Come arredare la casa in stile coloniale

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Tutte le tipologie di arredamento coloniale hanno una caratteristica in comune: il mix fra stile europeo e materiali esotici. Gli stili coloniali sono risalenti al periodo delle colonizzazioni, quindi a partire dal Seicento. Tale stile si differenzia in coloniale americano, orientale e africano, a seconda dei popoli con cui gli europei vennero in contatto. Se siete interessati a questo argomento, qui di seguito vi sarà spiegato come arredare la casa in stile coloniale.

25

Occorrente

  • Vernici
  • Tappeti
  • Tende
  • Lampade
  • Lampadari
  • Mobili d'antiquariato
35

Stile coloniale africano

Lo stile coloniale africano è il più etnico e potrebbe risultare eccessivo per la particolarità dei suoi complementi d'arredo, come quelli di animali selvaggi. Prima di scegliere per quale stile optare, sarà importante avere un'idea delle varie possibilità. Date un'occhiata su internet o sui libri. Una volta scelto lo stile, non dovrete contaminarlo con stili diversi. Se cercate articoli originali, fate una visita ai negozi di antiquariato, altrimenti potete cercare delle riproduzioni in negozi di decorazione o grandi magazzini. Trattandosi di uno stile specifico, arredare la casa in una sola volta potrebbe risultare molto difficile. Svuotate una stanza e poi scegliete il colore. I colori del periodo coloniale sono: crema, giallo, blu-grigio, terra, verde. È possibile inoltre scegliere motivi floreali come sfondo.

45

Stile coloniale americano

Se desiderate arredare la vostra abitazione con lo stile coloniale americano, utilizzate legni tipicamente americani come la quercia, la sequoia, il mogano. Il mobilio realizzato dai primi artigiani era molto semplice e non era attento alla cura di inutili dettagli. Le case coloniali devono essere confortevoli, ma l'arredamento rigorosamente pratico, richiamando l'idea della funzionalità di ogni oggetto.

Continua la lettura
55

Stile coloniale orientale

Nello stile coloniale orientale è la bellezza, tipica di quelle terre a prevalere rispetto alla sola funzionalità dello stile americano. Quindi se decidete di arredare la vostra casa secondo lo stile coloniale orientale, devono fare da padrone tende e stoffe realizzati con tessuti tipicamente orientali. I materiali utilizzati sono il bambù o il teak. Sul pavimento non deve mancare un grande tappeto con motivi geometrici o disegni floreali. Molta importanza rivestono gli accessori, che devono creare un'atmosfera calda e rilassante. A questo scopo sono utili lampade da tavolo e da terra, portacandele, lampadari e sopratutto specchi. Utilizzate grandi vasi di terracotta per fiori e piante. Lo stile coloniale, tipicamente classico ma arricchito con elementi esotici, donerà alla vostra casa una nota di eleganza e semplicità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare in stile neocoloniale

Lo stile neocoloniale trae ispirazione dal design e dal gusto coloniale, ma è allo stesso tempo moderno e contemporaneo. Esso prende spunto dalle idee dal passato e le trasforma in chiave attuale per ottenere delle architetture e degli interni eclettici...
Arredamento

7 idee di arredamento in stile africano

Chi sfogliando le riviste di arredamento e design o cliccandovi i siti specializzati non ha mai covato il desiderio di arredare la propria casa seguendo magari uno stile eccentrico, o magari classico o perché no etnico? Tutto questo è possibile, anche...
Arredamento

Come arredare in stile americano

Le contaminazioni moderne hanno fatto perdere allo stile americano le caratteristiche originarie di tale forma d'arredamento e, per riuscire a coglierne esattamente le particolarità, è necessario fare un passo indietro. I modelli di riferimento, infatti,...
Arredamento

Come arredare una casa in stile spagnolo

Molto spesso per arredare la nostra abitazione preferiamo affidarci a dei professionisti per cercare di ottenere un risultato perfetto, spendo però in alcuni casi cifre molto elevate. In alternativa potremo provare ad utilizzare la nostra fantasia e...
Arredamento

Come arredare in stile hawaiano

Le isole Hawaii e i loro abitanti sono famosi nel mondo per il loro modo di vivere e di vestire. Per assaporare lo stile hawaiano non occorre prendere l'aereo ma, con un po' di fantasia e con le idee giuste, è possibile riprodurlo tranquillamente fra...
Arredamento

5 idee per arredare una mansarda in stile indiano

Per chi ama viaggiare non solo per il mondo, ma anche con la fantasia, una mansarda in stile indiano è l'ideale. Di solito questi arredamenti sono i preferiti dagli spiriti più avventurosi o da quelli affascinati dell’esotico. Questo tipo di arredamento...
Arredamento

Come arredare la casa in stile idiano

Arredare la propria casa potrebbe sembrare semplice, ma invece rischieremmo di perdere moltissimo tempo in decisioni infinite, pur di compiere la scelta giusta, e quindi dare uno stile unico e ben definito alla nostra abitazione. Lasciamoci ispirare dalla...
Arredamento

Come arredare la casa in stile indonesiano

Generalmente è preferibile optare per un arredamento caldo ed accogliente così da rendere la casa come un vero e proprio nido nel quale potersi rilassarsi dopo lunghe giornate di lavoro. Ultimamente ai tradizionali stili di arredamento si è aggiunto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.