Come catturare un topo

di Davide De Capua difficoltà: media

Come catturare un topo Negli ultimi anni i topi hanno letteralmente colonizzato le nostre città grazie soprattutto alla loro capacità di adattarsi agli ambienti più disparati e di riprodursi a velocità quasi sorprendenti. Questi roditori vivono principalmente in tane costruite in ambienti sotterranei, in corrispondenza di spazi piuttosto angusti. Può però capitare, talvolta, che uno di questi animaletti si introduca nella nostra abitazione causando non pochi problemi. Infatti, oltre alla repulsione istintiva che generano nella stragrande maggioranza delle persone, i ratti, popolando luoghi piuttosto sporchi, possono portare malattie e rappresentano un problema non indifferente per l'igiene di casa. Pertanto, nel caso in cui vi troviate in una situazione del genere, ecco alcuni metodi semplici ed efficaci per catturare un topo.

1 Il primo di questi consiste nell'impiego di pastiglie di veleno (solitamente stricnina) tranquillamente acquistabili in commercio presso moltissimi negozi di animali o di articoli per la casa. Esse vanno utilizzate inserendole all'interno di pezzi di formaggio o cioccolata, di cui i topi sono estremamente ghiotti, da posizionare in diverse zone della propria abitazione. È necessario prestare particolare attenzione nel momento in cui si maneggiano tali sostanze tossiche, in quanto possono potenzialmente essere dannose anche per l'uomo. Inoltre esse non hanno un effetto immediato ma, agendo solo dopo un certo lasso di tempo, danno al roditore la possibilità di spostarsi ed eventualmente morire in altre parti nascoste della casa, rendendosi così irrintracciabile per giorni. In una situazione del genere, il corpo esanime potrebbe emanare odori piuttosto sgradevoli e compromettere l'igiene domestico.

2 Un secondo metodo di cattura abbastanza diffuso prevede invece l'utilizzo di strisce adesive con un esca di cibo posizionata al centro. Questo sistema però, nonostante risulti efficace, procura una grande sofferenza al roditore che, rimanendo intrappolato nella colla, compie sforzi enormi per liberarsi fino a morire di stenti dopo un paio di giorni.

Continua la lettura

3 Come catturare un topo Un'alternativa decisamente più valida rispetto sia all'uso del veleno che della colla è rappresentata dalle classiche trappole a scatto, in corrispondenza delle quali occorre posizionare piccoli pezzi di cibo come esca.  In commercio ne esistono due differenti tipologie: mentre la prima uccide il topo e va pertanto gettata via insieme ad esso, la seconda è invece dotata di una gabbia in grado di catturarlo senza ferirlo in alcun modo.  Approfondimento Come difendersi dai topi (clicca qui) Questo consentirà eventualmente di liberarlo in un momento successivo in una zona scarsamente abitata, così da evitare il rischio che si intrufoli in altre case.. 

Come sconfiggere i topi Come realizzare un panno per catturare la polvere Come mantenere i topi lontano da una serra senza utilizzare veleni e trappole Come Allontanare I Ratti

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili