Come deumidificare la casa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

In una casa, l'umidità può rappresentare un serio problema: essa, infatti, può causare muffa, cattivi odori e molti problemi di salute; per questo motivo, è necessario agire in via preventiva per non correre questi rischi. Molte persone preferiscono usare un deumidificatore, ma è possibile intervenire anche diversamente. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come deumidificare la casa.

24

Individuare l'origine del problema

Controllate pareti, soffitti e pavimenti, per accertare che non ci siano infiltrazioni d'acqua dovute a danneggiamento di tubature, strutture e materiali.
Se così fosse, si renderebbe necessario l'intervento di un tecnico, per valutare danni e lavori da effettuare.
Causa della muffa potrebbe anche essere un ponte termico, ossia una parte non isolata dell'edificio, che lascia passare l'umidità. Una soluzione potrebbe essere l'applicazione di un cappotto termico, utilizzando materiali traspiranti e di qualità. Anche la pittura delle pareti può contribuire a contrastare l'umidità. Quando è il momento di tinteggiare i muri, è bene scegliere con attenzione la vernice da applicare.

34

Cambiare le abitudini casalinghe

Le abitudini casalinghe influiscono sulle condizioni dell’ambiente interno. A causare la formazione di umidità è spesso la mancanza di aerazione, soprattutto in alcune stanze della casa e in concomitanza con determinate faccende domestiche. Buona abitudine è aprire la finestra del bagno, dopo che si è utilizzata la doccia, e quella della cucina dopo la cottura dei pasti. Il ricircolo di aria può così contrastare la formazione di condensazione. Per le stesse ragioni, in cucina, è bene accendere la cappa mentre si è ai fornelli. In generale, tempo permettendo, bisognerebbe aprire di sovente le finestre, per ventilare gli ambienti e scongiurare la creazione di muffe. Un’alternativa è l’accensione degli appositi sistemi di ventilazione, sempre che l’abitazione ne disponga.

Continua la lettura
44

Utilizzo del condizionatore o del deumidificatore

Se tutto questo non dovesse bastare, dovrete ricorrere ad un condizionatore o, maglio ancora, ad un deumidificatore, capace di eliminare l’umidità in eccesso, condensandola in acqua raccolta in un apposito contenitore. E se infine amate il fai da te e i rimedi naturali, il sale è la soluzione che fa per voi! Questo ingrediente, che usiamo ogni giorno in cucina, ha infatti la capacità di assorbire l'umidità presente nell'aria. Mettete del sale grosso in un sacchetto di organza, e posatelo su una base bucherellata, a sua volta adagiata su una ciotola di raccolta. Ecco pronto il vostro deumidificatore!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come programmare il condizionatore d'aria portatile

Molto spesso, specialmente durante la stagione estiva, si va incontro a giornate particolarmente afose. Per contrastare il caldo si ricorre molte volte ad apparecchi elettronici, come ad esempio condizionatori portatili. Se si opta per questa opzione...
Economia Domestica

Come utilizzare il climatizzatore in inverno

Non tutte le persone sanno che il climatizzatore, usato molto durante l'estate, lo si potrà anche utilizzare durante la stagione invernale al posto delle stufe a gas oppure elettriche tradizionali. Questi apparecchi, sono forniti di una pompa di calore,...
Pulizia della Casa

Come fare dei sacchettini assorbi-sudore per scarpe

Il problema dei cattivi odori in casa è piuttosto sgradevole, soprattutto se riguardano le scarpe da ginnastica. Un modo per eliminare questo problema dalla fonte, piuttosto che posizionare profumatori nella scarpiera, è quello di assorbire direttamente...
Pulizia della Casa

Come riutilizzare l'acqua del deumidificatore

Il deumidificatore si usa di solito per diminuire il tasso di umidità presente negli ambienti. È utile sempre, in qualunque stagione, ma soprattutto in estate. In effetti, quando l'afa sopraggiunge, con il caldo, trasforma la temperatura e la rende...
Pulizia della Casa

Come eliminare la muffa dai tappeti con l'aceto

Un tappeto bagnato può facilmente diventare un tappeto ammuffito, se si consente all'umidità di rimanere all'interno delle sue fibre porose. La muffa emerge spesso sui tappeti a seguito di un periodo di elevata umidità, in quanto la muffa si nutre...
Pulizia della Casa

Come prevenire la comparsa della muffa in casa

La muffa è un fungo comune e diffuso nelle abitazioni. Nell'ecosistema decompone e ricicla le materie organiche. Nelle mura domestiche, invece, rappresenta un vero problema, potenzialmente pericoloso. La muffa regna in ambienti umidi, come pareti o mobili,...
Economia Domestica

Come evitare la formazione di muffa in bagno

Se la vostra stanza da bagno presenta periodicamente antiestetiche tracce di muffa, potete intervenire con metodi adeguati per evitare che possa generarsi di nuovo. Nello specifico si tratta di piccoli ma funzionali accorgimenti, atti ad ottimizzare...
Pulizia della Casa

Come eliminare definitivamente muffa e spore

In un ambiente domestico l'igiene e la pulizia sono fondamentali per garantire la propria salute. Inoltre, pulire la casa è essenziale anche per ragioni estetiche. Tra i vari problemi che si possono incontrare c'è la muffa. Quest'ultima con le sue spore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.