Come eliminare il calcare dall'umidificatore

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'umidificatore è un apparecchio elettrico Che al contrario del deumidificator, ha il compito di aumentare e quindi stabilire il livello di umidità in un ambiente; tale processo avviene per mezzo del vapore acqua ti viene rilasciato nell'aria dall'apparecchio. Ma proprio perché utilizza il vapore, e quindi anche l'acqua, il deumidificatore è soggetto alla formazione del calcare virgola che potrebbe compromettere il suo corretto funzionamento. Onde evitare tutto ciò, è opportuno eseguire una manutenzione periodica, che possibile fare anche a casa. Ecco come eliminare correttamente e in maniera veloce il calcare dall'umidificatore.

25

Versare l'aceto

La prima soluzione è molto semplice: dove solitamente si versa l'acqua, versare ora una soluzione composta da 250 ml di aceto bianco ed acqua calda, avendo cura di non superare il livello consentito dall'apparecchio. Lasciare agire questa soluzione per una notte intera e, con un vecchio spazzolino da denti, rimuovere gli ultimi residui che la soluzione non è stata in grado di eliminare.

35

Disinfettare l'apparecchio

Dopo aver pulito l'apparecchio, è necessario disinfettarlo riempiendo il serbatoio con acqua distillata e l'aggiunta di un cucchiaino di candeggina per ogni litro di acqua. In alternativa, se si preferisce, è possibile utilizzare una piccola quantità di acqua ossigenata. Scuotere delicatamente la soluzione per ricoprire il serbatoio in modo uniforme, e lasciar riposare.

Continua la lettura
45

Lavare il serbatoio

Per mantenere pulita l'unità, svuotare il serbatoio e lavarlo con acqua calda e sapone tutti i giorni. Se il serbatoio non è divisibile dalla base dell'umidificatore, fare attenzione a non far entrare acqua all'interno del motore. Per evitare un accumulo di sedimenti e calcare, riempire l'unità con acqua distillata o demineralizzata. L'acqua del rubinetto contiene minerali che possono alimentare la proliferazione di muffe e batteri dannose per la salute sia delle persone che degli animali.

55

Usare gli additivi

Acquistare on-line o presso un negozio di fiducia additivi che aiutano a mantenere l'umidificatore pulito. Essi evitano l'accumulo di calcare e aumentano la vita del filtro. Questo riduce gli sprechi e le spese inutili. Oltre a pulire regolarmente l'unità e il filtro, usare additivi può aiutare a tenere i componenti puliti e l'aria libera da germi. Gli umidificatori sono utili nel trattamento delle malattie respiratorie ed aiutano i bambini a dormire meglio, ma quando non vengono puliti correttamente possono diffondere batteri nell'ambiente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Rimedi naturali per la pulizia del ferro da stiro

Tra le faccende domestiche ve n'è una davvero stressante: stirare. Capita tante volte di accumulare capi da stirare, specialmente in inverno. Cataste di vestiti aspettano solo la piastra rovente del nostro ferro da stiro. Stare in piedi davanti all'asse...
Ristrutturazione

Come sabbiare le travi in legno

La sabbiatura consiste nel pulire le superfici in legno. Mediante tale tecnica, infatti, le superfici in legno vengono ripulite da tutti i depositi di polvere e vernice che si depositano nel corso del tempo. In particolare, vengono indirizzate grandi...
Economia Domestica

Profumi per l'ambiente: le migliori soluzioni naturali

I profumi per l'ambiente possono essere realizzati sfruttando tante soluzioni naturali capaci di inondare le stanze di fragranze piacevoli ed evitando, al contempo, l'utilizzo di sostanze artificiali che possono rivelarsi fastidiose per la salute. Economici,...
Pulizia della Casa

Come eliminare il calcare con prodotti naturali

L'eccessiva presenza di calcare nell'acqua, chiamato anche Carbonato di Calcio (CaCo3), spesso e volentieri lascia antiestetiche incrostazioni, dai rubinetti ai box doccia, dalla caffettiera alla lavastoviglie.Sarà capitato a chiunque di dover combattere...
Pulizia della Casa

Come eliminare il calcare con il tè

Come abbiamo avuto modo di constatare, il calcare, si insinua spesso in molte parti della casa (elettrodomestici, bicchieri, utensili da cucina ecc.) e non è facile rimuoverlo totalmente al fine di ottenere nuovamente superfici lucide e brillanti. I...
Pulizia della Casa

10 rimedi anticalcare fai da te

La presenza del calcare in ambienti domestici si riscontra soprattutto in quelle zone in cui cade o scorre acqua. Si tratta di un elemento naturale che rischia di interferire con il normale funzionamento degli elettrodomestici casalinghi e di creare problemi...
Pulizia della Casa

Come pulire il serbatoio dell'acqua

Se sul terrazzo di casa abbiamo installato un serbatoio dell'acqua, per soddisfare al meglio le esigenze familiari e per evitare che si rimanga senza il prezioso liquido in occasione di brusche interruzioni del servizio da parte del fornitore, è importante...
Pulizia della Casa

Come eliminare il calcare dalle piastrelle di marmo

Se in cucina così come in bagno abbiamo delle piastrelle di marmo ed intendiamo pulirle in modo adeguato eliminando soprattutto l'antiestetica patina di calcare, possiamo farlo usando alcuni prodotti di facile reperibilità in casa e molto efficaci....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.