Come dipingere con il tampone

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Per chi ama il fai da te, proponiamo una semplice tecnica per dipingere le pareti di casa e che può essere utilizzata per muri a superficie liscia o pannelli in legno. Se ci tenete ad avere un risultato diverso dalla semplice verniciatura tono su tono, e avete un po' di pazienza, seguendo alcuni consigli potrete sperimentare la tecnica della pittura a tampone. Vediamo come eseguire il lavoro.

27

Occorrente

  • tampone per pittura
  • vaschetta sgocciolatoio
  • pittura a vostra scelta
37

Sarebbe opportuno prima di passare il colore, tinteggiare le pareti con una pittura bianca per uniformare la superficie: se non è necessaria una base neutra, è indispensabile ripulire la superficie, e levigarla nei punti dove presenta imperfezioni. A volte, sui manici di alcuni tamponi sono presenti degli accessori per la levigatura: se così non fosse, è necessaria una rasatura della parete da trattare utilizzando del semplice stucco neutro che avrete cura di lasciar ben asciugare prima di passare il colore. Successivamente sarebbe opportuno levigare la stuccatura con della carta vetrata a grana media (circa 150); seguendo le istruzioni riportate dal produttore della tinta scelta, provvedete alla sua diluizione: tenete presente che questa tecnica non richiede molto colore, quindi vi consigliamo di diluire un 10% in più.

47

Versate una parte del colore nella vaschetta con sgocciolatoio: prima di iniziare, vi consigliamo di immergere per qualche minuto il tampone in acqua, soprattutto se è la prima volta che viene usato. Questo servirà ad eliminare i piccoli peletti, che altrimenti si trasferirebbero sulla superficie. Intingetelo, e successivamente passatelo sullo sgocciolatoio, ripetete un paio di volte il passaggio, per evitare si sovraccarichi troppo.

Continua la lettura
57

Cominciate ora a dipingere la parete, eseguendo strisce dritte, sovrapposte, parallele. Esistono in commercio diverse tipologie di tampone che vi permetteranno di sbizzarrirvi con gli effetti: qualunque sia la vostra scelta, non esiste un metodo preciso per colorare con questa tecnica. Più sarà grande lo strumento scelto, e meno movimenti di tamponatura dovrete effettuare; fate attenzione ai bordi, anche se con questa tecnica, se siete abbastanza precisi, si può anche evitare di rivestire porte, finestre e battiscopa. Abbiate pazienza con l'asciugatura, è fondamentale per poter correggere con eventuali ritocchi. Con questa tecnica potete lasciare spazio alla fantasia, e creare gli effetti più particolari per dare un tocco di originalità alle vostre stanze.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come restaurare una sedia del 700

Il restauro è un'attività che riesce a valorizzare dei beni antichi rendendoli nuovamente utilizzabili e non esclusivamente limitandoli a meri oggetti da collezione. Nella guida che svilupperemo, ci concentreremo nella restaurazione delle sedie e, nello...
Ristrutturazione

Come rinnovare dei vecchi mobili

Se in cantina abbiamo trovato dei vecchi mobili oppure li abbiamo acquistati presso un rigattiere, possiamo rimetterli a nuovo, attenendoci a quelle che sono le caratteristiche strutturali del legno e alle loro finiture. In questa guida, vediamo dunque...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione delle porte in legno massello

Se in casa avete installato delle porte in legno massello in stile rustico, lucidate a tampone o impiallacciate, per adeguarle allo stile di arredo antico, potete eseguire dei periodici e funzionali interventi di manutenzione. Per effettuare ciò, dovete...
Pulizia della Casa

Come togliere le macchie di olio dalle scarpe

Lasciar cadere dell'olio su un paio di scarpe nuove può risultare veramente fastidioso, ma con gli strumenti giusti e una rapida azione, è possibile ripulirlo. Non importa con quale tipo di olio abbiate a che fare (dai tipi più leggeri come l'olio...
Pulizia della Casa

Come pulire il pianoforte con metodi naturali

Il pianoforte è probabilmente lo strumento più suonato di tutti, un po' perché è uno strumento stupendo sia a livello di design che di suono prodotto, ma anche e soprattutto perché è uno di quegli strumenti che dà "senso di completezza" anche se...
Arredamento

Come abbinare quadri e arredo

Arredare casa è sicuramente una delle fasi più divertenti quando si va ad abitare da soli. Ognuno ha un gusto diverso: c'è chi preferisce uno stile più moderno, chi invece ama lo stile classico, chi ama lo stile provenzale e chi quello completamente...
Pulizia della Casa

Come pulire un mobile in abete

Se in casa avete un mobile in abete che è piuttosto malconcio, sporco, non curato e scolorito, potete riportarlo al suo antico splendore intervenendo con diverse tecniche in base alla finitura originale oppure modificandola in modo da poter equipararlo,...
Pulizia della Casa

Come rimuovere l'odore di urina del gatto dal legno

Il gatto è uno degli animali da compagnia più apprezzati. Gli amanti del gatto ammirano l'indipendenza e il fascino di questo animale. Nonostante l'indipendenza insita nella loro indole, i gatti sanno dare un enorme affetto. Prendersi cura di un gatto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.