Come abbinare l'arredamento classico e moderno

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'abbinamento dell'arredamento classico a quello moderno all'interno di un'abitazione, un negozio, oppure di un ufficio, crea un effetto confortevole e accogliente. Il contrasto tra i due stili però deve essere eseguito nella maniera corretta. Lo stile classico ha dei complementi d'arredo in legno scuro con intagli in ferro battuto oppure con entrambe le opzioni. Lo stile moderno invece è realizzato abbinando il metallo ed il legno oppure ha la vernice lucida.
Vediamo dunque, con questa guida, come abbinare l'arredamento classico e moderno.

26

Occorrente

  • Passione per l'arredamento
  • Elementi di arredo classico
  • Elementi di arredo moderno
36

Scegliere lo stile predominante per un arredamento classico e moderno

Per abbinare l'arredamento classico e moderno è opportuno decidere lo stile predominante. Infatti, se da un lato la combinazione tra classico e moderno dà risultati fantastici è anche vero che bisogna combinarli con attenzione e gusto. Gli elementi dal design minimalista si sposano bene con questo tipo di accostamenti ed è quindi opportuno acquistare dei quadri in questo stile oppure, in alternativa, una poltrona o un bel tavolino in vetro. Inoltre, si devono collocare delle comode sedie in legno che richiamano uno stile più antico. È consigliabile anche scegliere accuratamente le forme dei singoli arredamenti: così facendo è possibile fare un abbinamento idoneo.

46

Scegliere gli elementi per un arredamento classico e moderno

Per abbinare correttamente l'arredamento classico e moderno risultano utili i consigli di esperti in materia, in quanto essi possono dare una mano nella valutazione dettagliata di ogni elemento da scegliere per l'arredamento. Un'ottima idea può essere quella di farsi accompagnare in alcuni mercatino di antiquariato per comprare degli elementi di arredo. Se poi non si vuole rischiare di creare troppa confusione tra l’uno e l’altro stile bisogna tener presente che l’antiquariato ispira continuamente l’interior design moderno. In commercio esistono alcuni pezzi di arredamento che hanno entrambe le caratteristiche classiche e moderne.

Continua la lettura
56

Scegliere gli abbinamenti per un arredamento classico e moderno

I pezzi per arredamento classico e moderno hanno delle forme eleganti e geometriche per cui si possono abbinare facilmente. Per concludere l'arredamento classico e moderno è sicuramente importante avere una buona dose di pazienza e creatività ma, soprattutto, bisogna impegnarsi molto. Se alla calma ed al buon gusto si aggiungono poi gli utili consigli da parte di quelle persone che hanno particolare esperienza nel settore si riesce a personalizzare al meglio la propria abitazione. Tenendo presente tutto ciò non si corre il rischio di creare soluzioni fuori luogo che dopo un po' di tempo finiscono con lo stancare.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La guida è a solo scopo informativo.
  • Per informazioni più dettagliate far riferimento ad esperti del settore.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come riconoscere l'argenteria d'antiquariato

Come è possibile riconoscere l'argenteria che è d'antiquariato? Per capire qual è l'argento antico, gli appassionati ed i collezionisti ricercano ed esaminano le origine dei pezzi dell'argenteria, in modo da determinare lo stile, la data, ed il paese...
Arredamento

Come arredare con oggetti di modernariato

Il termine "modernariato" è stato coniato recentemente ed è il risultato di due parole: moderno ed antiquariato. Quando si parla di modernariato, ci si riferisce dunque a tutti quegli stili ed oggetti di antiquariato nati nell'epoca moderna, ovvero...
Arredamento

Arredamento shabby chic: gli errori da evitare

È l'ultima tendenza per quel che riguarda l'arredamento e viene scelto da un numero sempre crescente di persone sia in Italia che nel mondo: stiamo parlando dello stile shabby chic, che letteralmente significa "elegante trasandato". Lo stile shabby è...
Arredamento

Come scegliere una poltrona vintage

Arredare la propria abitazione è preparare un ambiente che ci dia calore, sia di nostro gusto e manifesti la nostra personalità. Chi ama la semplicità, ma allo stesso tempo non sa rinunciare agli stili degli anni passati non può che impreziosire la...
Arredamento

5 consigli per arredare casa in stile bohemien

Arredare casa in stile bohemien vuol dire dare un tocco di poesia, arte, vintage e amore per la libertà. Il termine "bohemien" significa "zingaro" e fa riferimento allo stile di vita adottato dai letterati, i musicisti e gli artisti maledetti dell'800....
Arredamento

Come arredare con lanterne in ferro battuto

Gli oggetti in ferro battuto, anche i più modesti, possiedono generalmente un fascino particolare, poiché riescono quasi sempre a condurci in epoche passate, nei tempi in cui questo materiale, magari abbinato al legno, veniva impiegato per creare splendidi...
Arredamento

Come arredare una casa con mobili antichi

I mobili antichi hanno sempre avuto un fascino particolare, perché rispecchiano il gusto e lo stile di altre epoche. I mobili antichi sono unici e rari, vere e proprie opere d'arte e gli amatori di questi mobili li acquistano sempre per poter essere...
Arredamento

Come arredare casa in stile direttorio

Arredare la propria abitazione non è mai un impresa molto semplice ed è proprio per questo motivo che la maggior parte delle volte preferiamo richiedere l'intervento di esperti architetti o interior design, che in base ai nostri gusti sapranno trovare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.