Come curare i tappeti orientali

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

I tappeti orientali conferiscono all'abitazione un'atmosfera calda ed accogliente. Sono un complemento d'arredo di estrema eleganza ma anche molto versatili. Purtroppo, in breve tempo si trasformano in ricettacolo di polvere e sporcizia. L'uso sconsiderato dei detergenti come degli strumenti per la pulizia, ne riducono l'antico splendore e bellezza. Per curare adeguatamente i tuoi tappeti orientali, eccoti qualche utile consiglio.

27

Occorrente

  • Aspirapolvere
  • Panni di spugna
  • Anti-tarme
37

I tappeti orientali, come qualsiasi altro, vanno puliti quotidianamente. Per facilitarti il lavoro, utilizza l'aspirapolvere. Evita le alte velocità, poiché sciolgono oppure allentano i nodi del corpo del tappeto. Una media velocità, invece, non presenta particolari controindicazioni. Non usare strumenti dotati di spazzole circolari, i cui movimenti causano la rottura delle fibre di lana. Per curare adeguatamente i tuoi tappeti orientali, puoi utilizzare il battipanni. Tuttavia, non afferrarli da un unico lato perché potresti rompere trama ed ordito. Per eliminare la polvere più superficiale impiega una scopa a setole dure; mentre contro i peli superflui di qualche animaletto domestico utilizza un panno di spugna umido. Strofina leggermente sempre seguendo il verso del pelo.

47

Se desideri posizionare i tappeti orientali al piano terra, stendili su apposite retine antiscivolo, anche doppie. In questo modo, isolerai il tessuto dal pavimento e da possibili fonti di umidità. Ricorda di girarli spesso, per non consumarne alcune parti più di altre. Riserva i tappeti più chiari o delicati per la camera da letto o comunque per la zona notte. I più resistenti e scuri per l'ingresso. Una o due volte l'anno girali sottosopra (a pelo in giù) e lasciali stesi così per una quindicina di giorni. Il passaggio agirà da leggera battitura per far cadere la polvere più profonda, fra la trama e l'ordito e fra i nodi. Ogni giorno, pulisci il pavimento. Rimarrai stupita di quanta polvere viene giù. Quando non ne vedrai più per terra, rigirali. Passa quindi l'aspirapolvere per togliere la sporcizia fra il vello.

Continua la lettura
57

Un paio di volte l'anno per ravvivare i colori e risollevare il pelo dei tappeti orientali, puliscili con un panno di spugna. Inumidisci quest'ultimo con acqua ed un po' di ammoniaca e strizzalo per bene. Accarezza i tappeti nel verso del pelo sciacquando spesso il panno. Quindi, metti i tappeti ad asciugare, possibilmente all'aria aperta, a rovescio prima (trama e ordito, solitamente in cotone, impiegano più tempo) e poi al dritto, all'ombra. Sembreranno come nuovi. Le tarme difficilmente si annidano nei tappeti in uso, perché disturbate dal passaggio frequente. Per maggiore sicurezza, comunque, posiziona fra la retina antiscivolo ed il tappeto alcuni foglietti di un anti-tarme.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Una volta ogni 10 anni, porta i tuoi tappeti in un centro specializzato per ravvivarne le fibre
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare un loft con i tappeti persiani

Hai un loft ultramoderno e vuoi completare il tuo arredo con dei bellissimi tappeti orientali ma pensi che non si adattino allo stile contemporaneo? E qui ti sbagli, lascia che te lo dica, i modelli dei tappeti orientali si adattano a diversi contesti....
Arredamento

Come Riconoscere Un Tappeto Antico

Per gli appassionati, i tappeti rappresentano un vero complemento d'arredo. Arricchiscono gli ambienti abitativi rendendoli più caldi ed accoglienti. In particolare, i tappeti orientali o persiani regalano un'atmosfera elegante e di prestigio. In commercio...
Pulizia della Casa

Come pulire i tappeti in modo ecologico

I tappeti sono degli indispensabili elementi di arredamento che non devono mancare nella vostra casa: che siano colorati, persiani, orientali, in fibre naturali o sintetiche, inoltre sono destinati a sporcarsi molto facilmente ed è quindi molto importante...
Arredamento

Come arredare in stile orientale un ingresso

Lo stile orientale, grazie ai suoi colori, alle sue forme e ai suoi materiali semplici e ben curati, è ormai apprezzato in tutto il mondo. I disegni che spesso si trovano sui mobili, sui tappeti o sulle pareti di una casa orientale, ispirano fascino...
Arredamento

Come arredare un loft con i tappeti

Hai mai pensato di arredare il tuo loft con elementi decorativi invece che solo con i mobili? Hai un loft che ancora non ha il carattere che ti aspetti e manca quel qualcosa per renderlo migliore? Se hai risposto si ad una delle domande allora questa...
Arredamento

Come arredare con i tappeti

Il tappeto è un elemento d'arredo molto antico ed originario dell’Asia centrale, ma la tradizione e la passione per questo accessorio si è tramandata fino ad oggi; infatti, arredare con i tappeti vuol dire valorizzare e riscaldare l’ambiente, armonizzare...
Arredamento

Come arredare una mansarda con i tappeti

Quando vuoi rinnovare l'arredo di un locale o farne uno nuovo, hai mille idee che ti girano per la testa, spesso confuse, che non riesci a focalizzare e concentrarti su quello che vuoi scegliere. Sei indecisa se cambiare tutto, se rinnovare i mobili,...
Arredamento

Come decorare la casa con i tappeti senza errori

Decorare un appartamento mediante dei tappeti potrebbe essere rilassante e contemporaneamente "faticoso": adoperare tali accessori estremamente utili e funzionali sembrerebbe abbastanza facile, ma soltanto dopo l'acquisto sarà possibile accorgersi davvero...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.