Come concimare un prato ornamentale

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
110

Introduzione

In questo articolo, vogliamo dare una mano concreta, a tutti quei lettori, che amano avere un prato intorno alla propria casa o anche nella propria campagna. Per avere un prato ornamentale, che sia sempre perfetto, durante tutto l’anno, occorre di certo prendersene cura nella maniera più corretta ed adeguata possibile. L’aspetto fondamentale che non si deve sottovalutare, per avere un prato perfetto è proprio la concimazione. Infatti in questa guida, cercheremo d’imparare insieme, come poter concimare un prato ornamentale.

210

Occorrente

  • concimi a base di azoto
  • concimi a base di fosforo
  • concimi a base di potassio
  • arieggiatori a motore
310

Ciò che cercheremo di ottenere dalla nostra concimazione, sarà un prato che possa essere in ottima salute, con una crescita che sia abbastanza moderata e con un’ ottima densità. Prima di parlare della vera e propria concimazione e di come deve avvenire, vogliamo spostare lo sguardo su quali devono essere i fertilizzanti che possono essere utilizzati per il nostro prato ornamentale.

410

I fertilizzanti sono in genere composti da azoto, fosforo e potassio. Tutti questi elementi sono fondamentale per un’ottima concimazione del prato e per la sua crescita. Tra tutti e tre, il più importanza è forse l’azoto. Vi sono due tipi di azoto, che si trovano nei fertilizzanti e cioè l’azoto a pronta cessione e quello a lenta cessione. Entrambe le tipologie di azoto, devono essere contenute in un concime di qualità. La quantità di azoto deve essere predominante, rispetto al fosforo, che rafforza le radici ed al potassio.

Continua la lettura
510

La concimazione del prato, dipende molto dalla composizione del terreno, dalle condizioni climatiche ed anche dal tipo di semina, che è stata eseguita e dal tipo di prato che si sta utilizzando. Questo fa capire bene, che non esiste un tipo generico di concimazione che vale per tutti i prati. La concimazione che riveste un ruolo fondamentale per il prato è quella che viene eseguita in autunno. Questo succede perché durante questa concimazione, il prato è in grado di ripristinarsi e riprendersi dallo stress estivo. Grazie a questa concimazione autunnale, il prato sarà in grado di ricostituirsi e rigenerarsi.

610

Durante il periodo autunnale, grazie alla concimazione, il prato sarà capace di immagazzinare tutti i carboidrati ed altre sostante nutritive ed essenziali, di cui ha veramente bisogno, per crescere rigoro, in vista della stagione invernale che dovrà affrontare. Grazie all’utilizzo di fertilizzanti ad azoto, sarà in grado di resistere a molte malattie, che potrebbero colpirlo.
Durante la stagione estiva, è preferibile concimare il prato, con un minor apporto di fosforo, in modo che il terreno non sia soggetto a sbalzi termici ed anche a malattie. E’ bene abbondare con il potassio, in maniera tale che il prato possa sopportare meglio il caldo e possa mantenere un bel colore.

710

Durante la stagione invernale, è preferibile concimare il prato, con del concime a lenta cessione, in maniera tale che lo stesso, possa avere sempre a sua disposizione del concime, in grado di aiutarlo a sopportare meglio il freddo e le gelate. Il concime dovrà essere distribuito in modo del tutto uniforme. Proprio per questo motivo, è consigliato eseguire la concimazione in modo incrociato. Il prato dovrà essere del tutto asciutto, prima di ricevere il concime.

810

In genere per concimare il prato si è soliti far ricorso all'utilizzo di alcuni arieggiatori elettrici, a motore, o anche manuali e quindi più economici. Grazie a questi strumenti, il concime viene diffuso sul prato, nella maniera più corretta ed uniforme possibile. Seguendo questi semplici consigli, anche noi potremo concimare nella maniera corretta il nostro prato ornamentale ed averlo sempre verde e perfetto.

910

Guarda il video

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il prato ha bisogno costante di cure e di amore, per poter crescere rigoglioso, verde ed anche molto folto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come curare l'erba sintetica

Per chi vuole realizzare un giardinetto o un piccolo campetto riducendo al minimo i costi e la manutenzione ci si può rivolgere ad una soluzione diversa come l'erba sintetica. Questo tipo di erba infatti presenta visivamente una similitudine con quella...
Esterni

Come preparare il giardino per la primavera

Avere un giardino in casa è una delle grandi fortune che un'abitazione può contenere. Il giardino è uno spazio verde che da la possibilità di avere un'area di relax, di verde e di benessere dove poter coltivare i propri ortaggi, dove poter tenere...
Esterni

Come disporre gli alberi sul prato

Spesso chi possiede un giardino non prende in considerazione l'idea di piantare sul prato alberi. Coltivando soltanto fiori e piante di piccola dimensioni. Invece, per realizzare un prato davvero perfetto l'ideale è quello di disporre alberi di vario...
Esterni

Come rimuovere un prato sintetico

Cambiare idea è una cosa che vi succede spessissimo? E magari anche su grandi opere casalinghe? Non vi preoccupate, ci sono rimedi per qualsiasi cosa! Oggi abbiamo deciso di spiegarvi come rimuovere un prato sintetico, una faccenda che preoccupa molti,...
Esterni

Come curare i bordi del prato

Il prato, è un elemento di grande effetto decorativo. Una reggia o una comune abitazione diventa un luogo piacevole e rassicurante se si circonda con questo verde manto erboso. Per un aspetto rigoglioso e ordinato è necessario controllare anche la crescita...
Esterni

Come mantenere un bel prato inglese

Chiunque abbia un giardino, o un piccolo pezzo di terra nel cortile di casa propria, desidererebbe vederlo verde. E cosa c'è meglio di un prato inglese per dare carattere e raffinatezza ai nostri angoli esterni? Ma un prato inglese necessita di cure...
Esterni

Come posare un prato sintetico in terrazzo

Quando si ha la fortuna di aver un terrazzo abbastanza grande, è difficile arredarlo e gestirlo come si deve. Un'ottima idea, può essere però quella di installare un prato sintetico all'interno del terrazzo. In questo modo potrete avere sempre un'area...
Esterni

Come fare la manutenzione del giardino in inverno

Se hai un giardino e pensi che nel periodo invernale non occorre alcuna manutenzione perché tutto dorme allora ti sbagli. Il giardino è un elemento vivo ed ha bisogno che tu ne abbia attenzione anche nei mesi piú freddi. Se non sai come procedere leggi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.