Come arredare un negozio di camicie

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'arredamento è un processo tutt'altro che semplice. La faccenda si complica ulteriormente se dobbiamo arredare un negozio di una specifica tipologia merceologica. Infatti bisogna tener conto di altri fattori che non siano solo quelli estetici. Bisogna tener conto anche di fattori quali la visibilità della merce in esposizione. Per arredare un negozio di camice serviranno moltissimi componenti. Tra questi anche le strutture per potere sistemare tutti i prodotti che vendete in modo ordinato e, sopratutto, ben visibile al pubblico. Quest'ultimo infatti sarà ben disposto a comprare se troverà un'ordinata e pulita esposizione della merce. In questa guida osserveremo alcuni elementi d'arredo da inserire in un negozio di camice. Vediamo, quindi, come arredare un negozio di camicie.

25

Disporre nel negozio un magazzino

Innanzitutto sarà importante disporre nel negozio un magazzino. Esso conterrà gli scaffali di grandi dimensioni sui quali la merce verrà conservata prima di essere esposta. Esattamente come nel reparto privato del magazzino, le camice, dovranno essere esposte al pubblico in modo ordinato e preciso. Esistono, presso fornitori specializzati, degli espositori a parete che vi consentiranno di disporre le camice sugli stessi. Questo vi consentirà di sfruttare lo spazio verticale del vostro negozio, esponendo un gran numero di merce e di colorazioni diverse delle camice senza occupare troppo spazio all'interno del vostro negozio.

35

Inserire dei mobili

Nella parte centrale del negozio sarà anche opportuno inserire dei mobili. Questi vi consentano di appoggiare sugli stessi le camice piegate. Sempre i fornitori specializzati saranno in grado di fornirvi questi mobili in diversi formati. Potrete infatti disporre, nel vostro negozio di camice, un mobile utile solo per l'esposizione delle camice. Oppure optare per la scelta di un mobile che vi consenta di riporre in cassetti sottostanti degli altri prodotti. Inoltre dovrete dedicare uno spazio del vostro negozio alla contabilità inserendo quindi un mobile per appoggiare la cassa, gli scontrini ed eseguire l'inventario di magazzino.

Continua la lettura
45

Creare una vetrina

Per attrarre clientela sarà anche opportuno creare una vetrina accattivante ed interessante. In modo che i clienti si sentano spronati ad entrare nel vostro negozio e ad acquistare la vostra merce. Essa la si potrà decorare con scritte ed immagini che presentino i vostri prodotti e i vostri prezzi oppure con l'esposizione diretta dei prodotti (ad esempio ripiegati o indossati da manichini ecc.). Quando arredate il vostro negozio di camice dovrete anche tenere conto dell'illuminazione e del colore delle pareti. Scegliete gli stessi rispettando il vostro gusto personale ma sempre considerando che il vostro negozio deve attrarre esteticamente il maggior numero possibile di clienti.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potreste chiedere un consiglio ad una azienda o ad un professionista del settore
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare un negozio di intimo

Aprire un negozio comporta tante piccole grandi responsabilità. Oltre a scegliere della merce di qualità, occorre anche allestire un locale commerciale a regola d'arte ...
Economia Domestica

10 idee per mettere in ordine l'armadio

Mantenere la propria casa sempre pulita e in ordine è sicuramente il primo passo per rendere l'ambiente domestico il più confortevole possibile. Non avere ...
Economia Domestica

Come risparmiare facendo la spesa sul web

La crisi economica ci induce a cercare dei modi alternativi per risparmiare su qualsiasi cosa, e la tecnologia, anche in questo caso, ci dà una ...
Pulizia della Casa

5 trucchi per stirare velocemente

Le incombenze domestiche sono sempre molte, tra i pasti da preparare, le pulizie da effettuare ed i panni da lavare e stirare, rimane ben poco ...
Pulizia della Casa

Come avere un bucato perfetto

Fare il bucato, è sicuramente un qualcosa di molto importante, al fine di avere capi sempre puliti e profumati. Tuttavia, è di fondamentale importanza adottare ...
Arredamento

Casa: come arredare la zona giorno

La zona giorno è l'ambiente di una casa dove si passa maggior tempo, per mangiare, trascorrere le ore di relax, e soprattutto accogliere amici ...
Arredamento

Come arredare il bagno in stile rustico

L'arredamento di una casa comunica sensazioni e ispirazioni, valorizza l'ambiente in cui viviamo e, ci fa sentire a nostro agio, infondendo calore e ...
Economia Domestica

Come risparmiare facendo la spesa sul web

Diversi sono i siti online nei quali è possibile acquistare comodamente e con facilità dalla propria casa. Acquistare online è un metodo molto conveniente, in ...
Arredamento

Come arredare un angolo studio

Ricavare una zona studio dallo spazio della propria casa è un'ottima idea sia per spronare i propri figli a studiare in maniera tranquilla e ...
Arredamento

Come arredare un angolo studio

Ricavare una zona studio dallo spazio della propria casa è un'ottima idea sia per spronare i propri figli a studiare in maniera tranquilla e ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.