Come eliminare gli acari dai peluche

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Nella nostra casa, tra le varie operazioni quotidiane, è molto importante igienizzare la stoffa e soprattutto i materiali in peluche. In queste fibre infatti, tendono ad annidarsi dei batteri, meglio conosciuti come acari, in grado di provocare allergie alle vie respiratorie, soprattutto nei bambini, quanto entrano a contatto diretto con pupazzi ed orsacchiotti. Il problema si presenta tuttavia anche per stoffe particolarmente rifinite in peluche, per cui è necessario intervenire in modo adeguato, e nei passi successivi ci sono quindi alcuni consigli, su come eliminare gli acari dai peluche.

24

I pupazzetti, sono sicuramente i più interessati alla proliferazione degli acari, e per evitare che i nostri bambini piccoli, possano entrarne a diretto contatto, occorre una pulizia radicale ma non invasiva, e quindi tale da non danneggiare le fibre di cui si compongono. Se si tratta di piccoli oggetti, possiamo anche lavarli in lavatrice, con un minimo di detersivo neutro (per non scolorirli) e un lavaggio ad una temperatura di circa 40 gradi, per poi lasciarli asciugare al sole.

34

Se tuttavia i peluche sono di pregio oppure non intendiamo inserirli in lavatrice, possiamo optare per un lavaggio a secco, ed anziché acquistare uno shampoo con queste caratteristiche del tipo utilizzato per pulire la moquette e la tappezzeria dell'auto, ne creiamo uno in casa, che si rivela un ottimo igienizzante e pulente. Si tratta infatti di sciogliere in un recipiente con dell'acqua distillata, il bicarbonato di sodio e l'olio essenziale di lavanda. L'assenza di calcare nell'acqua non favorisce la proliferazione degli acari, mentre il bicarbonato oltre ad essere un ottimo sgrassante ha anche dei principi attivi sanificanti, l'olio essenziale di lavanda invece oltre che a profumare è ideale anche come disinfettante. L'applicazione va fatta con una spazzola pulita, poi con un risciacquo in acqua distillata, ed infine il peluche va asciugato con un phon o lasciato al sole.

Continua la lettura
44

Se il peluche è abbastanza grande, possiamo sfruttare il vaporizzatore che utilizziamo per la moquette per pulirlo e sterilizzarlo, eliminando quindi gli acari e salvaguardare la salute dei nostri bambini. Il calore è infatti ideale per distruggere questi invisibili ma dannosi batteri, e nel contempo lava a fondo le fibre senza danneggiarle, ed anche in questo caso, conviene cospargere il peluche con dello spray a base di bicarbonato ed olio essenziale alla lavanda (con uno spruzzino), lasciarlo agire per una buona mezz'ora, e poi usare il vaporizzatore per la pulizia finale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire i peluche

Probabilmente non lo sapete, ma una mamma casalinga saprà certamente affermarlo. Fra i lavori di casa più impegnativi e difficoltosi, oltre alla detersione dei pavimenti e delle stanze, c'è l'enorme fatica di lavare i peluche (animali di pezza, stoffa...
Economia Domestica

Come lavare i peluches

C'è chi li colleziona, chi porta con sé quello della propria infanzia o chi ne subisce l'invasione quotidiana, poiché ha bambini piccoli e, quasi sicuramente, tutti noi ne abbiamo avuto almeno uno: sto parlando ovviamente dei peluches, i nostri amici...
Pulizia della Casa

Come combattere l'allergia alla polvere nella nostra casa

L'allergia è un termine che sta ad indicare una reazione particolare dell'organismo quando viene a contatto con alcune sostanze. Tra tutte le allergie, la più comune e fastidiosa è sicuramente quella alla polvere. Non essendo stagionale, i soggetti...
Pulizia della Casa

Come pulire i peluches

Peluche? Amici inseparabili dei nostri bimbi, ma anche e sopratutto portatori sani di acari, polvere e microbi. Questi teneri amici, sono tanto cari e allegri posizionati sui nostri letti, divani, sedie che a volte diventano anche un problema logistico...
Economia Domestica

Come eliminare gli acari dalla cameretta

L'igiene della propria abitazione è molto importante, soprattutto quando è abitata dai bambini, che sono i soggetti maggiormente esposti alle infezioni, spesso generate dai batteri o dai comuni acari della polvere. Questi ultimi, sono dei microrganismi...
Pulizia della Casa

10 consigli per eliminare gli acari dal letto

Gli acari sono dei piccolissimi insetti non visibili per fortuna ad occhio nudo, e che si annidano su molti tessuti come divani, poltrone e materassi della camera da letto e causano spesso allergie. Per eliminarli ci sono molti rimedi, e quindi vale la...
Pulizia della Casa

Come pulire e conservare i giocattoli

Chi ha bambini piccoli in casa, sa bene che l'igiene dei giocattoli riveste un ruolo molto importante al fine di salvaguardare la loro salute. In quanto, specialmente quando sono molto piccoli, i bimbi tendo a portare tutto alla bocca con il rischio di...
Pulizia della Casa

10 modi di eliminare gli acari in camera da letto

Gli acari sono animali invisibili ad occhio nudo, appartenenti alla famiglia degli aracnidi che si nutrono di cellule epiteliali morte, possono proliferare in qualsiasi ambiente della nostra casa ma in particolare in ambienti umidi come la camera da letto,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.