Come allontanare i piccioni dal balcone

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Molto spesso, gli abitanti di città e campagne, devono imbattersi nella noiosa situazione di ritrovare, sui propri balconi o terrazzi, piccioni che svolazzano e vi depositano escrementi. Oltre che fastidiosi, questi escrementi possono causare danni alle superfici: in essi, infatti, è contenuto l'acido urico, ossia una sostanza chimica avente un'azione corrosiva nel tempo. Come allontanare questi volatili senza arrecare loro alcun danno? Seguendo semplici suggerimenti, si potrà avere sempre il balcone pulito. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • sacchetti di plastica
  • carta alluminio
  • scatole di scarpe
  • serpente in gomma
36

Innanzitutto, una prima metodica "fai da te" consiste nel procurarsi dei sacchetti di plastica, possibilmente bianchi, e legarli in vari punti del balcone o del terrazzo, in modo da creare una sorta di "spaventapasseri". In questa maniera, i volatili avranno paura del movimento dei sacchetti al vento e quindi si allontaneranno rapidamente. L'importante è rispettare queste creature, quindi evitare di utilizzare assolutamente veleni o sostanze chimiche, che possono causare sia la loro morte che quella di altri animali domestici, come cani e gatti.

46

Successivamente, considerando che i piccioni mostrano ripugnanza nei confronti della luce riflessa, un altro metodo innocuo consiste nel prendere della carta alluminio utilizzata in cucina, ricavarne delle striscioline e sfruttando la capacità della carta di riflettere la luce, i piccioni saranno infastiditi e non si avvicineranno più. Per chi possiede un terrazzino con piantine varie, potrebbe essere conveniente prendere "due piccioni con una fava", ossia posizionare nei vasi delle girandole colorate che hanno sia un grande impatto estetico, ma anche il potere di distogliere l'attenzione dei piccioni, grazie al loro movimento e ai riflessi del sole.

Continua la lettura
56

Inoltre se tra le piantine, è presente qualcuna molto speziata, quale il peperoncino, in questo caso, sarà la stessa intensità della spezia che viene avvertita come pericolo e li allontanerà. Un'altra soluzione al problema, abbastanza efficace, è quella di prendere un serpente di gomma, utilizzato dai bambini per fare scherzi, e posizionarlo sul balcone, avendo l'accortezza e la pazienza di cambiargli posizione di tanto in tanto, per non fare scoprire il trucco ai propri amici dispettosi. Infine, ricordarsi di eliminare dal balcone qualsiasi traccia di cibo: in quel caso, non bisogna lamentarsi, in quanto si è creato un ambiente ospitale a questi amici piuttosto "scomodi".

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come cacciare via i piccioni

Succede piuttosto spesso, dopo aver lavato la terrazza oppure la macchina, di ritrovarsi spiacevoli ricordini da parte dei piccioni. Tali animali possono dimostrarsi essere piuttosto pericolosi, perché portatori di numerose malattie. Leggendo la guida...
Esterni

Come tenere lontano i colombi

Quando si parla di colombi, subito vengono a mente immagini romantiche e poetiche. In realtà i volatili di cui tratteremo sono quelli comunemente chiamati "piccioni". Questi animali alati da città si trovano un po' ovunque. Si può notare la loro presenza...
Economia Domestica

Come riciclare la carte delle uovo di Pasqua

Quando nel giorno di Pasqua si riceve un uovo di cioccolata, la prima cosa a cui si pensa è scoprire quale sorpresa contiene. La curiosità è incontenibile, sia se si tratta di bambini che di adulti. Tutto sommato non si pensa però mai a cosa farne...
Economia Domestica

Come riciclare la carta dell'uovo di Pasqua

Durante il periodo di Pasqua vi ritrovate invasi dalla carta dell'uovo di Pasqua? C'è ne sono di mille colori diversi e la consistenza è piuttosto ottima, poiché resiste bene agli strappi. Oggigiorno il tema del riciclo è molto diffuso, per tale ragione...
Pulizia della Casa

Come pulire balconi e terrazze

Se abbiamo delle ampie balconate oppure un grande terrazzo, è importante periodicamente pulirli soprattutto dopo il periodo autunnale, quando foglie e detriti vengono trasportati dal vento che insieme al fango generato dalla pioggia, imbrattano le superfici....
Esterni

10 consigli per il giardino d'inverno

L'inverno, caratterizzato da un'atmosfera di soave tranquillità e di paesaggi innevati, è una delle stagioni più suggestive dell'anno, nonostante il freddo e le temperature basse. Tuttavia, proprio a causa di queste particolari condizioni atmosferiche,...
Esterni

Come arredare un balcone stretto e lungo

Quando si prende in affitto un appartamento è sempre una sfida decidere cosa fare con il balcone, specialmente quando questo è di dimensioni particolarmente ridotte: in questo caso molte persone scelgono di lasciarlo vuoto o semplicemente lo utilizzano...
Esterni

Idee invernali per un piccolo balcone

In Primavera e in Estate si sa, i giardini e i balconi ricolmi di fiori sono al massimo del loro splendore, ma quando giunge l'Inverno i fiori appassiscono e le piante diventano spoglie donando un aspetto triste e trascurato all'ambiente. Tuttavia attraverso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.