Come creare il lavandino della cucina in muratura

di Gaia Benfante difficoltà: media

Come creare il lavandino della cucina in muratura   cucemur.com Le cucine in muratura donano un tocco elegante e di gran classe alle case; ma possono offrire anche una valida alternativa per dividere la zona soggiorno dalla cucina, qualora non si abbiamo molti spazi a disposizione. Questa guida offre alcuni utili consigli per la corretta realizzazione di un lavandino adatto alla vostra cucina in muratura. Un lavandino che sicuramente riuscirà a risaltare maggiormente le qualità della vostra bellissima cucina.

Assicurati di avere a portata di mano: cemento mattonelle di cotto lavabo di pietra

1 Come creare il lavandino della cucina in muratura   cucemur.com Durante la realizzazione di una cucina in muratura, la prima cosa da fare è quella di prendere le giuste misure sulla base degli spazi ad essa dedicata; bisognerà infatti calcolare gli spazi per il piano cottura, il lavello (singolo o doppio), il frigo e i mobili della cucina, che sono elementi essenziali, cercando eventualmente di ricavare spazi anche per la lavastoviglie o alcuni elementi supplementari. Una volta che è stata effettuata la divisone degli spazi, si dovrà costruire lo scheletro della cucina utilizzando mattoncini di cotto posizionati in serie ovvero uno sopra l'altro ed uniti tramite l'ausilio di uno strato di cemento. È possibile creare anche dei veri e propri muretti di cemento che faranno da sostegno al ripiano orizzontale, al lavandino e al fornello.

2 Come creare il lavandino della cucina in muratura   casadelbagno.com Una volta che è stato costruito anche lo scheletro della cucina, si potrà procedere alla creazione della zona lavabo. La prima cosa da fare è procurarsi un lavandino della misura esatta. Se si ha tanto spazio a disposizione si può anche prendere in considerazione l'idea di creare un doppio lavandino, molto comodo in quanto è possibile alternarne l'utilizzo nel caso uno sia temporaneamente non disponibile. I lavabi che sicuramente si adatto meglio allo stile della cucina in muratura, sono quelli in marmo, in pietra o in cemento; i lavabi di acciaio inox possono essere presi in considerazione in quanto molto igienici, anche se non vi aiuteranno a raggiungere appieno lo stile rustico. I lavabi dovranno essere realizzati su misura in modo tale da essere incastrati sui muretti predisposti. Avendo l'adeguata strumentazione è anche possibile creare il proprio lavandino partendo da una pietra; è ovvio però che questa operazione non è facilmente eseguibile se non si è particolarmente esperti nella scelta della pietra o nell'adoperare gli attrezzi adatti.

Continua la lettura

3 Come creare il lavandino della cucina in muratura   perimetro.it Nel caso in cui, avete invece la possibilità di costruire un lavabo in cemento con le vostre mani, potrete agire direttamente sullo spazio ad esso dedicato e, una volta terminata la realizzazione, potrete provvedere a ricoprire la superficie interna del lavello stesso (ricordate che nel lavello deve essere realizzato il foro di scarico per l'acqua) con delle mattonelle di cotto oppure di ceramica che, oltre a coprire la superficie non molto decorosa del cemento, donerà al vostro lavello in muratura un aspetto molto rustico e di classe.  Optando per questa soluzione cercate di evitare che pentole molto pesanti cadano all'interno del lavello per evitare la possibile rottura delle piastrelle.. 

Come realizzare una cucina da esterno Come pulire il lavello Come progettare una cucina con forno a legna Cucina in muratura: guida alla realizzazione

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili