Come avere un angolo di spiaggia nel giardino di casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ogni qual volta che finisce l'estate e si torna a casa dalle vacanze, la nostalgia delle candide spiagge nelle quali ci si era rilassati è forte. Molti non riescono a farsene una ragione, ed è soprattutto a loro che può tornare utile questa guida. Con una sola giornata di lavoro, infatti, si può trasformare un angolo del proprio giardino in un rilassante angolo di spiaggia con tanto di sabbia, piante verdi, ombrellone e sdraio. Ecco come avere un angolo di spiaggia nel giardino di casa.

27

Occorrente

  • Ombrellone
  • sdraio
  • sabbia
  • piante verdi
37

La prima considerazione da fare nel realizzare una "spiaggia" nel proprio giardino è quella sul clima. Con l'arrivo dei primi freddi, infatti, non si potrà pretendere di garantire l'habitat ideale alle piante che contorneranno la sabbia, ma con delle semplici canne da bambù si possono comunque limitare i danni.

47

Naturalmente si possono aggiungere (a seconda della posizione geografica) alcune piante, come quelle che si vedono lungo le proprie coste. Sole e terreno adatto ai bisogni delle piante che deve ospitare: se il substrato verrà preparato come si deve, le piante ne trarranno grande beneficio e riusciranno in seguito a cavarsela da sole.

Continua la lettura
57

Per riposare tranquilli sulla sdraio e godersi questo angolo di paradiso occorre preparare buchi d'impianto specifici: un metro cubo per una palma, cinquanta centimetri in ogni direzione per gli arbusti (all'incirca due volte l'altezza e la larghezza del loro vaso) e venti centimetri di profondità per le piante perenni di piccole dimensioni.

67

Per finire, aggiungere una sedia a sdraio e ricordasi di tenere sotto osservazione le annaffiature durante tutto il primo anno, soprattutto in piena estate. Si ricorda a tal proposito, soprattutto ai principianti, che durante i periodi caldi la vegetazione va innaffiata solo al tramonto o di sera, per evitare che l'arsura giornaliera possa far rinsecchire le piante del proprio giardino.

77

Nel caso in cui si vuole creare un angolo di spiaggia nel proprio giardino in maniera più semplice e più economica, si consiglia di riempire dei fusti o dei bidoni grandi pieni di sabbia e svuotarli nell'angolo scelto. Aggiungere un ombrellone, una sdraio, un telo da mare e dei giochini per i bambini. Acquistare anche delle conchiglie vendibili in tutti i negozi bricolage oppure dai cinesi e metterli sulla sabbia. Volendo è possibile realizzare anche un piccolo corso d'acqua che richiami l'effetto del mare con delle canaline in cui è possibile creare attraverso un piccolo motorino, l'effetto delle onde. È possibile aggiungere anche una palma finta, se l'angolo a disposizione è capiente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come creare una cabina spogliatoio per piscina

Non tutti hanno uno spazio esterno da poter adibire a giardino o da utilizzare per rilassarsi all'aperto durante la bella stagione. Chi ha fortuna di avere ampi spazi può scegliere di costruire una piscina da utilizzare con la propria famiglia ed...
Pulizia della Casa

Come trattare e riporre gli oggetti usati in vacanza

L'estate è ormai un caro ricordo. Viene un po' la malinconia nel pensare ai giochi sulla spiaggia, alla tintarella, al mare, alle cene in terrazza con gli amici. Tavoli, sedie, ombrelloni, teli, giochini hanno sempre scandito ogni momento, accompagnando...
Arredamento

Angolo relax: 5 consigli su come arredarlo

Se per il nostro tempo libero decidiamo di organizzare un angolo relax, è importante renderlo anche funzionale. Sistemando quindi mobili e suppellettili in diverse posizioni o aggiungendo delle strutture in legno, entrambi sono ideali per massimizzare...
Arredamento

Come arredare il terrazzo di un attico

Non molte persone hanno la fortuna di poter abitare in un bell'attico dotato di terrazzo. Chi si trova in questa situazione sa, però, quanto possa essere piacevole trascorrervi, soprattutto in compagnia, le calde serate estive. Se arredato nel modo corretto...
Arredamento

Come arredare un terrazzo scoperto

Se abbiamo un terrazzo abbastanza scoperto, possiamo renderlo elegante e funzionale, arredandolo in diversi modi. Sul mercato sono infatti disponibili mobili, suppellettili ed accessori di vario genere, che ci consentono di ottimizzare gli spazi, specie...
Esterni

Come arredare il giardino con materiali ecofriendly

Non c'è nulla di così intelligente che arredare il giardino con materiali ecofriendly utilizzando cioè mobili e complementi che sono stati realizzati nel rispetto dell'ambiente e che sono in grado al tempo stesso di rendere gli spazi all'aperto molto...
Esterni

Come organizzare l'angolo lettura in giardino

Con l'arrivo dell'estate è possibile finalmente godersi qualche giorno di relax, grazie alla possibilità di avere delle ferie da richiedere sul proprio posto di lavoro. Durante l'estate oltre al mare, si ha la voglia di dedicarsi un po' all'estremo...
Esterni

5 idee per creare un'area barbecue in giardino

Adibire una zona del proprio giardino ad area barbecue è un'ottimo proposito: vi consente di creare un angolo all'esterno dove cucinare gustose grigliate, godere di momenti di convivialitá in famiglia e con amici, rilassarvi. Il progetto richiede peró...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.