Come conservare i pennelli usati

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Vi è mai capitato di dover riutilizzare dei pennelli e di accorgervi che sono inutilizzabili? La pittura rappresa si è seccata e hanno perso la morbidezza iniziale. La resa risulta quindi essere limitata rispetto a prima. Con qualche accorgimento è possibile ridare vita ad un pennello fuori uso. In questa guida vi darò dei consigli utili su come conservare dei pennelli usati e aumentarne la durata di utilizzo.

27

Occorrente

  • pennello
  • acqua
  • bacinella (possibilmente secchiello lava pennelli)
  • solvente
  • panno e/o carta assorbente
  • sapone
37

Pulire i pennelli

I pennelli non vanno mai lasciati per lungo tempo senza essere lavati o perderanno le setole e la loro morbidezza. La pulizia dei pennelli, per quanto può sembrare una semplice operazione, richiede tempo e costanza. Essa si articola nelle seguenti fasi:
1. Pulire con uno straccio o della carta assorbente le setole e il manico in modo preliminare.
2. Immergere il pennello in un recipiente contenente dell'acqua fredda o calda e del solvente. Il tipo di solvente varia in base al tipo di pittura che avete utilizzato.- Se la pittura usata è a base di calce usate dell'acqua calda e del sapone.- Se è stata usata della vernice comune, quella necessaria per pitturare una parete o un muro (allo smalto o olio), allora usate l' acquaragia o un diluente. Ricordate poi di lavare i pennelli con acqua corrente dopo l'operazione, questo toglierà ogni residuo di diluente.- Per togliere la pittura acrilica sarà necessario mischiare dell'acqua tiepida con alcol etilico - Se invece avrete utilizzato della pittura all'acqua vi basterà lasciare a bagno i pennelli in un recipiente contenente dell'acqua senza solvente.
3. A fine operazione asciugare i pennelli con un panno pulito o carta assorbente.
4. Porre i pennelli possibilmente in posizione orizzontale o appesi per il manico, questo eviterà che le setole si comprimano e che perdano lo loro forma originale.

47

Eeseguire una corretta manutenzione

Se il pennello non viene utilizzato per lungo tempo è buona norma effettuare delle operazioni periodiche per evitare la caduta e il logoramento delle setole. Specialmente per i pennelli sintetici, è bene immergerli periodicamente in una bacinella contenente dell'albume d'uovo, dando alle setole una conformazione a punta o a fiamma. Immergetelo poi in dell'acqua calda per eliminare ogni residuo di quest'ultimo.
Per un pennello con setole naturali (animali) è consigliabile bagnarlo periodicamente con qualche goccia di olio minerale. Questa operazione lo lascerà morbido e pronto all'uso.

Continua la lettura
57

Ristabilire un pennello indurito

È possibile riportare alla vita un pennello indurito immergendo il suddetto in una pentola contenente dell'acqua portata in ebollizione e un bicchiere di aceto. Lasciate in bagno il pennello per una decina di minuti, sciacquatelo e asciugatelo bene, a fine operazione sarà tornato al suo stato naturale.
Per i pennelli naturali è anche possibile usare del comune balsamo per i capelli. Applicate il balsamo sul pennello e massaggiate per qualche minuto, lasciatelo poi a riposo per circa venti minuti. A operazione terminata risciacquate il tutto con acqua tiepida e asciugate con un panno.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se possibile procuratevi un "secchiello lava pennelli", questo eviterà che i pennelli assumano una forma non conforme durante il lavaggio.
  • Un buon modo per conservare i pennelli è avvolgerli con della carta stagnola durante il periodo di inutilizzo.
  • Se non disponete di acqua ragia potete servirvi anche del più comune acetone, richiederà un tempo di bagno maggiore ma il risultato sarà comunque soddisfacente.
  • Per migliorare la conformazione delle setole sintetiche a volte basta immergerli in acqua calda per circa un minuto prima dell'utilizzo.
  • Ricorda inoltre di utilizzare il giusto pennello per la giusta tecnica di pittura e superficie, questo ne aumenterà l'efficienza e la durata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come verniciare le ringhiere

Per dedicarsi alla manutenzione delle zone esterne all'abitazione, la primavera è sicuramente la stagione perfetta, con le temperature che si alzano e le giornate che si allungano. Nella guida che seguirà, ci occuperemo di manutenzione, in quando andremo...
Ristrutturazione

Come Realizzare Un Decoro Sul Soffitto

Per tutti gli affezionati del fai da te, del decoro e del bricolage questa guida fa al caso vostro. Se desiderate decorare il soffitto della vostra abitazione o villa che sia, in pochi e semplici passi troverete tutti i migliori consigli per realizzare...
Pulizia della Casa

Come pulire una stufa elettrica

Quasi tutti al giorno d'oggi possediamo una stufa elettrica. Essa ha lo scopo di riscaldare i piccoli ambienti, ma anche il bagno, se non vogliamo lavarci al freddo. Si tratta di stufe di piccole dimensioni, che consumano poca energia. Tuttavia presentano...
Ristrutturazione

Come Verniciare Pavimenti Di Cemento

I pavimenti in cemento vengono impiegati per rivestire ambienti esterni, garage, cantine oppure seminterrati. Tra i diversi vantaggi non necessitano di una pulizia giornaliera. Non temono le rotture e quindi le conseguenti sostituzioni. Richiedono una...
Esterni

Come applicare la pittura a smalto per esterni

Le pitture a smalto sono prodotti in grado di garantire una copertura durevole e resistente, sia per interni che per esterni, opaca o lucida. Per questa ragione sono particolarmente indicate per verniciare parti esposte alle intemperie e all'utilizzo...
Ristrutturazione

Come pitturare una parete di cartongesso

Se decidiamo di fare dei lavori di ristrutturazione in casa o semplicemente di restauro, possiamo anche pitturare una parete di cartongesso. L'operazione non è complessa, e non bisogna essere nemmeno abili nel settore. In riferimento a ciò, ecco dunque...
Ristrutturazione

Come ridipingere e decorare una vecchia credenza

Se sei un amante del fai da te e desideri scoprire come sia possibile ridipingere e decorare una vecchia credenza apparentemente inutile e logora, ti consiglio di seguire con attenzione i suggerimenti di questo tutorial, in quanto ti fornirò una serie...
Economia Domestica

Come decorare le uova di Pasqua in modo naturale

Come vedremo nel corso di questo tutorial, nonostante possa sembrare difficile, decorare le uova di Pasqua in modo naturale è semplice ed economico, basta infatti un po' di impegno e fantasia per realizzare delle uova pasquali davvero originali e fantasiose,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.