Come arredare uno studio lungo e stretto

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando ti trovi a dover affrontare l'arredo di un locale da adibire a studio, l'ultima cosa che vorresti è che si presenti stretto e lungo. Tutto sembra più difficile e non sai da dove iniziare. L'importante e non scoraggiarsi e seguire questa guida che ti darà idee e consigli utili per sfruttare al meglio lo spazio a disposizione. Quindi adesso rimboccati le maniche.

26

I colori

Lo studio è una stanza che deve essere funzionale, deve metterti nelle condizioni di poter lavorare, concentrarti, prendere delle decisioni o scegliere come elaborare dei documenti. L'arredo, e ancor di più, l'atmosfera che si deve riuscire a creare è quella di una stanza ordinata, con tutto il necessario per poter lavorare con serenità, con la giusta illuminazione, i giusti colori e l'arredo Smart e funzionale. Sbagliare l'arredo di questa stanza ti porterà a lavorare male, non concentrarti ed aumentare lo stress. Quando la stanza che hai a disposizione ha una forma piú particolare, non vuol dire che il compito è così arduo da non riuscire ad ottenere uno studio degno di essere chiamato tale. Alcuni spunti e piccoli accorgimenti ti metteranno nelle condizioni di raggiungere il tuo obiettivo. La prima attenzione va ai colori di base dello studio. Essendo lungo e stretto è meglio utilizzare tinte chiare per le pareti. Ti consigliamo delle tinte calde come quelle dei toni del giallo e del marrone. Puoi anche accostarle alle tonalità dei bianchi o dei grigi. Potresti diversificare il colore di una parete rispetto alle altre così da evidenziarla e dare un tocco più creativo rispetto all'utilizzo del bianco su tutte le superfici.

36

La libreria

Visto che hai a che fare con un' ambiente stretto e lungo la cosa migliore da fare è sfruttare le pareti lunghe in modo funzionale. Su un lato, infatti, puoi realizzare una libreria che servirà anche per archiviare pratiche e documenti. È molto funzionale e permette di tenere tutto ordinato. Suddivisa in scomparti ti permetterà di organizzare tutto in modo ottimale.

Continua la lettura
46

Il piano di lavoro

È piú interessante chiamarlo piano di lavoro che semplice scrivania. E si perché l'idea è proprio quella di un piano lungo che permetta di poter lavorare in modo ordinato ma che ti consenta anche di aprire altri libri, consultare fascicoli o verificare le bozze. Una scrivania standard ti porterebbe ad avere solo confusione, mentre un piano di lavoro così organizzato ti risolve numerosi problemi ed è anche piú bello da vedere.

56

Le cassettiere

In uno studio non possono mancare le cassettiere. Ma in uno studio stretto e lungo dove le puoi sistemare senza che diventino elementi di intralcio? Il loro posto è proprio sotto il piano di lavoro, ad intervallare le zone libere dove inserire le sedie ergonomiche. Essendo un piano lungo sarà semplice trovare in commercio o far realizzare su misura  delle cassettiere che sfruttino la profondità del piano senza occupare ulteriore spazio.

66

L'illuminazione

Altro problema da risolvere è l'illuminazione. Di sicuro non potrai utilizzare un unico punto luce al centro del soffito come un lampadario. Occorrono piú punti luci. Il consiglio che ti diamo è quello di installare dei farsetti a led su tutta la fascia del piano di lavoro così da avere una luce diretta sul tavolo. Altri punti luci potrebbero essere due lampade da terra, poste ai due estremi della stanza che fanno luce d'ambiente. Le luci regolabili suo piano da lavoro serviranno all'occorrenza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

10 idee per arredare il tuo studio

Come vedremo nel corso di questa guida, le decorazioni e lo stile d'arredamento della casa, sono aspetti importanti da non lasciare mai al caso ...
Arredamento

Come illuminare uno studio

Sia in tempi passati che attualmente, si tende a lasciare all'illuminazione l'ultimo posto in termini di pianificazione e, relativo acquisto dei lampadari o ...
Arredamento

Come arredare un angolo studio

Ricavare una zona studio dallo spazio della propria casa è un'ottima idea sia per spronare i propri figli a studiare in maniera tranquilla e ...
Arredamento

10 consigli su come recuperare ed arredare un piccolo sottotetto

Un sottotetto è uno spazio spesso inutilizzato o adibito a locale di sgombero, ma che invece, qualunque siano le sue dimensioni, può rivelarsi una preziosa ...
Arredamento

5 idee per sfruttare al meglio lo spazio in uno studio

Se anche tu lavori in uno studio ti sarei accorto che la confusione regna sovrana. Carte dappertutto, carpette colorate, post-it fin sopra al computer. Tutta ...
Arredamento

Come arredare lo studio

A differenza delle altre aree della casa, lo studio è la parte che maggiormente richiede di essere personalizzata in base alle proprie esigenze, per offrirci ...
Arredamento

Come arredare un salotto lungo e stretto

Sei anche tu un'appassionata di arredamento e vuoi rendere la tua casa unica ed originale? Una delle sfide che potrai trovarti ad affrontare è ...
Arredamento

5 idee per arredare l'ufficio

Se abbiamo intenzione di arredare un ufficio in modo elegante e funzionale, ci sono diversi metodi per ottimizzare il risultato. Si tratta infatti, di scegliere ...
Arredamento

Come arredare la camera da letto

La stanza più intima e personale della casa è sicuramente la camera da letto, luogo del relax e del riposo. Scegliere l'arredo più consono ...
Arredamento

Come arredare la camera di uno studente

Arredare con cura la camera di uno studente è fondamentale per rendere lo spazio accogliente e funzionale. Spesso le persone che affittano una stanza per ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.