda della doccia

Le operazioni di pulizia della nostra casa spesso possono nascondere diverse problematiche. Infatti esistono dei luoghi dell'abitazione dove è opportuno effettuare una pulizia costante. Onde evitare spiacevoli inconvenienti. La doccia è un ambiente...
Pulizia della Casa

Come rimuovere la muffa

La muffa è ovunque, fuori e dentro le nostre abitazioni. Può crescere e diffondersi in qualsiasi luogo umido. L'esposizione prolungata ai luoghi pieni di muffa può causare sia agli uomini e sia agli animali problemi respiratori, raffreddore, asma e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.