Come conservare le nocciole nel miele

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Hai fatto una scorta incredibile di nocciole e ora non sai come conservare quelle che ti avanzano. Ma il mondo della cucina è vasto e ricco di segreti per ogni evenienza. Se non vuoi perdere le tue nocciole o lasciarle nel cesto in vimini sino a quando ammorbidiscono, ti svelerò un doppio segreto. Perché doppio? Perché oltre a spiegarti come conservare le nocciole nel miele, ti sto svelando un'interessante ricetta. Con questo procedimento fai sì che si che queste si conservino a lungo, ma allo stesso tempo stai preparando una leccornia semplice da realizzare ed adatta soprattutto per il periodo natalizio. Lo so, ormai la curiosità ti assale. Quindi armati di tutto l'occorrente e lanciati nei preparativi insieme a me!

27

Occorrente

  • Contenitori in vetro con cerniera ermetica
  • nocciole
  • miele
37

Tosta le nocciole

Se le nocciole che riposano nel cesto in vimini sono tostate, puoi tranquillamente saltare questo passaggio. In caso contrario devi darti da fare per far sì che non si ammorbidiscano al contatto col miele. Sarà semplice e veloce, e tutto ciò di cui hai bisogno è un forno con termostato regolabile a 170°C. Fai quindi preriscaldare il forno a questa temperatura ed acchiappa le tue nocciole. Fodera una leccarda con della carta da forno ed adagia la frutta secca qui. Quando il forno raggiunge la temperatura ideale, infila la leccarda nei binari ed attendi 20 minuti. Non devi fare altro che sfornare le nocciole e lasciarle riposare sino a quando raggiungono la temperatura ambiente.

47

Pelale

Quando tosti le nocciole, le stai anche preparando ad una pelatura veloce e pratica. Armati di coltello da cucina e pelale una per volta, eliminando tutto l'involucro. Si tratta di un passaggio semplice, ma che richiede tra i 20 ed i 30 minuti, a meno che non sia già abile in questo procedimento. Quando termini di pelare tutte le nocciole, posale da parte e dedicati al prossimo passaggio. Si può dire che stai giungendo al termine del procedimento per conservare le nocciole nel miele. Pochi istanti e potrai vantarti del risultato finale con le tue amiche.

Continua la lettura
57

Immergile nel miele

Le nocciole possono ora subire il trattamento finale. Posizionale all'interno di un barattolo di vetro con cerniera. Riempilo per metà della sua capienza e versa il miele. Puoi utilizzare quello che preferisci, ma se gradisci un sapore dolce e fruttato, ti consiglio il millefiori. Versa il miele lentamente, attendi qualche secondo in modo che si posizioni riempiendo tutti gli spazi tra le nocciole e mescola con un cucchiaio di legno. Le nocciole saranno permeate dal nettare vellutato e potrai aggiungere dell'altro miele sino ad arrivare al bordo dell'imboccatura del contenitore. In questo modo potrai conservarle per lungo tempo ed assaporarle quando se ne presenta l'occasione. Chiudi il contenitore sigillandolo al meglio.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di assaporare le nocciole, mescola con un cucchiaio
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come confezionare dei biscotti in barattolo

Un'idea simpatica e molto utile per fare un presente ad un'amica o ad un parente è quella di confezionare dei biscotti all'interno di un barattolo. Questa idea nasce in America dove si preparavano i biscotti fatti in casa e poi si chiudevano dentro un...
Arredamento

Come fare una ghirlanda di pigne

Con l'avvicinarsi del Natale si avvicina anche il tempo dei regali, delle celebrazioni e delle riunioni di famiglia. Il Natale, oltre ad essere festa religiosa, è anche il momento ideale per la condivisione. Si respira un'aria unica durante questo periodo...
Arredamento

Come decorare la tavola per un buffet

Nel corso di questa guida come vedremo, verranno indicati una serie di spunti su come decorare la base per un buffet, in modo da rendere una tavola elegante e funzionale per i nostri ospiti. Se pertanto siete interessati a conoscere ulteriori dettagli...
Pulizia della Casa

Come pulire un cesto di vimini

I cesti di vimini sono oggetti belli da vedere, ma sono anche molto utili. In casa, infatti, si prestano a svariati utilizzi. Sono l'ideale per conservare frutta e verdura, per riporre della biancheria appena stirata o per arredare un ambiente in stile...
Pulizia della Casa

Come pulire il cesto portabiancheria

Per una questione di igiene, in quasi tutte le case vi sono delle ceste portabiancheria, di solito si trovano in bagno, perché la loro funzione è quella di contenere gli indumenti sporchi da lavare. Sono dei cesti molto capienti e colorati, di materiale...
Pulizia della Casa

8 metodi naturali per pulire gli scarichi domestici

Tutti odiano uno scarico intasato, ma puoi considerare un'alternativa naturale per risolvere il problema. Non è necessario ricorrere a chiamare un idraulico o versare bottiglie di sostanze chimiche pericolose. Con 8 metodi naturali è possibile pulire...
Arredamento

Come arredare il giardino in stile retrò

Quando si fa riferimento allo stile retrò, si intende adoperare una maniera che sottolinei l'importanza delle mode del passato, utilizzandone oggetti e peculiarità specifiche dei periodi. Per questo motivo, arredare il giardino in stile retrò significa...
Arredamento

Come arredare un bagno in stile country chic

Nuovi stili si stanno diffondendo nel campo dell'arredamento, influenzando la scelta di complementi da adattare ad ogni stanza della casa. Industrial design, Urban chic, Shabby chic e Country chic sono le ultime tendenze proposte dalle riviste più rinomate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.