Come eliminare i cattivi odori dalla lavastoviglie

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Negli ultimi tempi, la lavastoviglie è un elettrodomestico che sta entrando prepotentemente nelle nostre abitazioni con molta frequenza. Essa serve a lavare (e può spesso anche asciugare) stoviglie, pentole e altri oggetti di piccole e grandi dimensioni usati a tavola. Una grande invenzione che ci viene in soccorso quando, per gli innumerevoli impegni di lavoro e familiari, non troviamo il tempo necessario da dedicare alla pulizia dei piatti. Spesso quando si utilizza la lavastoviglie, al termine di ogni lavaggio, rimangono sempre quei fastidiosi cattivi odori da eliminare e che ci costringono ad usarla quando non abbiamo più ospiti in casa. Allora come fare per ovviare a questo inconveniente? Lo saprete leggendo attentamente i passi esposti in questa utilissima guida.

27

Occorrente

  • Aceto bianco
  • Limoni
  • Spruzzino
37

In questa guida voglio illustrarvi come eliminare questo problema senza spendere tanto, con ingredienti naturali che salvaguardano anche l'ambiente. In commercio ci sono diversi prodotti che servono a profumare la lavastoviglie ma possiamo anche usare i vecchi rimedi della nonna che non passano mai di moda e danno un ottimo risultato.

47

La prima cosa che dovrete fare è quella di prendere tutte le stoviglie e sgrassarle sotto il gettito dell'acqua (possibilmente calda) del rubinetto in modo tale da eliminare le prime incrostazioni e poi riporle nel vano stoviglie in modo ordinato, ognuna nel proprio spazio. Dopo aver fatto ciò, dovete prendere uno spruzzino e riempirlo con dell'aceto bianco, quindi tagliate un limone a metà e inserite il succo filtrato all'interno dello spruzzino. Spargete questo composto su tutte le stoviglie: l'aceto e il limone si comporteranno da sgrassanti e da assorbiodori (infatti molti detersivi per pulire i piatti sono a base di aceto o limone), eliminando tutti i cattivi odori così quando la lavastoviglie avrà finito il lavaggio risulteranno sgrassate, profumate e pulite e i cattivi odori saranno un brutto ricordo.

Continua la lettura
57

Con questo composto potete pulire anche l'interno dell'elettrodomestico: fatelo prima di inserire le stoviglie in modo tale che durante il lavaggio tutto il grasso accumulato nei precedenti lavaggi viene eliminato. Un consiglio importante che voglio darvi è quello di non gettare le scorze di limone che utilizzate per condire il pesce o per prepararvi una gustosissima limonata ma le potete conservare in frigorifero e, quando utilizzerete la lavastoviglie, prima di avviare il lavaggio, inseritele nel vano stoviglie o nel cestello e avviate normalmente.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate fare un lavaggio periodico alla lavastoviglie per eliminare i residui di calcare
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

10 regole per utilizzare al meglio la lavastoviglie

Gli impegni lavorativi sottraggono tempo al lavoro a casa e pertanto sono necessari strumenti o elettrodomestici che permettano di accelerare alcune operazioni o eseguendole, in alcuni casi, per conto nostro. Ecco perché anche la lavastoviglie in passato...
Pulizia della Casa

5 metodi per tenere pulita la lavastoviglie

Molti pensano che tenere pulita la lavastoviglie sia un lavoro assolutamente superfluo in quanto essa provvede a lavare piatti, pentole e posate e dunque al suo interno agiscono sempre detergenti, motivo per il quale dovrebbe essere sempre pulitissima....
Pulizia della Casa

Come pulire i filtri della lavastoviglie

Negli ultimi anni, la lavastoviglie è diventata un elettrodomestico di cui non si può assolutamente fare a meno. A differenza di altri elettrodomestici, essa richiede una manutenzione particolare. Qualora dovesse subire un guasto, la lavastoviglie potrebbe...
Pulizia della Casa

Come lavare piatti e stoviglie senza detersivo

In una società che è sempre più attenta a salvaguardare gli ecosistemi e l'ecologia, anche una piccola azione quotidiana, come lavare piatti e stoviglie senza usare detersivo chimico, eseguita da una moltitudine di persone, apporta un notevole aiuto...
Pulizia della Casa

Come eliminare i cattivi odori da lavastoviglie e lavatrice

Gli odori della lavatrice si presentano per via delle muffe, mentre quelli della lavastoviglie sono causati principalmente da pezzi di cibo e di grasso che si raccolgono nelle fessure e negli angoli nascosti o difficili da raggiungere. Quando la materia...
Pulizia della Casa

Come profumare la lavastoviglie

La lavastoviglie è divenuta ormai un elettrodomestico davvero imprescindibile. Pratica e di facile utilizzo, offre un contributo fondamentale per la pulizia di piatti, pentole e posate. Tuttavia, soprattutto nei casi in cui se ne fa un uso molto frequente,...
Pulizia della Casa

Come togliere il cattivo odore dalla lavastoviglie

Potrebbe sembrare strano che un elettrodomestico che serve a pulire debba avere bisogno di essere pulito. Di fatti, ogni volta che la lavastoviglie viene utilizzata, la schiuma di sapone e i pezzi di cibo possono rimanere intrappolati al suo interno....
Pulizia della Casa

Consigli per pulire la lavastoviglie

La lavastoviglie è ormai divenuto un elettrodomestico molto utilizzato dalle famiglie italiane. Questo si fa apprezzare per la praticità e la semplicità del suo uso. Avere piatti, posate e scodelle sempre pulite e in così breve tempo è infatti il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.