Come applicare l'intonaco negli interni

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Come vedremo nel corso di questa breve guida, l'intonaco in ambito edilizio ha lo scopo di completare e rifinire i lavori in muratura, rendendoli visibilmente perfetti. Nonostante possa sembrare un lavoro difficile da realizzare, applicare l'intonaco negli interni è in realtà un lavoro semplice e veloce, è sufficiente infatti seguire alcune dritte per ottenere un risultato ottimale. Vediamo insieme come procedere autonomamente, ovvero senza l'aiuto di un esperto nel settore edilizio.

27

Occorrente

  • Prodotto premiscelato per l'intonaco
  • Listelli in alluminio
  • Pezzetti di mattoni
  • Acqua
  • Malta
  • Cazzuola
  • Frattazzo
  • Guanti in lattice
37

Tenete conto innanzitutto, che solitamente la stesura dell'intonaco negli interni viene effettuata realizzando due/tre strati. Il primo tecnicamente viene chiamato rinzaffo e consiste nella stesura di un primo strato di prodotto (ovvero di uno strato di malta costituita da sabbia), utilizzando una cazzuola. Il risultato finale sarà un intonaco rustico e molto irregolare. Per effettuare il lavoro ricordate di indossare un paio di guanti in lattice.

47

Il secondo strato invece, chiamato in genere arricciatura, consiste nella stesura della malta per rifinire la parete dell'interno e può essere effettuata livellando il prodotto con un frattazzo (la malta in questo caso dev'essere livellata sulla muratura, utilizzando l'apposito attrezzo).

Continua la lettura
57

Tenete conto che se dovete stendere l'intonaco sopra una superficie di mattoni, è consigliabile ricorrere all'applicazione di listelli in alluminio, in modo da selezionare le zone e lo spessore da coprire con l'intonaco. Utilizzando questo piccolo espediente sarà più semplice applicare l'intonaco negli interni, ottenendo un risultato molto più uniforme (è consigliabile anche applicare dei pezzetti di mattoni al supporto in muratura, fissandoli con l'intonaco).

67

Per quanto riguarda gli spigoli della parete, per renderli maggiormente resistenti agli urti (e per conferire agli stessi una forma definita), vi consiglio di applicare dei listelli sagomati ad ogni singolo spigolo della parete. Si tratta di trucchi apparentemente banali ma efficaci. Rivolgetevi al vostro ferramenta di fiducia per ottenere maggiori informazioni sugli strumenti da utilizzare per questo lavoro.

77

Per quanto riguarda invece i prodotti da utilizzare per l'intonaco, ricordate che attualmente in commercio è possibile acquistare dei prodotti pronti all'uso, già premiscelati (a cui aggiungere una certa quantità d'acqua). Il costo di questi prodotti già pronti all'uso è in genere leggermente più alto, ma garantisce un risultato ottimale (anche perché sono meno ingombranti e funzionali). Prendeteli in considerazione se avete poca esperienza nel settore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come restaurare un intonaco antico

L’intonaco è una parte integrante di ogni edificio; esso può essere antico oppure moderno. In entrambi i casi deve essere salvaguardato in quanto ha la funzione di proteggere la muratura dagli agenti atmosferici. Per questo motivo è importante restaurare...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un muro antico

Cimentarsi nel restauro di una casa storica in centro cittá, rustico di montagna o in campagna è un'attivitá gratificante, che puó peró riservare sorprese, quali imbattersi in un antico muro da ristrutturare. Niente paura: in questo tutorial vedremo...
Ristrutturazione

Come rifare l'intonaco crollato

C'è stata una scossa di terremoto a casa vostra o qualche infiltrazione di acqua ed un pezzo di intonaco è crollato da una parete? State pensando a come risolvere questo disastro? Prima di chiamare i muratori, questa guida può aiutarvi a rifare da...
Ristrutturazione

Come riparare un soffitto danneggiato

Le vecchie case hanno il loro fascino ma anche le loro magagne, spesso nascoste. Puó capitare ad esempio di trovare soffittature realizzate inchiodando sottili listelli di legno ai travetti soprastanti e aggiungendo poi intonaco fine, che viene inserito...
Ristrutturazione

Consigli per eliminare completamente l'intonaco vecchio

Nei palazzi molto antichi e nelle ville molto vecchie, molto spesso e presente uno strato di intonaco incrostato e vecchio, abbastanza difficoltoso da rimuovere. I vecchi tipi di intonaco sono solitamente attaccati attraverso uno strato di malta, ed è...
Ristrutturazione

Consigli per la rimozione dell'intonaco vecchio

Ristrutturare e "rinfrescare" un po' la propria casa è un lavoro per mani esperte. Alcuni interventi particolarmente invasivi richiedono esperienza e competenza. Altri, invece, sono praticabili anche da persone meno ferrate in edilizia. Alcuni edifici...
Ristrutturazione

Come riparare l'intonaco staccato dalle pareti

Desideri rinnovare l'aspetto della tua casa dando una bella rinfrescata alle pareti ma ti ritrovi con il classico inconveniente dell'intonaco staccato per via delle sollecitazioni a cui è esposto e degli sbalzi di temperatura quali l'umidità?Con questa...
Ristrutturazione

Come fare un buon intonaco

Se su una parete abbiamo l'intonaco che si sta sgretolando giorno per giorno, magari a seguito dell'umidità, possiamo rimediare intervenendo con una nuova copertura totale o parziale, e adottando però delle tecniche specifiche prima, durante e dopo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.