Come arredare una cucina con il parquet

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Utilizzare una pavimentazione con il parquet per la cucina è sicuramente una scelta estetica estremamente azzeccata ma che, tuttavia, necessita di particolari attenzioni in quanto si può rischiare di sbagliare gli abbinamenti o rovinalo a causa delle numerose attività che si eseguono in cucina. Sicuramente nel momento in cui si va a scegliere l'arredamento della propria casa, bisogna seguire il proprio gusto personale in quanto si tratta di un ambiente in cui trascorrere una buona parte della giornata ed è per questo che le eventuali difficoltà non dovrebbero far desistere le proprie preferenze. Nella seguente guida andremo a vedere come arredare una cucina con il parquet e come utilizzare questo tipo di pavimentazione anche per il resto della casa.

26

Colore

I pavimenti occupano una vasta area della stanza. Danno quindi un grande contributo all'aspetto generale del locale. Per arredare con coerenza una cucina scegliendo il parquet dovremo tenere conto dei colori. Se possediamo una cucina dai toni classici, molto scuri, l'ideale sarebbe un parquet chiaro. Scegliere la stessa intensità di colore per pavimenti e mobilio rischia di rendere troppo pesante la stanza. Creare qualche contrasto può invece vivacizzare e illuminare l'ambiente. Ai toni del parquet possiamo abbinare i tessuti, come quelli delle sedute o delle panche. Dicasi lo stesso per tende e tappeti, se presenti.

36

Abbinamenti

È una buona idea scegliere il mobilio sulla base del parquet della cucina. Le tonalità del parquet possono essere molto varie. Dall'ebano al tek, fino al color crema e al bianco. Un parquet color nocciola sa sposarsi benissimo con una cucina di colore bianco o crema. Dovremmo tenere conto del colore del parquet anche nella scelta delle decorazioni per la cucina. Soprammobili e quadri/cornici possono creare dei contrasti interessanti. Tuttavia è bene non esagerare. Evitiamo di scegliere tonalità che "stacchino" troppo. I contrasti devono sempre essere in equilibrio. Scegliamo invece colori tenui per le pareti, in modo da illuminare la stanza.

Continua la lettura
46

Accortezze

C'è un motivo se di solito non si vede una pavimentazione fatta col parquet in un bagno ed è perché questo tipo di legno è particolarmente raffinato e sensibile agli ambienti umidi. Quindi, oltre ad evitare gli ambienti sanitari, è consigliabile evitarlo completamente nel caso in cui è l'intera abitazione ad essere umida. In questi casi, tuttavia, è consigliabile utilizzare un deumidificatore per interni, il quale permette di mantenere un ambiente asciutto. Ci sono alcune altre accortezze da prendere per mantenere il pavimento ed evitare che si rovini. Innanzi tutto bisogna pulirlo quotidianamente, specialmente nelle stanze che tendono a sporcarsi di più. Inoltre bisogna evitare di trascinare tavoli e sedie per evitare di lasciare segni antiestetici permanenti.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Possiamo trovare interessanti spunti su come arredare col parquet dalle riviste d'arredamento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del parquet laminato

Il parquet è una alternativa validissima alla pavimentazione tradizionale. Il parquet riesce ad adattarsi a tutti gli stili, dal classico al moderno fino rustico e così via. La scelta del parquet deve essere sempre molto accurata poiché essa può essere...
Economia Domestica

Come risparmiare sul parquet

Il parquet era un tipo di pavimentazione molto utilizzato soprattutto nelle case di montagna. Anche se oggi è sempre più scelto da molte persone per pavimentare l'appartamento in cui si abita. Si tratta di listelli in legno che vengono usati per creare...
Ristrutturazione

Consigli utili per la posa del parquet

Il parquet è un tipo di pavimentazione in legno molto utilizzata in Italia. Il tradizionale pavimento in parquet è in legno massiccio monostrato, in un solo tipo di legno, e può essere spesso dai 10 ai 22 mm. Questo tipo di pavimento ha bisogno di...
Arredamento

Alcuni consigli per scegliere la tipologia di parquet

Molto spesso quando si procede ad una ristrutturazione per l'interno di un'abitazione, è indispensabile scegliere la giusta tipologia di pavimentazione. La pavimentazione può essere scelta di diversi materiali ma il parquet, rimane uno degli elementi...
Ristrutturazione

Come installare il parquet finto

Quando si acquista una nuova abitazione, è indispensabile dedicare un po' di tempo alla scelta della pavimentazione che andrete a montare su tutta la superficie piana dell'appartamento. Sicuramente scegliere un parquet è la soluzione migliore per rendere...
Ristrutturazione

Come riverniciare i pavimenti in parquet

Il parquet è un tipo di pavimentazione molto apprezzata nel nostro Paese, specie per chi ama uno stile rustico ma, allo stesso tempo raffinato e confortevole. Ha la caratteristica di rendere caldo e accogliente il luogo donandogli una bellezza naturale....
Ristrutturazione

Il parquet industriale: caratteristiche

Il parquet è un tipo di pavimentazione fatta con il legno. Questo tipo di pavimento è sicuramente una scelta ottima per dare alla vostra abitazione un aspetto elegante, ricercato e molto accogliente. Il legno infatti ha il pregio di dare un aspetto...
Ristrutturazione

5 modi per combinare parquet e ceramica

Quando si tratta di pavimenti, non c'è davvero limite alla possibilità di averne uno esclusivo. Sul mercato del settore, oggi, le proposte sono infinite e si abbinano a qualsiasi genere di dimora, si adattano a tutte le esigenze e cercano di avere un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.