Come asciugare i capi delicati

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Anche se le moderne tecnologie ci hanno fornito funzionali e rapidi sistemi elettronici per asciugare i capi di abbigliamento, non sempre possiamo contare sulle asciugatrici automatiche o sulla centrifuga sfrenata. Soprattutto per i capi delicati, sarebbe meglio non utilizzarla perché potrebbero rovinarsi. Vi spiego in 4 semplici passi i modi migliori per asciugare i capi delicati: Innanzitutto bisogna guardare l'etichetta, nell'etichetta c'è scritto il tipo di lavaggio e i vari simboli descrivono le varie possibilità di trattamento del capo di abbigliamento.

26

Vediamo ora, come asciugare i capi di abbigliamento più delicati in sicurezza, evitando il rischio di rovinarli definitivamente ed irrimediabilmente. Alcuni capi di abbigliamento però, possono essere asciugati in asciugatrice, a una temperatura molto ridotta, anche se è consigliabile, non utilizzarla ''per sicurezza''.

36

Nell'etichetta sono presenti simboli specifici che risponderanno ad ogni tuo dubbio: vi diranno se il capo può essere centrifugato, se può essere stirato normalmente o con alcune precauzioni. In base agli avvertimenti presenti nell'etichetta, scegliete il metodo più adatto al vestito in questione. NB: non tutti i capi d'abbigliamento possono essere stirati.

Continua la lettura
46

Molto spesso l'asciugatura sul classico stendino o filo per i panni è la più indicata anche per i capi delicati. Evitate le mollette, che possono lasciare segni anche permanenti sui tessuti più delicati. I maglioni di lana e di mohair vanno stesi in orizzontale (appoggiati su due o più fili dello stendino, per esempio) e non in verticale. Per le maglie, le canotte e le t-shirt fatte con tessuti fragili e sottili (come il velo o il pizzo) puoi aiutarti con delle stampelle. Tra i tessuti che possono essere centrifugati c'è sicuramente la lana, per accelerare il processo di asciugatura (i programmi specifici per la lana provvedono ad impostare il corretto programma di centrifuga). Oppure, in alternativa, vale questa regola: stendere i tessuti di lana finché sono bagnati per tenerli in forma, avvolgerli in un asciugamano e strizzare dolcemente l'acqua in eccesso. I capi delicati, soprattutto quelli di lana non vanno mai appesi ad asciugare e soprattutto non vanno messi sul calorifero. Il modo migliore per asciugarli è stenderli orizzontalmente su un asciugamano.

56

Evitate assolutamente i raggi solari diretti. Alla fine stirate i capi (solo quelli che possono essere stirati, come specificato nell'etichetta) usando un asciugamano o una vecchia federa per evitare il contatto diretto tra il ferro da stiro ed il vestito. Evitate dunque di stirare i capi completamente asciutti, un po' d’acqua è necessaria per difenderli dalle bruciature. Meglio porre un panno protettivo sotto la piastra del ferro perché potrebbero crearsi strisce lucide che possono essere rimosse passandoci su il vapore per qualche minuto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Stirate la biancheria quando è ancora umida. Oltre a risparmiare tempo, proteggerete i tessuti dalle bruciature
  • Per evitare strisce lucide è bene stirare i capi scuri al rovescio.
  • Lasciare asciugare le camicie su una stampella.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lavare a mano i capi delicati senza rovinarli

Lavare a mano i capi delicati è il modo migliore per non rovinarli e, nella maggior parte dei casi, il più indicato per mantenere le fibre sempre perfettamente elastiche e per mantenerle più a lungo nel tempo. Come sappiamo benissimo, infatti, la lavatrice...
Pulizia della Casa

Come imparare a fare il bucato

Fare il bucato è un'operazione che molte persone non riescono a fare correttamente. Spesso trovandosi in situazioni estreme si rischia di causare dei danni sui vestiti. Quando la biancheria è ingrigita si esagera con le dosi di detersivo e si lava di...
Pulizia della Casa

Come stendere al meglio il bucato

Stirare la biancheria rappresenta uno dei lavori domestici indubbiamente più noiosi da svolgere. Tuttavia, si dimentica spesso il fatto che in realtà questa fastidiosa incombenza può essere evitata riuscendo a stendere bene i propri panni. Ecco, che...
Pulizia della Casa

Come lavare un maglione di cachemire

Contrariamente a quanto si possa pensare, lavare un maglione in cachemire rappresenta un'operazione abbastanza semplice e veloce, che può essere effettuata comodamente ed in totale autonomia nella propria abitazione, senza necessariamente ricorrere alle...
Economia Domestica

5 trucchi per lavare i capi di lana senza rovinarli

Quando arrivano i primi freddi intensi, tra Novembre e Dicembre, è tempo di conservare magliette e T-shirt. Rispolveriamo i cari, soffici maglioni e cardigan di lana. Sono capi perfetti per isolarci dal gelo esterno, morbidi e confortevoli per affrontare...
Pulizia della Casa

Come riconoscere i simboli della stiratura

In questa guida verrà spiegato come riconoscere i simboli della stiratura stampati nelle etichette situate su tutti gli indumenti. È molto importante riconoscere questi simboli in modo da non incorrere i errori che possono portare a rovinare i capi...
Economia Domestica

10 trucchi per lavare i jeans senza rovinarli

Quando acquistiamo un capo d'abbigliamento e soprattutto i jeans, cerchiamo di mantenerli come nuovi, anche dopo i numerosi lavaggi; non sempre a causa di svariati motivi, ciò è possibile, ma esistono alcuni trucchi, che ci consentono di conservare...
Pulizia della Casa

Come lavare i filati acrilici

Nell'industria tessile si fa largo uso dei filati acrilici, cioè filati che, per la maggior parte, derivano dalla polimerizzazione dell'acido acrilico. Tali fibre, che sono molto spesso conosciute con il loro nome commerciale (raion, lycra, ecc) vengono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.