Come abbattere una parete in cemento

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

A volte, per effettuare una modifica in casa, si è obbligati a prendere delle drastiche decisioni, come quella di abbattere una parete in cemento. Non si tratta di un'impresa impossibile e nemmeno troppo complicata, ma richiede ovviamente una certa competenza. In questa guida, nello specifico, spiegherò come abbattere una parete in cemento.

28

Occorrente

  • Mappatura dell'appartamento
  • scalpello
  • martello pneumatico
  • teli protettivi
  • filo a piombo
  • livella
  • listello di legno
38

Comprendere che tipo di muro abbattere

Anzitutto, la prima operazione da compiere è sicuramente quella di comprendere che tipo di muro si dovrà abbattere. Se si tratta di muri maestri, questi non potranno essere abbattuti poiché rappresentano i muri portanti e quindi da loro dipende la stabilità dell'immobile. Se si tratta di muri tramezzi, si potranno abbattere ma prendendo le dovute misure ed utilizzando gli attrezzi giusti. Se si tratta, invece, di un muro in cemento armato, l'operazione sarà più complicata.

48

Sgomberare la stanza dai mobili

Successivamente, si dovrà sgomberare la stanza dai mobili per evitare che si sporchino o vengano rovinati. Se si intenderà cambiare anche il pavimento, allora in quel caso non ci saranno problemi, ma se si tratterà di un pavimento da preservare, si dovranno adoperare degli appositi teli protettivi. In seguito, bisognerà staccare la luce dall'interruttore generale, in modo da non correre alcun rischio. Nel caso del cemento armato, si potrà alimentare il martello pneumatico con elettricità proveniente da un altro appartamento, in modo da essere più tranquilli.

Continua la lettura
58

Effettuare una mappatura dei cavi elettrici e delle tubature idriche

Dato che il martello pneumatico è assolutamente obbligatorio, bisognerà essere molto cauti nell'utilizzarlo, in maniera tale non rovinare i tubi ed i fili. Solitamente, negli edifici più recenti, è buona norma effettuare una mappatura di cavi elettrici e tubature idriche, in modo che un domani si possa utilizzare per evitare danni irreparabili e fastidiosi. Inoltre, assieme al cemento, si trovano spesso i mattoni pieni: in quel caso, l'impresa diventerà ancora più ardua, perché sarà più faticoso abbattere una parete di questa tipologia. Infatti, si dovrà necessariamente aprire una sorta di varco e creare un buco nella parete da abbattere.

68

Tracciare una linea per visualizzare la parte da abbattere

Per fare ciò, bisognerà evidenziare la parte di muro da eliminare, selezionandolo con il filo a piombo, la livella ed un listello di legno. Effettuare tale misura da ambedue le parti, controllando anche lo spessore del muro. A questo punto, si dovrà tracciare una linea per visualizzare la parte da abbattere. L'intonaco andrà poi inciso con lo scalpello e, infine, si demolirà il muro partendo dai mattoni stessi.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come abbattere una parete di cartongesso

È piuttosto frequente trovare dei muri in cartongesso all'interno delle abitazioni edificate dal 1950 in poi. La parte di intonaco con gesso è più resistente in confronto ai muri secchi, ma è possibile che si rovini con il tempo fino alla completa...
Ristrutturazione

Come ampliare il soggiorno

Molte persone desiderano avere un soggiorno più ampio, magari per ospitare vari amici a casa o per fare delle belle tavolate in famiglia. Purtroppo può succedere che non sempre si dispone dello spazio necessario per accogliere tutti e stare comodi allo...
Ristrutturazione

Come unire due appartamenti adiacenti

Se è stato affittato oppure comprato un appartamento adiacente al proprio si può avere la possibilità di unirli tra loro, senza fare dei grossi interventi di muratura. Si tratta in questo caso di raddoppiare in metri quadri l'unità abitativa; così...
Ristrutturazione

Come isolare una casa

Ecco a voi, cari lettori, una bella guida, tramite cui poter imparare, come isolare una casa, nel modo più veloce ed efficace possibile. Avere una casa che sia ben isolata dall'esterno e quindi non disperda il calore che viene da dentro e non riceva...
Economia Domestica

Come ridurre le spese condominiali

Risparmiare sulle spese condominiali è molto importante per far quadrare i bilanci familiari, infatti esse rappresentano per molti un ulteriore problema a quelli già esistenti nella vita di tutti i giorni. Ridurre le spese condominiali, però, non è...
Ristrutturazione

Come rimodellare un bagno vecchio

A volte ci si stufa del look della propria abitazione e si vogliono apportare dei miglioramenti. Questi variano dal cambiare le piastrelle a ristrutturare l'intera casa. Il costo, il tempo e i materiali necessari dipenderanno in larga misura dal vostro...
Economia Domestica

Come risparmiare sulla spesa di tutti i giorni

Ultimamente le famiglie italiane sono costrette a fare i conti con la crisi economica. Alcune persone arrivano a fine mese riducendo i consumi di gas ed energia elettrica, di carburante, di vizi e capricci. Da una recente indagine risulta che gli italiani...
Ristrutturazione

Come ricavare un terrazzino nel sottotetto

Generalmente in una casa non possono mancare balconi e finestre, utili sia per ricavare ulteriore spazio che per permettere una migliore illuminazione delle stanze. Molte abitazioni però, soprattutto nei paesi posti ad altitudini più o meno elevate,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.