Come eliminare la condensa dai muri

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Ecco una guida, molto utile, semplice ma veramente efficace, mediante il cui aiuto, poter essere in grado d'imparare e mettere in pratica, il modo per eliminare la condensa dai muri. Cercheremo di eseguire tutta quest'operazione, grazie al classico metodo del fai da te, mediante il cui aiuto, sarà veramente possibile, mettere in pratica tutta la propria fantasia, voglia di fare e creatività, che in un lavoro del genere non dovrebbero mai mancare.
La condensazione, detta anche liquefazione è il passaggio dalla fase aeriforme alla fase liquida di una sostanza. Tale trasformazione è possibile: a temperatura costante per compressione, se la temperatura dell'aeriforme è inferiore a quella critica; per raffreddamento con una fonte esterna e per espansione adiabatica. In ogni caso l'operazione di condensazione è esotermica. C'è da dire che nell'ambito della chimica industriale e sperimentale, la condensazione è un insieme di processi chimico-fisici che hanno come scopo la trasformazione di una sostanza. L'operazione di condensazione viene largamente usata in tecnologia chimica per condensare sostanze ottenute allo stato di vapore, onde commerciarle o trattarle sotto forma liquida: ciò vale, per esempio per la benzina, che nei processi di distillazione è ottenuta sotto forma di vapore. Per maggiori informazioni su come eliminare la condensa dai muri continuiamo nella lettura di questo tutorial. Non resta che augurare a questo punto, una buona lettura ed anche un buona realizzazione della seguente guida.

28

Occorrente

  • vernici traspiranti con additivi antimuffa
  • deumidificatore
  • candeggina
  • pannelli di cartongesso
38

Come capire cos'è la condensa

La condensa generalmente è un fungo che può formarsi sui muri interni di casa, in particolare negli angoli, a causa della differenza di temperatura che si verifica tra l'ambiente interno e quello esterno, soprattutto d'inverno, dovuta all'eccessiva umidità creata dagli ambienti riscaldati. L'evolversi della condensa è comunque da attribuire ai metodi di costruzione delle case moderne, che certamente non favoriscono la traspirazione dei muri. Cerchiamo di seguire alla lettera tutti i singoli passaggi e consigli, presenti nella seguente guida, mediante il cui aiuto poter essere in grado di mettere in pratica il tutto, e quindi riuscire a non avere più condensa sui muri della propria abitazione!

48

Come riconoscere la condensa

Per prima cosa occorre saperub"> riconoscere la condensa. Le cause che ne certificano l'esistenza sono: un odore forte di muffa, le fughe delle piastrelle visibilmente annerite e, gli aloni neri presenti negli spigoli delle pareti; inoltre, l'intonaco dei muri, nonostante gli aloni, non ha la tendenza a staccarsi. Considerato che la condensa ha origine dal vapore emesso in seguito ad attività svolte nella casa, è opportuno cercare di ridurla eliminando delle abitudini oppure migliorandole. A tal proposito, dopo una doccia è consigliato areare il locale, mentre non è il caso di asciugare i panni in casa.

Continua la lettura
58

Come tenere gli ambienti di casa

È consigliabile tenere aperte le porte delle camere durante la notte, in quanto viene emesso vapore anche mentre si dorme. È meglio non tenere troppo freddi gli ambienti di casa (basterà accendere il riscaldamento per pochi minuti) e lasciare staccati leggermente i mobili dalle pareti. Nei casi gravi di condensa invece, potrebbero essere state usate delle vernici sbagliate, non traspiranti per dipingere i muri; in tal caso risulta necessario ridipingere la stanza con vernici traspiranti contenenti additivi antimuffa. Per ridurre le macchie, un buon sistema potrebbe essere anche applicare in ogni stanza più esposta all'umidità, un deumidificatore.

68

Come rimuovere l'intonaco

Nel caso in cui non si dovessero notare miglioramenti, dopo aver usato i dovuti accorgimenti, è necessario intervenire con misure più drastiche. Occorrerà infatti, rimuovere l'intonaco e sostituirlo con uno di tipo antimuffa. Successivamente bisognerà passare della vernice antimuffa e, dare un'altra mano con della vernice normale. In casi ancora più gravi, è fondamentale eliminare tutta la muffa con l'impiego della candeggina, dipingere le pareti con vernice traspirante e antimuffa e porre sulla parete dei pannelli di circa 4 centimetri composti da materiali differenti: cartongesso e materiale isolante. Quest'ultima soluzione però, comporterà una leggera diminuzione dello spazio presente in camera, in quanto i muri risulteranno più spessi dopo l'intervento.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Saper eliminare la condensa dai muri è molto utile ed anche interessante.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come prevenire le macchie di condensa all'interno dell'abitazione

La condensa è una delle principali cause di livelli eccessivi di umidità negli ambienti e colpisce per la maggior parte dei casi immobili con scarsa scarsa aerazione, permettendo all’ umidità di condensare passando da stato gassoso a solido. Un'altra...
Ristrutturazione

Come installare una caldaia a condensazione

Le caldaie a condensazione sono delle caldaie che usano il calore dei gas di scarico che normalmente vengono rilasciati nell'atmosfera attraverso il camino. Per utilizzare questo calore latente, il vapore acqueo dal gas di scarico si trasforma in condensa...
Economia Domestica

Come evitare la condensa sulle finestre

L’umidità è la diretta responsabile della condensa sui vetri delle finestre. L’umidità non è altro che particelle d’acqua presenti nell' aria, tali particelle rimangono in stato di vapore fino a quando non variano la loro temperatura. In un...
Pulizia della Casa

Come eliminare la condensa sulle finestre

Molto spesso capita sia in estate che in inverno di trovare tantissima condensa sia sui vetri che sul davanzale della finestra, ed il fenomeno è spiegabile dalla differenza di temperatura tra l'ambiente interno e quello esterno, poiché si usano climatizzatori...
Pulizia della Casa

Come pulire il tubo di scarico condensa del condizionatore

Un condizionatore rimuove l'umidità dell'aria, per abbassare il livello di temperatura all'interno di una casa, di un ufficio o di qualsiasi altro ambiente. L'acqua condensata in eccesso, viene rimossa dall'unità AC attraverso un piccolo tubo di scarico...
Pulizia della Casa

Come togliere la condensa dai vetri

Se avete problemi di condensa sui vetri e e non sapete come fare per eliminare l'inconveniente, è importante sottolineare che ci sono tantissimi modi per ottimizzare il risultato. Si tratta infatti di adottare alcune semplici tecniche, che troverete...
Pulizia della Casa

Come evitare la formazione di condensa in casa

La propria abitazione, è sicuramente un luogo di fondamentale importanza e in quanto tale, è molto importante, non solo tenere questo luogo pulito e ben ordinato, ma anche eseguire dei veri e propri lavori di ristrutturazione e riparazione nel caso...
Ristrutturazione

Come installare una caldaia a gas a condensazione

Se avete la necessità di sapere come installare una caldaia a gas a condensazione, questa guida è ciò che fa al caso vostro. Nei successivi passi infatti, attraverso una serie di utili e semplici mosse, vi spiegherò, molto accuratamente, come installare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.