Come arredare il soggiorno in stile giapponese

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Lo stile giapponese si contraddistingue per l'utilizzo di materiali naturali come il legno di ciliegio o di bambù. Si cerca di scegliere colori, forme e materiali dell'arredamento seguendo gli elementi della linea delle energie come acqua, legno, fuoco, metallo e terra. I complementi di arredo tipici dell'arredamento giapponese sono i cuscini, molto utilizzati per sedersi a terra. Per il soggiorno meglio preferire il futon e tatami. Il giardino, spesso realizzato secondo degli stili tradizionali come il karesanshui o giardino secco, deve essere sempre presente. Per lo spazio interno della casa non dovranno esistere divisioni; infatti, tranne gli armadi a muro, le pareti saranno costituite da leggerissime intelaiature in legno o bambù, schermate con foglie di carta di riso, che scorrono nel pavimento e nel soffitto tramite apposite guide. Se siete interessati a questo argomento, qui di seguito vi sarà spiegato come arredare correttamente il soggiorno in completo stile giapponese.

25

Scegliere mobili dalle line pulite

È molto vicino, per la funzionalità e l'essenzialità, al minimal moderno d'ispirazione occidentale. Le linee d'arredamento di uno stile giapponese devono essere sinuose, pulite, inserite in uno spazio aperto e libero da inutili ingombri. Una condizione non indispensabile ma che aiuterebbe in questo tipo di creazione, è disporre di un soggiorno piuttosto grande, in modo da poter inserire le giuste distanze fra gli elementi. I mobili, ovviamente d'origine giapponese, non devono quindi essere posizionati troppo vicini. Collocate poi, al centro della stanza, due dei particolari più importanti di questo arredamento: il tavolino basso, a pochissimi centimetri dal pavimento, e i cuscini con motivi floreali in cui sedersi per bere o mangiare.

35

Selezionare materiali naturali

I divani non sono invece un elemento essenziale. Potete in alternativa collocare dei cuscini piatti e allungati, comunque vicino al tavolino. Altro must sono invece le vetrate, attraverso le quali è possibile vedere il giardino esterno, o i fusama (pannelli verticali e scorrevoli realizzati in carta di riso), con le quali collegare gli altri ambienti. I materiali da usare devono essere naturali: il legno e il bambù soprattutto, per il tavolino, le mensole, l'oggettistica, i mobili e gli elementi decorativi in stile nipponico (acquistateli o costruiteli voi stessi, creando, ad esempio, sedie intrecciate con canne di bambù).

Continua la lettura
45

Usare tinte tenui e paraventi per dividere gli ambienti

Sul pavimento è necessario posizionare delle stuoie e dei tappeti tatami (pannelli rettangolari fatti con paglia di riso intrecciata). Usate colori naturali (come quello del legno) e pastello, tenui. L'essenzialità e il minimalismo devono fornire un'atmosfera rilassante, l'arredamento è quindi in generale spoglio, sobrio e sviluppato in orizzontale. I paraventi giapponesi (pannelli rettangolari e verticali uniti e decorati con pitture ornamentali), altra peculiarità dell'arredamento giapponese, sono uno dei pochi elementi sostanzialmente poco utili che dovranno caratterizzare il soggiorno. Evitate inoltre forme circolari o ovali e decidete per linee quadrate o rettangolari, più rassicuranti.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare un salotto in stile giapponese

Molto spesso ci si ritrova a riflettere su come ci piacerebbe arredare la nostra dimora. Il più delle volte ci si imbatte in stili del ...
Arredamento

Come arredare la casa in stile giapponese

Arredare la casa secondo il gusto personale significa manifestare il desiderio di esprimere se stessi, per far trasparire la propria personalità. Sicuramente la moda ha ...
Arredamento

Come arredare la cucina in stile giapponese

Se sognate l'oriente e volete riproporlo nella vostra cucina, allora questa guida è ciò che farà sicuramente al caso vostro. Nei successivi passi infatti ...
Arredamento

Come arredare la cucina in stile giapponese

Se sognate l'oriente e volete riproporlo nella vostra cucina, allora questa guida è ciò che farà sicuramente al caso vostro. Nei successivi passi infatti ...
Arredamento

10 consigli per ricreare lo stile orientale a casa tua

Ricreare lo stile orientale in casa è un procedimento che richiede premura ed adeguate conoscenze. L’arredamento orientale, infatti, comprende ben tre stili diversi. Si ...
Arredamento

Come arredare in stile Japan

Riuscire ad arredare la propria abitazione nello stile Japan potrebbe sembrare abbastanza facile, vista la quasi totale assenza dei beni mobili e dei suppellettili che ...
Arredamento

Come arredare la camera da letto in stile orientale

Se vogliamo arredare la nostra camera da letto in stile orientale, se amiamo le filosofie che lo caratterizzano e vogliamo ottenere un ottimo effetto visivo ...
Arredamento

Come arredare il bagno in stile giapponese

La casa è il nostro nido. Un posto caldo ed accogliente per trascorrere le giornate da soli o in compagnia. Nello specifico, il bagno è ...
Arredamento

Come arredare la cucina in stile zen

Lo stile Zen è una tipologia di arredamento basato sull'essenzialità e la semplicità, dal cui connubio derivano ambienti rilassanti ed in piena armonia con ...
Arredamento

Come arredare la cucina in stile zen

Lo stile Zen è una tipologia di arredamento basato sull'essenzialità e la semplicità, dal cui connubio derivano ambienti rilassanti ed in piena armonia con ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.