Come creare il lavandino della cucina in muratura

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le cucine in muratura donano un tocco elegante e di gran classe alle case; ma possono offrire anche una valida alternativa per dividere la zona soggiorno dalla cucina, qualora non si abbiamo molti spazi a disposizione. Questa guida offre alcuni utili consigli per la corretta realizzazione di un lavandino adatto alla vostra cucina in muratura. Un lavandino che sicuramente riuscirà a risaltare maggiormente le qualità della vostra bellissima cucina.

25

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • cemento
  • mattonelle di cotto
  • lavabo di pietra
35

Durante la realizzazione di una cucina in muratura, la prima cosa da fare è quella di prendere le giuste misure sulla base degli spazi ad essa dedicata; bisognerà infatti calcolare gli spazi per il piano cottura, il lavello (singolo o doppio), il frigo e i mobili della cucina, che sono elementi essenziali, cercando eventualmente di ricavare spazi anche per la lavastoviglie o alcuni elementi supplementari. Una volta che è stata effettuata la divisone degli spazi, si dovrà costruire lo scheletro della cucina utilizzando mattoncini di cotto posizionati in serie ovvero uno sopra l'altro ed uniti tramite l'ausilio di uno strato di cemento. È possibile creare anche dei veri e propri muretti di cemento che faranno da sostegno al ripiano orizzontale, al lavandino e al fornello.

45

Una volta che è stato costruito anche lo scheletro della cucina, si potrà procedere alla creazione della zona lavabo. La prima cosa da fare è procurarsi un lavandino della misura esatta. Se si ha tanto spazio a disposizione si può anche prendere in considerazione l'idea di creare un doppio lavandino, molto comodo in quanto è possibile alternarne l'utilizzo nel caso uno sia temporaneamente non disponibile. I lavabi che sicuramente si adatto meglio allo stile della cucina in muratura, sono quelli in marmo, in pietra o in cemento; i lavabi di acciaio inox possono essere presi in considerazione in quanto molto igienici, anche se non vi aiuteranno a raggiungere appieno lo stile rustico. I lavabi dovranno essere realizzati su misura in modo tale da essere incastrati sui muretti predisposti. Avendo l'adeguata strumentazione è anche possibile creare il proprio lavandino partendo da una pietra; è ovvio però che questa operazione non è facilmente eseguibile se non si è particolarmente esperti nella scelta della pietra o nell'adoperare gli attrezzi adatti.

Continua la lettura
55

Nel caso in cui, avete invece la possibilità di costruire un lavabo in cemento con le vostre mani, potrete agire direttamente sullo spazio ad esso dedicato e, una volta terminata la realizzazione, potrete provvedere a ricoprire la superficie interna del lavello stesso (ricordate che nel lavello deve essere realizzato il foro di scarico per l'acqua) con delle mattonelle di cotto oppure di ceramica che, oltre a coprire la superficie non molto decorosa del cemento, donerà al vostro lavello in muratura un aspetto molto rustico e di classe. Optando per questa soluzione cercate di evitare che pentole molto pesanti cadano all'interno del lavello per evitare la possibile rottura delle piastrelle.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come realizzare una cucina da esterno

Gli spazi esterni del giardino si possono prestare molto bene alla realizzazione di vere e proprie stanze all'aria aperta e di zone di ospitalità ...
Arredamento

Cucina in muratura: guida alla realizzazione

Nella costruzione di una cucina in muratura non serve solamente una certa manualità, ma anche un calcolo preciso dello spazio a disposizione. Razionalizzare è la ...
Arredamento

Come arredare un bagno in muratura

Il bagno si può arredare in modo tradizionale con pochi pezzi essenziali e alcuni suppellettili, ma tuttavia, per quanto riguarda un ambiente piuttosto grande, è ...
Esterni

Come costruire un lavatoio da esterno in muratura

Il giardino è un ottimo luogo in cui passare tantissimo tempo all'esterno, specie in estate, dedicandosi alla cura delle piante, al taglio dell'erba ...
Pulizia della Casa

Come pulire il lavello

Il lavello è la vasca di scolo dei rubinetti dell'acqua. Esso ha utilità differenti riguardo il suo posizionamento all'interno della casa. In cucina ...
Ristrutturazione

Come realizzare una cucina in muratura

La cucina è il luogo domestico più importante della casa, il luogo dove solitamente si trascorre la maggior parte del tempo con la propria famiglia ...
Pulizia della Casa

Come organizzare gli spazi

Al giorno d'oggi un appartamento di piccole dimensioni è molto richiesto, ed a volte finisce per essere una scelta praticamente obbligata per le piccole ...
Arredamento

Come arredare la cucina con mobili decapè

Il design shabby chic è costituito da oggetti d'epoca o trovati, tessuti romantici e colori tenui. La cucina è un luogo ideale per portare ...
Esterni

Come creare un tavolo in muratura

I nostri giardini sono difficili da decorare, specie se dobbiamo scegliere i mobili giusti. Per il giardino e per le zone all'aperto, esistono delle ...
Arredamento

Come arredare una casa con legno e pietra

Se possediamo una casa arredata in stile rustico, potremmo desiderare di arricchirla un po'. Possiamo optare per diverse soluzioni, ma quelle in legno e pietra ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.