Come Conservare Le Verdure Fresche Nel Freezer

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Abbastanza spesso, vi succede di ritrovare in cucina molte verdure fresche e non sapere assolutamente come farle, al punto che la metà diventa cattiva da mangiare e deve essere buttata nel cestino? Non vi preoccupate troppo, perché esiste un metodo semplice per riuscirle a conservare efficacemente e non sprecare niente.
In funzione delle verdure che desiderate mantenere in buono stato di conservazione, dovrete seguire diverse procedure: qualora possediate un orto, inoltre, vi consiglio assolutamente di riporre nel freezer quella parte del raccolto che non potrete utilizzare al momento.

28

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Verdure fresche
  • Sacchetti di polietilene e/o contenitori ermetici
  • Coltello
  • Pastelli di cera o penne apposite
  • Legumi freschi
38

Siccome non tutte le verdure fresche sono congelabili nella stessa maniera, prima di riporre alcune di esse (come le melanzane, le zucchine o i funghi) nel vostro freezer di casa, vi consiglio di scottarle dentro l'acqua bollente, lasciarle dai 2 ai 5 minuti (secondo la loro consistenza), lavarle subito con l'acqua corrente fredda e asciugarle completamente.
Procedendo in questo modo, rimuoverete gli enzimi che provocano gli annerimenti e le perdite di sapore: alcune verdure fresche dovranno essere anche ritagliate, come le melanzane (da spezzare a metà) e le zucchine (da farle a dadini o sempre a metà).

48

Scegliete il taglio delle verdure fresche secondo le ricette di cucina che preparate solitamente: ad esempio, ritagliate i funghi a dadini (se desiderate realizzare una dadolata), sottilmente di lungo (qualora vogliate cucinare un risotto) o a metà (nel caso in cui non sappiate come prepararli).
Conservate qualsiasi verdura fresca dentro dei sacchetti di polietilene oppure nei contenitori ermetici: prima di chiuderli, dovrete lasciare uscire più aria possibile e riportarci sempre i nomi con le relative date di congelamento (usando i pastelli di cera o le apposite penne), affinché possiate sapere cosa avete di fronte quando li toglierete dal freezer.

58

Guarda il video

Continua la lettura
68

Le erbe (come gli spinaci, le bietole e la cicoria) devono essere congelate sempre cotte; le carote, il sedano, le patate, i peperoni, i piselli e i pomodori vanno collocati all'interno del freezer esclusivamente crudi.
In ogni caso, lavateli e asciugateli accuratamente prima di riporli nelle apposite bustine: inoltre, avrete l'opportunità di creare un mix di verdure fresche ritagliate a pezzettini, affinché possiate realizzare dei gustosi minestroni e/o passati di verdura, aggiungendo anche dei legumi freschi (come i piselli, i fagioli, le fave o i ceci).

78

Con riferimento esclusivo alle verdure fresche scottate in precedenza, dopo che procederete alla loro rimozione dal freezer di casa, vi è sufficiente versarle semplicemente all'interno di una pentola quando risultano ancora congelate.
Per quanto riguarda una qualsiasi verdura fresca da consumare cruda, invece, dovrete metterle a scongelare dentro il frigorifero oppure a temperatura ambiente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come congelare, scongelare e consumare gli alimenti

La conservazione dei cibi è fondamentale per garantirne la durata. Esistono moltissime tecniche che permettono agli alimenti di conservarsi nel tempo. Una delle più moderne ...
Economia Domestica

Come conservare e riutilizzare gli avanzi di cibo

Può capitare di preparare un pasto abbondante o di avere meno fame del previsto. Ci ritroviamo così con degli avanzi di cibo che non sappiamo ...
Economia Domestica

Come conservare frutta e verdura fresca in frigo

Se diamo una rapida occhiata ai tempi trascorsi, considerando quanto fosse complicato conservare gli alimenti in mancanza della moderna tecnologia, ci rendiamo conto di vivere ...
Economia Domestica

Consigli per organizzare il frigorifero e sprecare meno

Organizzare in modo corretto il cibo che conserviamo nel frigorifero è sicuramente il modo migliore per avere sempre ingredienti freschi, evitare di sprecare cibo ed ...
Economia Domestica

Come conservare le patate

La patata è un tubero originario dell'America, molto comune e utilizzatissimo all'interno delle nostre case. Esistono una marea di ricette che comprendono questo ...
Economia Domestica

Come conservare la zucca

La zucca è un ortaggio da mangiare soprattutto nella stagione autunnale, in cui le zucche vengono raccolte e possono essere gustate all'interno di mille ...
Economia Domestica

Come riciclare gli avanzi di verdure

Spesso capita di programmare il proprio menù, di preparare le cose per la sera ma poi gli impegni lavorativi immancabilmente non permettono di rientrare a ...
Economia Domestica

5 consigli per non buttare gli scarti delle verdure

Scartare e buttare il cibo è uno degli errori più comuni commessi da tutte le persone che amano cucinare in abbondanza, ma anche da chi ...
Economia Domestica

Come essiccare le melanzane

Conservare la frutta e la verdura di stagione quando è abbondante, può essere un ottimo modo per mangiare alimenti con ottime qualità nutrizionali e risparmiare ...
Economia Domestica

Come conservare gli alimenti in salamoia

Quanti di noi, hanno la passione di preservare molti alimenti in salamoia. Che possono essere olive, oppure peperoni, o ancora dei buonissimi funghi e così ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.