Come consumare meno energia elettrica

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Con l'avanzare della crisi, dei continui aumenti anche sui beni primari, la tassazione altissima e la disoccupazione da record, il panorama economico non è sicuramente dei migliori. Al fine di agevolare le nostre finanze, non ci resta che imparare a risparmiare ad ogni modo possibile per tagliare i consumi e riuscire ad arrivare a fine mese. Tra le numerose spese che più influenzano l'economia delle famiglie italiane c'è quella per l'energia elettrica. Cercare di ridurre al minimo i consumi è un obiettivo molto abito da tutti! La bella notizia è che si possono ottimizzare le prestazioni energetiche casalinghe con poco sforzo attraverso piccoli e semplici accorgimenti e questa guida nasce proprio dalla necessità di illustrare come riuscire a consumare meno energia elettrica risparmiando non pochi soldi. Vediamo quindi come procedere.

24

Classe energetica più vantaggiosa

Gli elettrodomestici di uso quotidiano presenti nelle nostre abitazioni, sono i maggiori responsabili di sciupo di energia elettrica. Rinunciare all'utilizzo di tali apparecchi quali il frigorifero, la lavatrice, i riscaldamenti elettrici e la televisione sarebbe veramente impossibile visto la loro grande importanza nella vita quotidiana quindi, nasce l'esigenza di trovare un alternativa che ci consenta di risparmire senza abolire il loro utilizzo. A tale scopo, un ottima soluzione è quella di avvalerci di elettrodomestici con una classe energetica che permetta di sprecare meno risorse (A, A+, A++). Il costo iniziale di questi prodotti, sarà sicuramente maggiore, ma il denaro speso in più verrà presto ammortizzato dai minori consumi.

34

La scelta degli elettrodomestici

Oltre a valutare la classe energetica più vantaggiosa degli elettrodomestici da utilizzare, scegliere quelli più adatti in base alle proprie esigenze, riveste un ruolo fondamentale al fine di evitare sprechi eccessivi di energia che vanno ad incrementare l'importo delle nostre bollette di luce. Un single, ad esempio, non ha necessità di utilizzare un frigorifero o un congelatore di grandi dimenzioni, ma potrà optare per l'uso di uno di misura più piccola. Il boiler, poi potrebbe essere tranquillamente sostituito da una più comoda e meno costosa caldaia a gas, ma se proprio non vogliamo rinunciarvi, ricordiamoci di installarla vicino al punto in cui si utilizza maggiormente l'acqua calda al fine di evitare dispersioni di calore attraverso i tubi.

Continua la lettura
44

Altri utili accorgimenti

Inoltre, è doveroso sottolineare che effettuare la manutenzione periodica delle apparecchiature domestiche, è molto significativo in termini di risparmio. La lavatrice andrebbe regolarmente sistemata pulendo il filtro e gli ingranaggi, quindi il consiglio è quello di effettuare i regolari lavaggi di pulizia con gli appositi prodotti. Inoltre, si potrebbe eliminare il prelavaggio, esso è responsabile di un terzo dei consumi energetici, quindi riserviamolo ai capi particolarmente sporchi. Interveniamo allora a mano prima di introdurre vestiti e altro nel cestello. Il risciacquo in acqua fredda, inoltre, non influirà sul bianco del bucato, ma ci permetterà di risparmiare ulteriormente rispetto all'utilizzo di acqua calda. In fine, considerate anche gli oratori più vantaggiosi per risparmire in bolletta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come risparmiare con l'utilizzo della lavatrice e della lavastoviglie

La lavatrice e la lavastoviglie sono due elettrodomestici che hanno cambiato la vita di molte massaie, facilitandone di molto il lavoro, in particolar modo la ...
Economia Domestica

Elettrodomestici: come leggere le etichette per risparmiare

Un tempo, quando si andava ad acquistare un elettrodomestico, l'unica cosa alle quale si prestava attenzione erano le sue prestazioni. Oggi le tendenze sono ...
Economia Domestica

Come scegliere lo scaldabagno elettrico

Per avere l'acqua calda sempre disponibile in casa ci sono varie soluzioni. La più economica è senz'altro quella di avere una caldaia a ...
Economia Domestica

Risparmio energetico: 10 consigli utili in casa

Al giorno d'oggi, crisi economica a parte, vi è una particolare attenzione a tutte quelle piccolezze della vita quotidiana che possono rappresentare degli sprechi ...
Economia Domestica

Come risparmiare energia elettrica con l'aria condizionata

Ormai è assodato che, tutti hanno in casa almeno un sistema di aria condizionata. Si stima infatti che un italiano su due ne abbia almeno ...
Economia Domestica

Come limitare i consumi dell'asciugatrice

L'asciugatrice entrata nelle case italiane ormai da anni è elettrodomestico che permette di asciugare il bucato appena lavato. D'altro canto però l'asciugatrice ...
Economia Domestica

5 consigli per risparmiare energia quando fai il bucato

Fare il bucato in lavatrice specie se la tua famiglia è molto numerosa, significa consumare tantissima energia elettrica nell'arco di un mese, il che ...
Economia Domestica

Come risparmiare con l'energia ecosostenibile

Un modo per risparmiare denaro ed essere eco-friendly, è quello di utilizzare le cosiddette energie rinnovabili. Ci sono infatti, vari modi per usarle nella vita ...
Economia Domestica

Le migliori lavatrici a vapore

Le lavatrici a vapore sono poco diffuse ma permettono prestazioni molto superiori in termini di lavaggio e sanitizzazione dei tessuti. Non tutte le case produttrici ...
Economia Domestica

5 consigli per acquistare una lavatrice

Nella società di oggi, fare a meno degli elettrodomestici sembra un'impresa impossibile. Esistono alcuni apparecchi irrinunciabili per la nostra vita, come il frigorifero e ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.