Come avere le mollette da bucato sempre pulite

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Purtroppo spesso capita di stendere il bucato per poi accorgersi di quegli minuscoli e sgradevoli aloni scuri lasciati sui tessuti dalle mollette: accade solitamente quando si utilizzano quelle di legno, che assorbono facilmente umidità e polvere, ma a causa dello smog anche quelle in plastica molte volte non sono affatto pulite. Come si può rimediare a questo inconveniente per evitare di dover rilavare ogni volta i capi che restano segnati? Non è difficile: leggete i prossimi passi e scoprirete come poterle avere sempre ben nette senza difficoltà.

27

Occorrente

  • acqua
  • limone
37

Come sicuramente tutti sanno, prevenire è sempre meglio che curare. Per proteggere maggiormente i panni stesi, è sempre bene avere l'accortezza di farli asciugare al rovescio, ricordandosi di pinzarli nei punti meno visibili: per fare un esempio, camicie e maglie vanno esposte all'aria fermandole nel punto relativo alle ascelle, mentre i calzoni vanno appesi pinzandoli al 'cavallo'. Ma ora occorre risolvere il problema di cui si è parlato nella parte introduttiva e se notate che le vostre mollette sono sporche, provvedete a lavarle seguendo i consigli inseriti nel prossimo passo.

47

Mettete le pinze di legno in una bacinella con tre litri d'acqua tiepida, tre cucchiai di aceto e il succo di un limone. Lasciatele a bagno una decina di minuti e sciacquatele, poi con uno straccetto pulito strofinatele bene, senza scordare di insistere anche sulla loro piccola molla di ferro. Disponetele in fila su un asciugamano e lasciatevele sino a farle asciugare completamente. Per pulire le mollette in plastica, acquistate uno spazzolino da denti (da conservare e utilizzare anche per la pulizia di altre piccole aree), mettetevi sopra un poco di sapone liquido e strofinatele una ad una sotto l'acqua corrente. Asciugatele quindi seguendo lo stesso procedimento descritto nel passo precedente.

Continua la lettura
57

Ora dovete pensare a mantenere sempre ben pulite le vostre mollette: quando raccogliete il bucato, non lasciatele mai appese alla corda, inoltre, se avete l'abitudine di lasciarle all'aperto, fatelo solo con quelle di plastica. Riponetele in un cestino o in un qualsiasi altro contenitore ma inseritele prima in sacchetto di nylon, da tenere sempre ben chiuso; fatevi però qualche piccolo foro quà e là per permettere all'aria di circolare per poter asciugare piccole tracce di umidità. È invece bene mettere le mollette di legno in un sacchetto di spugna da tenere al chiuso, per evitare che il legno si annerisca assorbendo nuovamente sporco e umido, Eseguite mensilmente questo 'trattamento' alle vostre pinze da bucato ed i vostri panni vi ringrazieranno!

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Consigli per non stirare

Stirare è una delle attività domestiche non particolarmente apprezzata dalle donne, specie quando arriva la bella stagione e di conseguenza il caldo afoso dell'estate, il numero di chi ama stirare scende vertiginosamente. In questa breve guida illustrerò...
Pulizia della Casa

Come stendere il bucato

Stendere il bucato è spesso un problema poiché non tutti hanno lo spazio a sufficienza all'esterno o all'interno della propria abitazione. In particolar modo il problema si pone quando lo spazio esterno è molto ridotto perché diviene impossibile stendere...
Pulizia della Casa

Come stendere la biancheria senza stendino

In questo tutorial vi insegneremo come stendere la biancheria senza stendino. Chi ha provato almeno una volta nella vita a fare i lavori in casa, sarà molto bene come occorre fare sempre i conti con biancheria che dovrà essere lavata, poi da stendere...
Economia Domestica

Lavaggio e asciugatura dei capi bianchi: gli errori più comuni

Lavaggio ed asciugatura dei capi bianchi richiedono una serie di accortezze, indispensabili per ottenere un bucato perfetto. Può capitare, infatti, che il risultato non sia del tutto soddisfacente. Dopo il lavaggio, i capi potrebbero risultare ingrigiti,...
Economia Domestica

5 segreti per non stirare il bucato

Per molte casalinghe, stirare il bucato a volte diventa una vera e propria ossessione, specie se si tratta di capi delicati come ad esempio camicie e pantaloni, oppure di lenzuola grandi e pesanti. Tuttavia è importante sapere che per risparmiare tempo...
Economia Domestica

10 trucchi per non stirare più

Le faccende domestiche possono pesare enormemente sul bilancio del proprio tempo libero. Ottimizzarle nel miglior modo possibile diventa una vera e propria necessità. Tra le incombenze settimanali e quotidiane, troviamo quelle del lavaggio degli indumenti...
Economia Domestica

Come stirare senza fatica

Il bucato quotidiano ed i panni da stirare, sono l'incubo di molte casalinghe che cercano e sperano, di poter stirare il meno possibile, evitando molte ore in piedi con il ferro da stiro come compagno. Diciamo che, oltre alle poche fortunate che amano...
Pulizia della Casa

5 trucchi per stirare velocemente

Le incombenze domestiche sono sempre molte, tra i pasti da preparare, le pulizie da effettuare ed i panni da lavare e stirare, rimane ben poco tempo libero, inoltre, se ci aggiungiamo anche un lavoro fuori casa, impegnativo, dovrebbero avere giornate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.