Come conservare frutta e verdura in estate

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In estate, si sa, a causa delle alte temperature che ci fanno sudare molto e, di conseguenza, perdere sali minerali, è importante consumare frutta e verdura a volontà. Il problema sorge quando dobbiamo mantenerla a lungo e in buono stato: non è così semplice ed è necessario prendersene cura con tutte le cautele del caso per evitare che in poco tempo marcisca e debba essere buttata via. Ecco come conservare correttamente la frutta e la verdura in estate, quando le temperature arrivano a sfiorare quelle africane e si rischia di far guastare la maggior parte degli alimenti.

27

Occorrente

  • Frigorifero
  • scolapasta
  • limone
  • contenitore ermetico
  • pellicola trasparente
  • cestino traforato
  • panno umido
37

Conservare il cocomero in frigorifero

Con il caldo le patate, le cipolle e l'aglio tendono a germogliare e, per evitare questo inconveniente, è consigliabile riporli in luoghi asciutti e freschi, al buio, come ad esempio la cantina o negli spazi meno esposti al sole della casa. Per quanto riguarda il cocomero si può mantenere bene e a lungo negli angoli più freschi dell'abitazione oppure, se non è troppo grande, si può sistemare nei ripiani inferiori del frigorifero. Se invece è già stato aperto o comunque tagliato a fette è preferibile togliere la buccia e tagliarlo a cubetti da mettere poi in uno scolapasta adagiato in una ciotola. In questo modo l’aria che circolerà liberamente fra una porzione e l'altra lo manterrà in buono stato a lungo. I meloni possono essere conservati nel frigorifero con la buccia oppure senza, massimo 10 giorni, dopo essere stati aperti. Prima di consumare il melone, lasciamolo fuori dal frigo per circa 30 minuti prima di servirlo.

47

Riporre i pomodori in un cestino

Nella stagione calda, l'avocado matura velocemente e quindi non è possibile conservarlo in frigorifero a meno che non venga tagliato; per conservarlo correttamente, spruzziamo un po' di limone sulle fette tagliate e collochiamole in un contenitore ermetico o avvolgiamole nella pellicola di plastica trasparente. Per mantenere i pomodori non è necessario l’utilizzo del frigorifero perché le basse temperature e l’umidità li portano a deteriorarsi rapidamente. È meglio sistemarli in un cestino traforato che non sia di materiale plastico e metterli al riparo da fonti di calore e dalla luce.

Continua la lettura
57

Avvolgere l'insalata in un panno umido

L’insalata appena comprata o raccolta dal proprio orto tende ad appassire velocemente e, per evitare ciò, basta avvolgere la sua parte terminale con un panno umido e riporla in frigorifero. In questo modo si mantiene fresca e rigogliosa per diversi giorni. Conserviamo, inoltre, le pesche e le albicocche nella parte più bassa del frigorifero dove la temperatura non è molto rigida.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' consigliabile, in estate, comprare frutta e verdura giornalmente
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Cibi in frigorifero: 10 regole per conservarli

L'organizzazione dei cibi nel frigorifero è un fattore che non va sottovalutato. Con una serie di accorgimenti più o meno piccoli, che dovremo adottare, conserveremo i cibi nel rispetto dell'igiene, nel preservarli come freschezza e nel mantenerli in...
Economia Domestica

Come fare la concia delle olive verdi

Le olive sono uno degli alimenti più amati da noi italiani, e non solo. Anche in altre paarti del mondo, come la Grecia, le olive rappresentano un alimento costante sulle tavole. Gli alberi di ulivo sono diventati molto comuni negli appezzamenti italiani,...
Pulizia della Casa

Come realizzare un ammorbidente ecologico

Ogni giorno dobbiamo pulire qualcosa all'interno della nostra casa, che sia il pavimento, le finestre o anche i nostri vestiti. In commercio esistono moltissimi prodotti, ma essendo pieni di prodotti chimici spesso costituiscono un pericolo per la nostra...
Pulizia della Casa

Come pulire una scrivania

Le scrivanie oltre ad essere molto comode sia per il lavoro che per lo studio, sono anche dei mobili che completano l'arredo. Per questo motivo è importante cercare di mantenere la propria scrivania in ordine ed evitare che si accumulino carte inutili....
Economia Domestica

Come conservare l'olio d'oliva

L'olio d'oliva è un ingrediente che si utilizza frequentemente in cucina sia per aromatizzare la pasta che i vari tipi di insalata. L'olio di oliva è un prodotto alimentare che viene estratto dalle olive; nella tipologia vergine si ottiene dalla spremitura...
Economia Domestica

Come conservare i formaggi in frigo

Il formaggio è uno degli alimenti piú amati in tutto il mondo e ne esistono centinaia di differenti gusti e qualitá: da quelli freschi a quelli stagionati, da quelli commerciali a quelli "gourmet" dai prezzi esorbitanti. Tutti siamo in grado di apprezzare...
Economia Domestica

Come conservare il piumino invernale

Il nostro caro e morbido piumino invernale che ha avvolto tutte le nostre notti fredde (a volte anche tempestose) regalandoci un intimo tepore ed un confortevole sonno, ha il diritto ed il bisogno di essere curato con una solerte e buona manutenzione,...
Economia Domestica

Come organizzare la dispensa in cantina

Possedere una cantina, al giorno d'oggi, è una gran fortuna per i proprietari di un immobile. In tempi lontani, le cantine erano il posto ideale per allestire dispense poiché le particolari condizioni che andavano a crearsi erano perfette per la conservazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.