Come conservare le albicocche per l'inverno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La frutta è un alimento molto gradito, perché è bella, colorata e ha una vasta gamma di sapori. Ricca di sali minerali, acqua, zuccheri e vitamine, completa i pasti e sostituisce le merende tradizionali. Alcuni frutti si possono trovare in tutte le stagioni, grazie a particolari metodi di refrigerazione. Altri invece necessitano di vari metodi di conservazione. In questa breve guida, scoprirete come conservare le albicocche per l'inverno, per assaporare ancora il sapore dell'estate.

26

Occorrente

  • Albicocche biologiche, zucchero e limone
36

Albicocche sciroppate

Le albicocche sciroppate sono facilissime da preparare. Il loro gusto particolarmente dolce e la caratteristica consistenza conquisterà i palati dei bambini più avversi a mangiare la frutta. Occorrono delle albicocche possibilmente biologiche e poco mature. Lavare e aprire a metà il frutto. Privarlo del nocciolo. Immergere le albicocche in un litro di acqua acidulata. Sciogliere 400 grammi di zucchero in un altro litro d'acqua aromatizzata con buccia di limone. Mettere sul fuoco la pentola. Versare il frutto nel momento dell'ebollizione e scottarlo per circa 5 minuti. Scolare le albicocche. Continuate l'ebollizione dello sciroppo per altri 10 minuti. Nel frattempo sterilizzare dei vasetti nel forno bollente. Distribuire le albicocche nei contenitori e coprirle con il liquido intiepidito. Chiudere ermeticamente e conservarle in un luogo fresco e asciutto quando saranno raffreddate.

46

Albicocche secche

In inverno abbiamo bisogno ogni tanto di un pratico snack. Le albicocche secche soddisfano egregiamente questa voglia di pausa. Sono facili da preparare e conservare. Occorre solo un po' di pazienza e di costanza. Sbucciare le albicocche e privarle del nocciolo. Disporle su un piano facile da spostare ed coprirle con un panno di puro cotone bianco o di lino. Esporre le albicocche all'aperto. Spostarle, seguendo i raggi del sole nell'arco della giornata. Il panno assorbirà l'umidità del frutto durante l'essiccazione. Questo procedimento dura circa 6/8 giorni. Controllare il grado di disidratazione. Le albicocche sono pronte per essere conservate quando cambieranno colore. Riponiamole in vasetti di vetro e chiudiamoli con un semplice coperchio.

Continua la lettura
56

Albicocche congelate

Per conservare le albicocche in inverno si può ricorrere al congelamento del frutto. Si conservano benissimo fino a 8 mesi circa. Lavare e denocciolare le albicocche. Disporle su un vassoio in ceramica o vetro e metterle in freezer per 3 ore circa. In un contenitore adatto alla conservazione, alternare le albicocche congelate con zucchero e succo di limone. Per un chilogrammo di albicocche occorrono mediamente 100 grammi di zucchero. All'occorrenza, estrarre il frutto almeno 3 ore prima.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Massima pulizia durante la preparazione

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come lavare frutta e verdura

Al giorno d’oggi non si può più essere sicuri di quello che si mangia, è per questo che risulta molto importante l’igiene quando si tratta alimenti, soprattutto per quanto riguarda la frutta e la verdura. Non di rado infatti succede che i vari...
Economia Domestica

Idee per regali di Natale fatti a mano

Con l'avvicinarsi del Natale, nasce la preoccupazione di cosa regalare ai propri amici e familiari. La tecnica del fai da te va molto di moda ultimamente! Con essa è possibile realizzare vere e proprie opere d'arte con le proprie mani. Conserve, biscotti,...
Economia Domestica

Come conservare frutta e verdura fresca in frigo

Se diamo una rapida occhiata ai tempi trascorsi, considerando quanto fosse complicato conservare gli alimenti in mancanza della moderna tecnologia, ci rendiamo conto di vivere attualmente in un periodo sicuramente vantaggioso per l'uomo, scevro da molte...
Pulizia della Casa

Come scegliere le candele profumate

Cosa c'è di meglio, per creare un ambiente carico di atmosfera calorosa, intima e romantica che collocarvi qualche candela profumata? In commercio le candele esistono in tutte le versioni, di diverse forme, misure e colori, ma anche di diverse fragranze....
Economia Domestica

10 regali di Natale da mangiare

Ogni Natale i generi alimentari sono tra i regali più gettonati degli italiani, graditi in modo particolare se preparati con le proprie mani. Questa scelta consente di risparmiare sulla spesa, di creare qualcosa di proprio con divertimento, di fare un...
Esterni

Come realizzare un essiccatoio solare

L'essiccatoio solare permette la conservazione di cibi ed il confezionamento della frutta secca. Esistono molte varianti di essiccatoi solari realizzati in legno, vetro e profili in alluminio. Noi ci limiteremo a farne uno con cartone e nastro adesivo:...
Economia Domestica

Come conservare frutta e verdura in estate

In estate, si sa, a causa delle alte temperature che ci fanno sudare molto e, di conseguenza, perdere sali minerali, è importante consumare frutta e verdura a volontà. Il problema sorge quando dobbiamo mantenerla a lungo e in buono stato: non è così...
Economia Domestica

Frutta e stagione di luglio: cosa comprare

Chi non avrebbe voglia di una bella macedonia o di un'insalata fresca? L'estate è il momento migliore per fare scorpacciate di frutta e verdura. Alimenti freschi, dissetanti e gustosi, perfetti per i mesi piú caldi. Ma quando acquistiamo frutta e verdura,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.