Come eliminare i cattivi odori dalla casa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Una delle cose più fastidiose in una casa è sicuramente il cattivo odore, soprattutto se ci vivono animali, se si fuma o quando si cucinano certi cibi. Un trucco efficace è quello di accendere una candela profumata, ma vediamo in questa guida alcuni utili consigli su come eliminare i cattivi odori dalla casa, passo dopo passo.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • bicarbonato di sodio
  • limone
  • ammoniaca
  • candeggina
  • aceto bianco
  • deodoranti per ambiente (di vario tipo)
36

Per avere una casa sempre profumata è indispensabile una costante pulizia ed è importante aprire finestre e porte regolarmente per lasciar circolare l'aria. Per evitare odori sgradevoli, è opportuno pulire subito eventuali schizzi di sughi, salse o simili e aprire le finestre o azionare la ventola. Per eliminare l'odore del pesce, dell'aglio e della cipolla, strofinate gli utensili, le padelle, i taglieri e anche le mani con uno spicchio di limone. Se desiderate liberarvi dagli odori persistenti, lasciate sobollire un pentolino con acqua e aceto bianco.

46

Per pulire l'interno del frigorifero, e togliere gli odori stagnanti, usate una soluzione di bicarbonato di sodio e acqua; idem per rinfrescare un thermos. La pattumiera va pulita con candeggina diluita. Per liberare un tritarifiuti da odori sgradevoli, grattugiate dentro la buccia di un'arancia o di un limone. Almeno una volta all'anno lavate da cima a fonda le credenze, che contengono prodotti alimentari, e lasciatele vuote, con le antine aperte per alcune ore. Per gli odori in bagno, accendete un fiammifero o una candela e date fuoco a un pezzo di corda, poi spegnetelo e lasciatelo in un piatto nel bagno per cinque minuti. Anche i vaporizzatori profumati sono utili in questi casi. Per l'odore del fumo sono molto utili le candele antifumo e dovreste proprio tenerle sempre accese se nella stanza ci sono parecchie persone che fumano.

56

Se in casa ci sono animali domestici, l'odore dei gatti e dei cani può essere tenuto sotto controllo con alcune semplici precauzioni. La prima regola consiste, ovviamente, nel mantenere l'animale sempre pulito. Fate in modo che abbia un posto fisso per dormire e lavate periodicamente l'eventuale cuscino o coperta. Se l'animale ha dormito su un tappeto, spargetevi sopra del bicarbonato di sodio e poi passate l'aspirapolvere. Se l'animale sporca in casa, raccogliete gli escrementi con uno scopino e asciugate la zona con asciugamani di carta. Smacchiate con succo di limone o ammoniaca. Strofinate la zona con acqua e sapone per eliminare l'odore. È utile tenere in casa delle tavolette deodoranti e collocarle dove sono necessarie.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per l'odore del fumo sono molto utili le candele antifumo e dovreste proprio tenerle sempre accese se nella stanza ci sono parecchie persone che fumano.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Il presente contributo è stato redatto dall'autore ivi menzionato a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e può essere modificato dallo stesso in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore dello stesso, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tale contributo e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti