Come arredare in stile pop americano

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Lo stile pop americano prende spunto dalla pop art, il movimento artistico che nasce negli anni '50 e si sviluppa fino agli anni '70, influenzando diversi settori, dalla moda al design. Le nuove tendenze di design rappresentano un netto distacco rispetto alle forme e ai materiali classici, con accostamenti di colore particolari. Per arredare un stile pop americano, sono utili alcune idee da cui prendere spunto per l'arredamento e la decorazione ispirata a quest'epoca.
Vediamo dunque, con questa guida, come arredare il stile pop americano.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Colori accesi e contrastanti
  • Poltrone in metallo e plastica colorata
  • Pareti dipinte con tonalità piene
36

Arredare in stile pop americano è perfetto per gli ambienti che richiedono colore ed un look fresco e moderno. Si caratterizza innanzitutto per l'uso di materiali innovativi per l'epoca, come la plastica e la fibra di vetro. I colori sono accesi e contrastanti, vengono utilizzate frequentemente delle coppie di complementari che si ispirano alle stampe pop in stile Warhol: blu elettrico, arancio, verde lime, giallo e rosso acceso. Prevalgono le linee semplici e pulite, arredi dalle forme inconsuete, ma semplici come le poltrone in metallo e plastica colorata. Le pareti sono dipinte con tonalità piene, il colore più impiegato è comunque il bianco freddo. I pavimenti seguono lo stile neutro delle pareti mantenendo la tinta unita, si usano soprattutto il legno e il linoleum.

46

Gli arredi in stile pop americano esprimono pienamente lo spirito del movimento artistico: la riproduzione in serie e la popolarità degli oggetti di consumo, ma anche l'ironia e la creatività attraverso forme e colori inusuali. Le linee degli arredi sono minimal ma audaci, con attenzione alla funzionalità e al comfort. Appartengono allo stile pop americano gli elementi di design simbolici e famosi, come il divano con la forma della bocca di Marilyn Monroe e le poltrone variopinte con sagome rotonde e linee sinuose, poggiate su strutture semplici in metallo. Inseriamo nei nostri ambienti alcuni arredi con questo stile, poltrone e divanetti, ma anche tavoli e librerie modulari con accenti di colore.

Continua la lettura
56

Le decorazioni pop americano richiamano lo stile dei mobili con sfumature vibranti e forme eccentriche. Le stoffe sono soprattutto in tinta unita senza fantasie, ma in materiali particolari come il vinile o sintetici, anche le imbottiture sono soffici e sagomate, come il poliuretano. Non inseriamo troppi oggetti nell'ambiente, lasciando spazio al colore e alle geometrie: completiamo l'arredo con delle lampade originali dell'epoca e con delle stampe pop alle pareti. La ripetizione con variazione cromatica sono uno dei simboli di questo stile: appendiamo dei poster con le litografie di Warhol oppure i fumetti di Lichtenstein, uno o due grandi quadri saranno sufficienti per creare l'atmosfera giusta.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lo stile pop americano è perfetto per gli ambienti che richiedono un look fresco e moderno.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare una camera in stile americano

Lo stile americano punta su un arredamento altamente informale e funzionale, un simpatico mix tra il design moderno, il vintage e la praticità. In questa ...
Arredamento

Come arredare in stile etnico moderno

Gli arredi etnici sono mobili e accessori costruiti con materiali prevalentemente naturali, sono dei prodotti realizzati artigianalmente secondo gli usi e i costumi di una ...
Arredamento

Come arredare la cucina in stile vintage

Cosa c'è di più affascinante di una cucina dal sapore fortemente vintage, nella quale risuona l'eco nostalgica e malinconica di epoche lontane? Il ...
Arredamento

10 consigli per arredare casa in stile scandinavo

Lo stile nordico, e in particolare quello scandinavo, si sta affermando sempre più nell'arredo casa. Si tratta di uno stile dalla linee sobrie e ...
Arredamento

Come arredare la casa con mobili classici

Arredare una casa non è una cosa semplice ma se avete già le idee chiare su quale stile di arredamento preferite, allora la cosa diventerà ...
Arredamento

Come arredare lo scantinato in stile vintage

Lo stile vintage non passa mai di moda; piega gli schemi spazio temporali e ci riporta indietro negli anni per ammaliarci ancora una volta col ...
Arredamento

Come arredare la casa in stile pop-art

La pop-art documenta la cultura popolare americana. Con questo movimento i mobili e i complementi d'arredo delle abitazioni e forma, i colori si fanno ...
Arredamento

Come arredare in stile neocoloniale

Lo stile neocoloniale non soltanto trae ispirazione dal design e dal gusto coloniale, ma è anche abbastanza moderno e collegato alla contemporaneità. Specificatamente, esso raccoglie ...
Arredamento

Come arredare la casa in stile neoclassico

Lo stile classico, nell'ambito dell'arredamento, è tipico del periodo greco-romano ed è caratterizzato dalla semplicità delle linee. Dopo il Rinascimento, il classicismo si ...
Arredamento

Come arredare con gli oggetti di antiquariato

Le decorazioni e gli arredi vintage danno un tocco di personalità agli ambienti della vostra casa, rendendoli più vissuti e familiari. Il gusto di arredare ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.