Come conservare e riutilizzare gli avanzi di cibo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Può capitare di preparare un pasto abbondante o di avere meno fame del previsto. Ci ritroviamo così con degli avanzi di cibo che non sappiamo come conservare e riutilizzare. È necessario pensare a cosa farne. Ma è importante anche sapere come conservarli. Gli avanzi di cibo si possono tenere in frigo ma anche in freezer e si possono riutilizzare in tantissimi modi.
In questa guida illustrerò dettagliatamente come conservare e riutilizzare gli avanzi di cibo in pochi e semplici passi, perciò continuiamo a leggere per scoprire come fare. Buona lettura.

26

Conservare il cibo avanzato

Il cibo avanzato ha le caratteristiche di conservazione di quello appena preparato. Esso è più soggetto allo sviluppo di batteri poiché manipolato. Per conservare correttamente degli avanzi, è importante ricordarsi di metterli in un luogo fresco, preferibilmente entro due ore dall'inutilizzo (un'ora in estate). Anche il recipiente fa la sua parte. Plastica o vetro, è importante che abbiano la chiusura ermetica. I contenitori di vetro sono adatti per sughi, salse e verdure mentre quelli di plastica sono perfetti per formaggio, carne e pesce Per conservare il cibo in un piatto, è consigliabile coprirlo con della pellicola per alimenti. Essa impedisce l’ossidazione e la disidratazione degli alimenti. Non è adatta per la conservazione di prodotti oleosi o cibi caldi.

36

Conservare in frigo

Nel frigo gli avanzi si conservano per 24 – 72 ore ad una temperatura di 5 – 8°C (nel freezer resistono anche alcuni mesi). Per congelare gli alimenti sono molto comodi i sacchetti freezer oppure i fogli di alluminio. È preferibile non congelare i formaggi a pasta dura perché perdono la loro consistenza così come il riso e la pasta. Lo stesso vale per pomodori, cetrioli e sedano poiché ricchi di acqua. Non conservare insalate e frutta già condite poiché il condimento le deteriora rendendole nocive per la salute.

Continua la lettura
46

Scongelare gli alimenti surgelati

Prima di riutilizzare gli avanzi di cibo dobbiamo pensare allo scongelamento e al riscaldamento. Se conservati in freezer, è bene spostarli in frigo almeno 12 ore prima dell'utilizzo, oppure è possibile metterli in un sacchetto con chiusura ermetica colmo di acqua calda. Per riscaldare le verdure cotte è bene farlo a bagnomaria, così non si intacca il sapore. I sughi e le salse vanno portati ad ebollizione completa. Per gli altri cibi si usa il fuoco bassissimo, mescolando bene in modo da riscaldarli uniformemente.

56

Riutilizzare gli avanzi di cibo

Possiamo riutilizzare il pane e preparare la pappa al pomodoro, delle saporite polpettine di pane, si può utilizzare per le zuppe o, in alternativa, tostarlo nel forno e grattugiarlo; con la pasta, invece, è possibile invece preparare delle gustose frittatine, dei timballi o una quiche salata. Si può usare il riso per fare delle crocchette sfiziose, una corona al forno o semplicemente farlo saltare in padella. La carne di pollo si può mescolare con la maionese e tritarla per poterla spalmare sui crostini, oppure si può aggiungere ad un'insalata. Per quanto riguarda la verdura c'è l’imbarazzo della scelta: si possono preparare torte salate, minestroni, frittate, polpette, sughi per condire la pasta e tanto altro ancora. La frutta avanzata è utile per macedonie o un dolci. Insomma, conservare e riutilizzare gli avanzi di cibo non è poi così difficile!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come riutilizzare gli avanzi di cibo in cucina

Una caratteristica della cucina casalinga di un tempo, soprattutto di quella contadina e del dopoguerra, era la capacità di riutilizzare gli avanzi di pranzi e ...
Economia Domestica

10 consigli contro lo spreco alimentare

I dati sono davvero allarmanti: secondo quanto affermato dall'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura (FAO), nei paesi più sviluppati si ...
Economia Domestica

Come congelare, scongelare e consumare gli alimenti

La conservazione dei cibi è fondamentale per garantirne la durata. Esistono moltissime tecniche che permettono agli alimenti di conservarsi nel tempo. Una delle più moderne ...
Economia Domestica

Come conservare il formaggio e i latticini

Il parere scientifico in tema di formaggi e latticini è contrastante. C'è chi bandisce l'uso del latte subito dopo lo svezzamento e chi ...
Economia Domestica

Come congelare correttamente i cibi

Se vogliamo che il nostro cibo duri per diverso tempo, nulla è meglio del congelarlo. Tuttavia, se vogliamo congelare alla perfezione tutti i vari alimenti ...
Economia Domestica

5 modi per evitare gli sprechi alimentari

Secondo l'Adoc, l'Associazione per la difesa e l'orientamento dei consumatori, ogni anno in Italia si sprecano miliardi e miliardi di euro che ...
Economia Domestica

Come conservare correttamente gli alimenti nel freezer

Il freezer è un elettrodomestico che permette di conservare i cibi che si prevede di consumare in tempi medio lunghi. Il congelamento infatti, è un ...
Economia Domestica

Come cucinare una sola volta alla settimana

Se siete stanchi di cucinare ogni giorno e di scervellarvi su cosa preparare, che spesa fare, che ricetta inventare ecc., esistono dei semplici trucchetti che ...
Economia Domestica

Come riciclare gli avanzi

Lo speco di alimenti è uno dei problemi principali della cultura occidentale. Ogni anno una famiglia italiana getta nella spazzatura 49 chilogrammi di cibo. Sono ...
Economia Domestica

Come congelare i cibi correttamente

Sfruttare il freddo per congelare gli alimenti è una pratica comune, specialmente di questi tempi quando i ritmi frenetici della vita quotidiana ci impongono, per ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.