Come creare un tavolino da giardino con i sassolini comuni

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter creare un tavolino, da giardino, con l'utilizzo di sassolini comuni. Grazie al metodo del fai da te, saremo in grado di creare tutto ciò che desideriamo e grazie ad esso, non solo potremo risparmiare, ma mettere in pratica la nostra manualità e creatività. Iniziamo subito con il dire che creare un bel tavolino, in modo da poter fare una bella colazione in giardino, è di certo una bella soddisfazione. Noi aggiungiamo anche che non è nulla di troppo difficile. In questa piccola guida, semplice e veloce, vogliamo spiegare appunto come e cosa fare per costruire, con le nostre mani e con degli oggetti molto semplice, anche da trovare, un tavolino un po' "etnico", formato da alcuni comuni sassolini che possiamo raccogliere con facilità. Pronti per iniziare? Buon lavoro e buon divertimento!

27

Occorrente

  • un rettangolo di legno di 30 x40
  • colore acrilico giallo
  • colla vinilica
  • cementina
  • spatola
  • sassolini scuri e chiari
  • pennello
  • matita
  • flatting
37

La prima cosa da fare è proprio quella di disegnare, sul nostro rettangolo di legno, il disegno che vogliamo poi seguire. Dobbiamo sapere che non è molto importante la precisione, ma tutto ciò ci serve per avere un'idea del disegno, che abbiamo intenzione di realizzare. Volendo possiamo anche ricalcare un disegno che abbiamo trovato su qualche rivista o altro, anche su internet. Prendiamo a questo punto, un piatto di plastica e mescoliamo circa tre parti di cementina ed una di acqua, in modo da poter ottenere un impasto che sia bello denso ed anche non molto liquido.

47

Eliminiamo ora tutti i grumi, cercando di mescolare ed aggiungiamo anche circa due o tre cucchiai di colla vinilica ed il colore giallo, in quantità a piacere, anche a seconda dell'intensità di colore che vogliamo ottenere. Ricordiamoci che la cementina asciutta risulterà davvero molto più chiara. Bene ora incominciamo a stendere la cementina all'interno del disegno.

Continua la lettura
57

A questo punto, possiamo iniziare con estrema calma, cercando di fare un piccolo pezzo alla volta ed incominciamo ad inserire i nostri sassolini. Possiamo mettere i sassolini che sono più chiari lungo il contorno e poi nella parte interna e inserirne in alternanza, anche di più grandi, in modo da poter dare un bel po' di movimento al disegno. Inseriamo poi anche i sassolini più scuri ed una volta finito, possiamo anche lasciare asciugare la nostra tavolozza, in modo perfetto e preciso. Alla fine ci conviene spruzzare una mano di flatting, per rendere tutto il nostro lavoro davvero più impermeabile. Ed ecco che con pochi passi ed in modo semplice e veloce, avremo realizzato, con le nostre mani, un tavolino per il nostro bel giardino.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Basta davvero poco e con un pò di pazienza e tanta buona volontà, saremo in grado di realizzare un lavoro davvero unico e molto originale!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

come trasformare un vecchio tavolino in una comoda poltrona

Se si possiede un vecchio tavolino che non piace più oppure che non si abbina con il resto dei mobili e degli accessori dell'appartamento non è consiglibile disfarsene. Esso potrebbe trasformarsi in qualcosa di nuovo, originale ed inusuale. Infatti,...
Ristrutturazione

Come decorare e rinnovare un tavolino da salotto

A volte si ha il desiderio di rinnovare il mobilio di casa oppure di cambiare un pezzo di arredo rovinato a tal punto che non è più presentabile. Prima di buttarlo oppure spendere dei soldi per un nuovo acquisto si può decidere di rinnovare il vecchio...
Arredamento

Come realizzare un tavolino effetto mosaico

Vi ritrovate fra i piedi un vecchio tavolino recuperato in soffitta o abbandonato in un angolino nascosto del giardino, ma proprio non ve la sentite di buttarlo via, perché ancora in buone condizioni. Fate bene: se siete dotati di un minimo di manualitá,...
Esterni

Come restaurare un tavolino da giardino

Se nel nostro giardino abbiamo un tavolino che risulta visibilmente danneggiato a causa dell'esposizione costante alle intemperie, e che non intendiamo però sostituire per un fattore legato al design impostato, allora possiamo intervenire con delle...
Ristrutturazione

Come ricavare un mobile per il bagno da un vecchio tavolino

Se sei un appassionato del fai da te e desideri scoprire come sia possibile realizzare lavori di ristrutturazione usando vecchi oggetti apparentemente banali, ti consiglio di leggere con attenzione questo tutorial, in quanto ti fornirò una serie di suggerimenti...
Ristrutturazione

Come trasformare uno sgabello in un tavolino

Avete mai pensato al riciclo intelligente? Cerchiamo di sfruttarlo per l'arredo della nostra casa.Spesso vengono gettati molti oggetti, d'arredamento e non, ritenuti antiquati.È un errore comune, ma cerchiamo di usufruirne al meglio.Questa volta proponendovi...
Arredamento

Come realizzare un mini terrario di muschio

Come vedremo nel corso di questo interessante tutorial dedicato al fai da te, con un po' di pazienza e seguendo le giuste dritte, è possibile realizzare dei lavori davvero interessanti e particolari, molto adatti a decorare la casa e persino ad abbellire...
Esterni

Come costruire una bordatura per prati

La bordatura è un confine che si crea tra le varie zone del giardino, ad esempio per separare un prato all'inglese da una siepe, oppure per dividere un'area coltivabile da quella calpestabile. In riferimento a ciò nei passi successivi di questa guida,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.