Come abbellire le pareti con il nastro carta decorativo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Questo tutorial ha l'obiettivo di spiegare, in modo semplice e preciso, come è possibile dare vita alla propria casa con del nastro carta decorativo. Questo materiale è abbastanza semplice da applicare ed allo stesso tempo riesce ad abbellire notevolmente le pareti. Anche se il muro ha il classico colore bianco basta davvero poco rendere una parete più bella; inoltre, con questa operazione la casa assume un aspetto diverso ed originale.

25

Occorrente

  • Nastro carta decorativo
  • Matita
  • Metro da Sartoria
35

In commercio esistono nastri carta adesivi di diverso tipo; essi si trovano facilmente in qualsiasi negozio di bricolage. È possibile trovarli confezionati a rotolo di diverse dimensioni e misure; i rotoli possono essere anche decorati con disegni più svariati. Sono applicabili e removibili e si possono posizionare in qualsiasi punto. Anche in 2 zone diverse di una stessa parete, a metà muro, in alto, oppure sotto il soffitto. Dopo aver deciso dove applicare il nastro carta decorativo bisogna prendere le misure e segnare i punti sul muro con una matita. È consigliabile fare questa fase del lavoro utilizzando il metro da sarta.

45

Si può utilizzare anche un "filo tiralinea", partendo dal punto fatto con la matita e fissando il filo con un po' di scotch adesivo. Poi, si traccia una linea e dando un colpetto al filo si lascia sul muro una leggera riga colorata che diventa il punto di riferimento per poter mettere il nastro decorativo. Successivamente si appoggia la stecca contro la parete e tenendola perfettamente in orizzontale bisogna farla combaciare con l'altro punto segnato per tirare una linea con una matita. Non è opportuno utilizzare un pennarello in quanto si rischia di sporcare il muro. Le macchie poi potrebbe trasparire dal nastro decorativo dopo che è stato attaccato.

Continua la lettura
55

Il nastro carta decorativo deve essere attaccato al muro un po' alla volta. È indispensabile partire da un angolo della parete, seguire la linea e coprirla con il nastro, dopo aver staccando con molta cautela la velina che protegge la parte adesiva. Successivamente bisogna stenderlo bene con le dita pian piano in modo da farlo aderire perfettamente e far uscire l'aria. Così facendo non si creano delle bolle d'aria (ciò evita di dover staccare poi il nastro dal muro). È fondamentale mettere il nastro decorativo principalmente nel corridoio e nell'entrata della casa, per le altre stanze si può farne a meno, ma senza esagerare. Dopo aver ultimato il lavoro la casa avrà sicuramente un aspetto più moderno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come combattere i tarli con metodi naturali

Il legno, soprattutto se parliamo di mobili d'epoca pregiati, è da tenere costantemente sotto osservazione. Uno degli inconvenienti (forse il più grave) a cui può andare incontro questo materiale, è quello di essere attaccato dai tarli, che possono...
Pulizia della Casa

10 modi per togliere il cattivo odore dal frigorifero

Quante volte ci è capitato di aprire il frigorifero ed esseri pervasi da un odore altamente sgradevole! Tutto questo denota fastidio e ripudio verso quel bene, creato, per la conservazione dei nostri cibi. Tuttavia, vi sono molti rimedi per evitare che...
Ristrutturazione

Come staccare il battiscopa

Il battiscopa è un elemento di rivestimento che viene posizionato nella parte inferiore della parete, ovvero in quel punto in cui la parete si unisce al terreno, al fine di preservare la sua superficie dai vari danni che le operazioni di pulizia potrebbero...
Pulizia della Casa

Come lavare le coperte in lavatrice

Quando la stagione fredda è ormai lontana e il caldo sta bussando alle porte, è giunto il momento di lavare e riporre negli armadi tutte le coperte che ci hanno tenuto al caldo durante la stagione invernale. Lavare le coperte, specie quelle di lana,...
Arredamento

Soggiorno: 10 suggerimenti per farlo sembrare più spazioso

Il soggiorno è l'ambiente di casa generalmente più vissuto, dove in genere serve sempre maggiore spazio, sopratutto se in casa ci sono bambini ed animali domestici. Se si possiede un bel appartamento spazioso il problema non sussiste ma se invece...
Arredamento

Come rivestire ed imbottire i mobili

Imbottire un mobile non è mai un'operazione semplice, sopratutto se non si possiedono i materiali adatti e la passione per questo tipo di lavoro. Ciononostante, all'interno di questa guida, cercherò di spiegarvi esattamente come rivestire ed imbottire...
Ristrutturazione

Come insonorizzare una parete di gesso

I vostri ragazzi fanno troppo rumore nella cameretta? Volete creare una stanza dove poter suonare o ascoltare musica indisturbati? Bene, questa guida allora fa al caso vostro. Oggi infatti parleremo di come insonorizzare una parete di gesso. Il procedimento...
Ristrutturazione

Come restaurare un mobile antico

Ognuno di noi possiede in casa almeno un mobile antiche, magari ereditato da qualche parente, e che si trova in condizioni un po' malconce. Per questo alle volte si necessita di un restauro per poter portare il suddetto mobile ad uno stato decente. Molto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.