Come avere strofinacci senza macchie

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Gli strofinacci sono tovagliati molto importanti in cucina, da tenere sempre a portata di mano: nei momenti più critici, si ricorre al salvifico canovaccio, per asciugarsi velocemente le mani gocciolanti o le stoviglie appena lavate. Il risultato, a fine giornata, è che il nostro pezzo di stoffa sarà intriso di macchie di tutti colori e di varia natura. Certo, come tutti sappiamo, le macchie vanno trattate con tempestività perché altrimenti si corre il rischio che rimangano perenni: quindi leggiamo attentamente i passi di questa guida che ci sipiegheranno come avere strofinacci senza macchie.

27

Occorrente

  • Carta cucina
  • candeggina
  • smacchiatore
  • sgrassatore
  • bicarbonato di sodio
  • foglietto assorbicolori
37

Le macchie sono principalmente di origine alimentare (caffè, sugo, cioccolata, ecc.), ma bisogna prestare particolare attenzione all'olio, poiché è causa delle macchie più ostinate. Quindi è consigliabile risparmiare i canovacci, ricorrendo a della carta da cucina, per asciugare stoviglie molto impregnate di grasso. Se volete degli strofinacci più facili da pulire, optate per quelli di colore bianco: basterà metterli in ammollo nella candeggina, prima di effettuare il normale lavaggio in lavatrice.

47

Attenzione però a non usare la candeggina sulle stoffe colorate, perché potrebbero scolorirsi, rovinandosi per sempre. Tuttavia, anche in questo caso, la giusta tecnica di prelavaggio può essere la soluzione: spruzzate direttamente sulla macchia un prodotto smacchiatore apposito o dello sgrassatore e fate agire per alcuni minuti. Se invece preferite soluzioni più naturali, potreste usare del bicarbonato di sodio da applicare sulle macchie, inumidite con dell'acqua. Ricordate sempre di far agire per qualche minuto prima di lavare in lavatrice.

Continua la lettura
57

Cercate di non sovraccaricare l’apparecchio, per avere una maggiore efficacia, usate un foglietto assorbicolori, per evitare che qualche strofinaccio colorato possa stingere, macchiando gli altri, non aggiungete additivi, come l'appretto e l'ammorbidente, perché impediscono agli strofinacci di funzionare al meglio. Infatti, a causa del primo comparirebbero degli aloni, soprattutto nell'asciugatura dei bicchieri, e il secondo priverebbe la stoffa dell'essenziale capacità di assorbire l'acqua.

67

Finito il lavaggio, non vi resta che scuotere bene gli strofinacci e stenderli senza usare le mollette, che lascerebbero i segni. Dopo l'asciugatura, stirateli e conservateli solo quando il calore del ferro sarà evaporato del tutto, evitando così la formazione di cattivi odori. E ricordate che non bisogna demordere, perché se un lavaggio non è bastato a eliminare la macchia, avrete probabilmente maggior fortuna la prossima volta.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non stirare mai sulla macchia perchè il calore la fissa ulteriormente alla stoffa.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Cucina vintage: 10 complementi d'arredo must have

Tra arredi moderni e futuristici che possono conquistare la popolazione del XXI secolo, il vintage rimane sempre un ever green. Con i suoi elementi "di una volta" può dare una sensazione di calore unica. In questa lista vedremo 10 complementi d'arredo...
Economia Domestica

Come organizzare i cassetti della cucina

Tenere ordinati i cassetti dei mobili della nostra casa, è fondamentale per poter facilmente individuare gli oggetti che di volta in volta ci occorrono. Molto importante è quindi tenerli sistemati specie in cucina, dove l'utilizzo di posate, coltelli...
Pulizia della Casa

Come fare un bucato bianco splendente con la lavatrice

Quante volte vi è capitato di fare un bucato, in lavatrice di solo bianco, con lenzuola, asciugamano, strofinacci da cucina, e tanto altro. Avete provato mettendo con tanto detersivo, ammorbidente perché non rimangano cattivi odori e perché i panni...
Economia Domestica

Gli utensili per fare il pane

Quando si desidera gustare una pagnotta di pane creata in casa, ci sono una varietà di ricette che è possibile utilizzare, insieme a svariati tipi di utensili. Gran parte degli strumenti che si utilizzano per fare il pane si possono trovare, comunemente,...
Economia Domestica

Guida alla biancheria del corredo

Il corredo è caratterizzato da una lunga storia: è la dotazione di oggetti necessari alla vita matrimoniale con cui la sposa si presentava al matrimonio (principalmente si tratta di biancheria per la casa). La funzione del corredo è sia pratica che...
Pulizia della Casa

Come pulire le piastre elettriche

I bruciatori a gas e le piastre elettriche sono tra i protagonisti in cucina e certamente gli accessori che permettono la cottura dei cibi. Possono durare anche moltissimi anni, tuttavia come capita a tutte le cose, possono rompersi o rovinarsi e, in...
Pulizia della Casa

Come organizzare lo spazio in cucina

La cucina senza dubbio è l'ambiente più sfruttato della casa, dove si svolgono molte attività, che riguarda la conservazione, la preparazione, e la cottura degli alimenti. Anche se oggi è anche luogo d'intrattenimento, visto che vanno per la maggiore...
Pulizia della Casa

Come lavare le stoviglie

Non tutto si può lavare con la lavastoviglie, il lavaggio a mano è quindi una necessità per tutti. Sembra una sciocchezza, ma le stoviglie devono essere lavate bene, perché sono usate per mangiare! Ecco una piccola guida con trucchi e segreti per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.