Come eliminare i cattivi odori dal freezer

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

La cucina, è uno degli ambienti più frequentati in tutte le famiglie del mondo, e di conseguenza, senza ombra di dubbio, deve allo stesso tempo essere, uno dei luoghi più puliti nella nostra abitazione. A maggior ragione, il frigorifero, che come elettrodomestico compone la nostra cucina, deve continuamente essere pulito, ed igienizzato. Ecco perché su internet possiamo trovare una vastissima scelta di guide, per tenere sempre pulito il nostro caro frigorifero. Ma oggi in particolare, in questa guida che come vedrete insieme a noi, sarà molto breve, ma a contemporaneamente molto semplice da seguire, come eliminare i cattivi odori dal freezer.

24

Quindi iniziamo, con la gestione del nostro freezer, difatti, è una delle principali cause dei malodori, la cattiva conservazione dei nostri cibi. Dunque, la regola numero uno, è quella di inserire qualsiasi tipo di alimento, che andremo a mettere nel freezer, dentro un sacchetto di plastica, in maniera tale da evitare che sparga cattivi odori, se va a male. È poi importante controllare quando mettiamo i prodotti surgelati che i sacchetti non siano buchi e soprattutto, non dobbiamo mai introdurre in questo elettrodomestico prodotti avariati o comunque in pessimo stato di conservazione. Vediamo ora come procedere per l'eliminazione degli odori.

34

Possiamo posizionare su ogni ripiano del nostro freezer dei fogli di giornale, in modo che coprano tutta la sua superficie interna alla perfezione, dovremo poi ripetere questa operazione ogni due giorni per almeno una settimana. La carta di giornale può infatti assorbire sia i cattivi odori che eventuale sporcizia. Passati come minimo sette giorni, possiamo poi procedere alla operazione di sbrinamento. Togliamo tutti gli alimenti dal freezer e utilizzando una piccola paletta in plastica dura, cerchiamo di togliere tutto il ghiaccio che si è depositato sulla parete interna, raccogliendolo in una bacinella per poi buttarlo.

Continua la lettura
44

Ora possiamo diluire due cucchiai abbondanti di bicarbonato di sodio in un litro di acqua tiepida e poi pulire con una piccola spugnetta tutta la superficie interna di questo elettrodomestico, eliminando alla perfezione anche l'eventuale sporco incrostato. Per eliminare gli odori sgradevoli, in particolar modo quelli degli alimenti avariati, possiamo anche disporre all'interno del freezer due piccole vaschette in plastica con all'interno dei fondi di caffè. Infine è sempre buona norma pulire il freezer almeno una volta a settimana, in questo modo lo manterremo sempre pulito e soprattutto privo di cattivi odori.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire un frigo eliminando anche i cattivi odori persistenti

Anche eseguendo la migliore manutenzione e pulizia del frigorifero o freezer presente in casa, potrebbe succedere che questi due elettrodomestici emettano un odore abbastanza cattivo: infatti, a qualunque persona (incluse quelle estremamente meticolose...
Economia Domestica

Come evitare la formazione di ghiaccio nel freezer

La formazione di ghiaccio nel freezer non permette una corretta chiusura del portello e occupa dello spazio prezioso per la conservazione dei vostri alimenti. Tutto questo comporta lo sviluppo di odori sgradevoli all'interno del vostro elettrodomestico...
Pulizia della Casa

Come sbrinare il freezer

Durante il corso del tempo, il ghiaccio che si viene a formare all'interno del freezer, non permette una corretta conservazione degli alimenti in esso contenuti, in quanto occupa spazio e purtroppo fa consumare molta più energia elettrica. Tuttavia,...
Pulizia della Casa

5 metodi per sbrinare il freezer

Con il passare del tempo e i cibi accumulati nel vostro congelatore, possono rendere quest'ultimo maleodorante e soprattutto pieno di ghiaccio in eccesso, che non solo possono rovinare quello che c'è all'interno del freezer, ma può addirittura influire...
Economia Domestica

Come conservare correttamente gli alimenti nel freezer

Il freezer è un elettrodomestico che permette di conservare i cibi che si prevede di consumare in tempi medio lunghi. Il congelamento infatti, è un processo grazie al quale è possibile conservare i cibi il congelamento infatti, è un processo grazie...
Pulizia della Casa

Come evitare gli odori sgradevoli in casa

Ogni giorno l'interno della nostra casa è soggetto ad un continuo ricambio di odori e profumi diversi. Davvero un cattivo biglietto da visita della nostra abitazione, infatti la prima cosa che facciamo entrando in casa è respirare, e un buon odore è...
Economia Domestica

Come pulire il tritarifiuti elettrico

Il tritarifiuti elettrico è una soluzione rapida per smaltire i rifiuti organici. L'elettrodomestico si installa sotto il lavandino della cucina. In Italia viaggia ancora in punta di piedi. Nei paesi esteri, come in America, da anni convive perfettamente...
Pulizia della Casa

Come Eliminare Odori E Tarme Dall'Armadio

Le nostre nonne usavano dei prodotti come la naftalina per poter eliminare le tarme e i cattivi odori dall'armadio. Oggi in commercio esistono numerosi prodotti molto meno aggressivi e sicuramente più gradevoli in grado di risolvere questo problema....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.