Come creare un giardino mediterraneo

di Antonietta Bandelloni difficoltà: media

Come creare un giardino mediterraneo   foto presa da unquadratodigiardino.it Il giardino mediterraneo permette di ricreare al di fuori della propria abitazione uno spazio accogliente e vivibile in qualsiasi ora del giorno. È caratterizzato da zone ombreggiate, tinte forti e profumi intensi di agrumi e piante aromatiche che mischiandosi fra di loro riescono a regalare aromi olfattivi rinfrescanti e piacevoli. Per creare un vero e proprio giardino mediterraneo occorre attenersi ad alcune regole e seguire alcuni principi basilari.

1 Per strutturare un giardino mediterraneo nel migliore dei modi è necessario partire dal suolo. È preferibile seminare abbondante erba da prato che in poco tempo ricoprirà tutto lo spazio a disposizione con un soffice manto verde uniforme. L’erba più adatta è la Cynodon dactyon perché offre una buona resistenza alle intemperie e in estate non ha bisogno di molta acqua per crescere rigogliosa. Lo scopo principale di un giardino mediterraneo è quello di essere accogliente e di creare ampie zone di ombra. Per creare l’ombra in modo naturale è sufficiente piantare almeno un albero a chioma larga e rigogliosa. Gli alberi più indicati sono il gelso, il carrubo o il melograno. Sono invece sconsigliatigli olivi perché nonostante possano nel corso degli anni acquisire chiome moltograndi le loro foglie sono troppo piccole per creare grandi ombre.

2 Non può mancare una fontana da collocare al centro del giardino che riesca ad alimentare piccoli percorsi d’acqua contornati da piante che in genere nascono spontanee lungo i bordi dei fiumi. Il giardino mediterraneo può essere abbellito con fiori tipici della macchia mediterranea oppure si possono piantare rose lungo il perimetro che ne delimita i confini per regalargli un tocco di colore. In prossimità della casa si possono piantare fichi d’india che non hanno bisogno di alcuna cura per crescere e prosperare. In estate regaleranno frutti dolci e succosi in grande quantità. Dedicate un’intera zona del giardino agli agrumi piantando direttamente nel terreno oppure in grandi vasi di cotto decorativi piante di limone, aranci, mandarini e profumati bergamotti. Oltre a raccoglierne i frutti a tempo debito, il piacevole profumo della loro fioritura si espanderà e inonderà tutto il giardino.

Continua la lettura

3 Per creare angoli di giardino più riservati si possono costruire dei muretti a secco non troppo alti da decorare in un secondo momento con piante rampicanti e resistenti come l’edera.  Dietro i muretti si possono sistemare sia mobili da giardino che piante delicate che poco sopportano i forti venti Approfondimento Come organizzare gli spazi in giardino (clicca qui) In questo modo si può avere un po’ di privacy anche in uno spazio aperto.  Le piante aromatiche cespugliose come il rosmarino o il timo possono essere collocate alternandole a fiori dai colori forti come le ginestre in aiuole delimitate da rocce irregolari sia ai piedi degli alberi più alti.. 

Come arredare il giardino in stile mediorientale Come realizzare un frutteto in giardino Come creare una zona per prendere il sole in giardino Come arredare il giardino in stile inglese

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili