Come eliminare i pidocchi da vestiti e lenzuola

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Molte volte, senza rendersene conto, capita di avere i vestiti invasi dai pidocchi. Portando i pidocchi in casa, si rischia di diffondere questi invisibili animaletti in tutta la casa, anche sulle lenzuola o sul resto dei vestiti. I pidocchi vivono e si trasmettono principalmente attraverso la cute, e spesso non sono facili da eliminare. Per ottenere dei buoni risultati, esistono dei prodotti chimici ma anche naturali in grado di eliminarli, soprattutto da vestiti e lenzuola che possono risultare contaminati dalla loro proliferazione. In questa guida vedrete proprio a riguardo dei tessuti, quali sono le procedure più efficaci su come eliminare questi fastidiosissimi insetti.

27

Occorrente

  • Aceto
  • Limone
  • Spugna
  • Alcool
  • Spray disinfettante
  • Pentola
  • Lavatrice
37

Per quanto riguarda i vestiti, è importante in presenza di pidocchi, lavarli accuratamente e ad una temperatura piuttosto elevata, in modo da poterli distruggere completamente con il calore dell'acqua bollente, dopodiché per maggior sicurezza, conviene sterilizzarli soprattutto quelli telati particolarmente intrecciati e con fibre fitte, utilizzando un ferro da stiro a vapore. Se ad essere contaminati da questi fastidiosi insetti sono i vestiti, come ad esempio cappotti, giubbini ed altri capi di abbigliamento particolarmente rigidi e voluminosi, non potendoli lavare a fondo, si può procedere con un lavaggio a secco in una lavanderia specializzata.

47

L'operazione va tuttavia preceduta da una spruzzata di disinfettante nebulizzato a base di citronella o alcool, dopodichè con una spugna umida dovrete pulire benissimo il tessuto. Infine, se in casa avete un utensile a vapore per il lavaggio della moquette, quest'ultimo sarà preziosissimo per sterilizzarli distruggendo definitivamente i batteri, grazie alle alte temperature che sono in grado di raggiungere.

Continua la lettura
57

Tra i prodotti naturali che si possono utilizzare per il lavaggio di capi e tessuti, come lenzuola e federe di cuscini, il limone mescolato con dell'aceto bianco, è molto indicato e può essere aggiunto al lavaggio a mano o in lavatrice, per ottenere un risultato soddisfacente, grazie alle enormi potenzialità disinfettanti. È comunque ideale un lavaggio in lavatrice ad alte temperature, per eliminare definitivamente i pidocchi da vestiti e lenzuola per distruggere le uova prossime alla schiusa. Con questi semplici ma efficaci accorgimenti, i pidocchi saranno soltanto un lontano ricordo e i vostri vestiti e le vostre lenzuola risulteranno perfettamente pulite.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Vi consigliamo di lavare i vostri capi a novanta gradi per ottenere il risultato che sperate.
  • Rivolgetevi sempre al farmacista per ottenere i prodotti migliori per la cura anche del vostro corpo contro i pidocchi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come fissare le lenzuola al letto

Fissare le lenzuola al letto, per una notte all'insegna del comfort e della comodità sotto il tepore delle coperte, non è sempre facile come può sembrare. Nonostante le lenzuola abbiano, generalmente, delle misure standard in base al tipo di letto...
Economia Domestica

5 errori da evitare nello stirare le lenzuola

Tra i compiti più noiosi che spettano alla casalinga c'è lo stirare. Ancor di più se si tratta di camicie oppure di lenzuola. Una buona casalinga però sa che per ottenere un perfetto risultato ed essere così soddisfatta della stiratura occorre partire...
Pulizia della Casa

Come lavare le lenzuola di seta

Le lenzuola di seta sono lisce e piacevoli da poggiare sulla pelle; trattengono il calore in inverno e mantengono il corpo fresco in estate. La seta è un materiale che presenta molte proprietà: è leggero, traspirante, anallergico e resistente. Le lenzuola...
Pulizia della Casa

Come lavare le lenzuola di lino nuove

Le lenzuola di lino posseggono delle caratteristiche che le differenziano nettamente da tutti gli altri tessuti: sono resistenti e durature nel tempo, non si deteriorano facilmente e trattengono bene sporco e odori. Un piccolo problema, tuttavia, può...
Pulizia della Casa

Come sbiancare le lenzuola

Le lenzuola sono un accessorio che non può mancare in un corredo da sposa: lenzuola di lino e di cotone riempiono i bauli ed i cassetti del comò, fino all'avvicinarsi della fatidica data del matrimonio. Con grande sorpresa, però, ci accorgiamo che...
Economia Domestica

I migliori trucchi per non stirare le lenzuola

Stirare è un'agonia praticamente per la stragrande maggioranza delle persone. Eppure è una cosa che va fatta obbligatoriamente per evitare di avere cose del tutto sgualcite e molto anti-estetiche. Eppure per quanto riguarda la biancheria ed il bucato...
Pulizia della Casa

Consigli per lavare le lenzuola di cotone

Contrariamente a quanto si pensa il cotone è un tessuto che deve essere lavato con cura perché è facile che si restringa. Ancora più facile è far formare delle grinze difficile poi da eliminare quando si va a stirare. Questo può succedere sia per...
Economia Domestica

Come riciclare le vecchie lenzuola

Quello del riciclo è certamente un'arte, saper riutilizzare vecchie cose e dargli nuovo lustro è qualcosa che solo in pochi sanno fare. In casa siamo pieni di vecchi oggetti di cui non sappiamo che fare, e invece di buttarli e contribuire all'inquinamento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.